Opportunità Studenti

PRIMA EDIZIONE DELLA BIENNALE DI TODI - BANDO DI CONCORSO PER ARTISTI CINESI

Il progetto della Biennale di Todi nasce dall’idea del gallerista e antiquario Diego Costantini di portare l’arte negli spazi aperti della città di Todi, con un’azione che arricchisca i luoghi di significati unici e inattesi.

Simbolo della città e capolavoro rinascimentale mondiale è il Tempio di Santa Maria della Consolazione, luogo prescelto per ospitare, nello spazio antistante, una grande installazione ambientale che sarà selezionata da una giuria di esponenti del mondo dell’arte che, partendo dal genius loci proprio del Tempio ruoterà di volta in volta intorno al concetto di Consolazione nelle sue vaste interpretazioni e sfumature.
La solennità del Tempio dunque con la sua maestosa presenza, ricorderà a tutti i visitatori quella disposizione alla Consolazione reciproca che costantemente abbiamo la necessità di rinnovare.

Verrà sempre utilizzata la data dell’11 febbraio, Giornata Mondiale del Malato, per l’inaugurazione di ogni installazione, per mantenere un legame con la prima installazione realizzata davanti al Tempio con il progetto “Consolazione” dell’artista Tommaso Franchi, 2019-2020.

I partecipanti vivranno così, contemporaneamente, una duplice esperienza: quella storica, collegata al Tempio della Consolazione e alla memoria del luogo, e quella presente, legata all’attualità tramite la riflessione sul presente attraverso l’epifania della creazione artistica. I visitatori si troveranno così coinvolti in una riflessione sulla vita, la cura e la fragilità della nostra condizione umana e naturale.

In allegato il Bando completo (in ligua sia italiana che cinese), planimetria e scheda di iscrizione

Fonte: https://www.towergallery.it/biennale-di-todi/

Contest: Puglia ti vorrei – Giovani Protagonisti

OPEN CALL: PUGLIA TI VORREI

Prova a pensare al tuo futuro in Puglia.
Come ti immagini tra 3 anni?
Come ti vedi rispetto al tuo territorio e alle persone intorno a te?
Cosa ti piace di quel futuro?
Di quali opportunità avresti bisogno per essere felice?
Che cosa vorresti cambiare?

Per costruire il futuro della Puglia abbiamo bisogno di scoprire, comprendere e valorizzare lo sguardo dei più giovani. Abbiamo bisogno di puntare sul loro protagonismo, sulle loro idee e sulla loro creatività.

Per questo l’open call “Puglia ti vorrei - Manifesti per il futuro” intende indagare la relazione tra i giovani e il futuro della Puglia, per identificare e rendere visibili le esigenze e i desideri delle ragazze e dei ragazzi pugliesi. È da questa prospettiva generazionale che bisogna partire per costruire insieme nuovi immaginari e nuove politiche.
Soltanto così saremo capaci di costruire una regione a misura dei più giovani: la Puglia del futuro.

A tutti i partecipanti i cui lavori soddisfino l’idoneità e il rispetto dei requisiti della call sarà data visibilità online attraverso: 

  • la creazione di un portale portfolio dedicato “Puglia ti vorrei - Manifesti per il futuro” su un sito istituzionale;
  • la creazione di un album Facebook dedicato alla open call sulla pagina “Regione Puglia - Politiche Giovanili”;
  • la diffusione sotto forma di post dell’account politichegiovanili_puglia su Instagram.

Tra tutte quelle ricevute, un numero massimo di n. 20 opere verrà selezionato da una Commissione per la mostra collettiva finale. Le stesse opere saranno altresì messe a disposizione dei Comuni pugliesi e di associazioni partner per essere diffuse e affisse in tutta la regione, e potranno essere anche affisse in occasione degli eventi relativi al processo partecipato “Puglia ti vorrei”.

Gli autori e le autrici delle opere selezionate per la mostra sopra indicata riceveranno un premio di partecipazione pari a 200,00 (cento) euro per opera e la possibilità di partecipare a sessioni di mentoring e portfolio review con esperti del settore di riferimento degli artisti coinvolti (diversi per arte contemporanea; graphic design; illustrazione etc).

In allegato il Bando completo.

Fonte: https://www.regione.puglia.it/web/programma-politiche-giovanili/puglia-ti-vorrei

Premio Artistico livello Universitario, scadenza 14 novembre 2021

Premio 2021, ottava edizione: DISABILITA' E INNOVAZIONE TECNOLOGICA - Bando

 
PREMIO ELEANOR WORTHINGTON - ottava edizione
destinato a STUDENTI di SCUOLE D’ARTE e MEDIA a LIVELLO DI ISTRUZIONE TERZIARIA con sede in Italia, o Irlanda, o Regno Unito.

in collaborazione con  Accademia di Belle Arti di Urbino, Corso di Perfezionamento “Scuola del Libro”, Urbino; Galleria Nazionale delle Marche; ANFFAS Fermignano, Urbania, Urbino; York Human Right City Network; York St John University; con il Patrocinio del Comune di Urbino,  e dell’ Università “Carlo Bo”, Urbino; e con il supporto di vari Enti.

BANDO 2021

  • Tema: DISABILITA’ E INNOVAZIONE TECNOLOGICA
  • Scadenza:  14 novembre 2021
  • Ammesse tutte le tecniche delle Arti Visive
  • Primo Premio:  € 500 o una settimana a York, UK 

Incontri informativi in zoom:

martedì 28 settembre ore 10

giovedì 30 settembre ore 18

Link: https://us06web.zoom.us/j/86128207571?pwd=eG4zeVIvbHExYWlBNXdEdnRmMEhSZz09

 

1. IL TEMA
In occasione della  Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, celebrata dalle Nazioni Unite il 3 dicembre di ogni anno, l’Associazione Premio Eleanor Worthington-ODV (APEW-ODV) propone la premiazione della ottava edizione del Premio in ricordo di Eleanor Worthington riservato a studenti  di Scuole d’Arte o Media a livello di istruzione terziaria con sede in Italia, o Irlanda o Regno Unito.

Eleanor Worthington (York, UK, 1982- Urbino, Italia, 2008)  era una persona molto  intelligente e sensibile, e di notevole forza di personalità, che ha sofferto di gravi difficoltà di apprendimento  e di comportamento,  e di epilessia; è riuscita sempre a comunicare, anche se negli ultimi anni non poteva più ne’ parlare ne’ muoversi;  ha avuto una vita piena di affetti, di relazioni sociali, e di esperienze, sia in Inghilterra che in Italia, dove ha frequentato i cinque anni  dell'Istituto Statale d'Arte (ora Liceo Artistico) di Urbino.

 

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.
DISABILITA' E INNOVAZIONE TECNOLOGICA

La situazione creatasi con il COVID ha fatto emergere l’importanza   dell’uso di tecnologia nella comunicazione come superamento di alcuni tipi di barriere, e nel benessere personale e collettivo per un’inclusione facilitata.
La facilita’ di comunicazione tecnologica si aggiunge al grande contributo che la tecnologia in varie manifestazioni ha dato alla vita indipendente delle persone disabili: ad esempio dagli ausili per le disabilita’ motorie e le incontinenze, ai pacemakers, agli apparecchi per l’udito, ai microchips.
Tutto questo ha mostrato i suoi limiti, quali ad esempio quelli relativi al  contatto a distanza, e quelli legati alla divisione tecnologica tra coloro che sono e non sono in grado di utilizzare la tecnologia stessa.
Per le persone disabili il problema si e’ posto  in questo periodo in modo particolare  perche' se molti di essi sono riusciti a rompere l’isolamento tramite la tecnologia, altri ne sono rimasti esclusi, sia per motivi di conoscenze tecnologiche/difficolta’ di accesso,  sia per motivi economici.

 
2. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Sono accettate tutte le varie tecniche della comunicazione visiva (ad esempio la pittura, la scultura, l’illustrazione, l’animazione, la grafica, l’incisione, l’oreficeria, la fotografia, il design, il lettering, e le nuove tecnologie), anche con riferimento ad espressioni corporee come il mimo, la lingua dei segni, le discipline sportive, il fitness, la danza.

L’iscrizione, gratuita, al Premio va comunicata a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando l’istituzione di provenienza e l’anno di iscrizione alla stessa.

I concorrenti inviano i loro elaborati a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  tramite WETRANSFER

I file devono essere compressi, ad esempio .rar oppure .zip
Gli elaborati devono essere inviati entro il 14 novembre  2021.
Ogni elaborato deve avere un titolo, che può anche coincidere con il tema del Premio.
Ogni opera partecipante dovrà contenere l’immagine dell’elaborato in formato .jpg (non in .pdf),  ad alta risoluzione per la stampa (300 DPI), ai fini dell’eventuale documentazione per la mostra, in cui le opere verranno stampate.
Animazioni e  filmati dovranno avere una durata non superiore a 3 minuti, e dovranno essere: formato MP4, compressione H264.
Per eventuali opere in VR occorre indicare con precisione i codici, per poter essere visionate correttamente.
Ogni opera può contenere un concept molto breve ( max 400  caratteri (spazi inclusi), al fine della presentazione digitale durante l'evento Premiazione. Il concept deve essere in lingua italiana e in lingua inglese. Il concept deve essere in formato .doc oppure .docx
Ogni opera deve essere accompagnata  da una breve audio descrizione dell’opera (che non è il concept) per renderla fruibile alle persone non vedenti, di durata non eccedente  due minuti. L’audio viene svolto o  nella lingua italiana o nella lingua inglese,  e deve essere in formato MP3.
Per agevolare la realizzazione dell’audio descrizione, clicca qui per accedere ai due video sulle opere statiche e sui video:

https://www.premioeleanor.it/istruzioni

utente: user

password: pr4m10

Di ogni opera occorrono due versioni, una nominativa (per la mostra e per il sito web), e una anonima (per la Giuria).

3. LA VALUTAZIONE

Gli elaborati sono valutati anonimamente. La valutazione  verrà fatta dalla Giuria,  in base a criteri che terranno conto di:

coerenza rispetto al tema
efficacia comunicativa
originalità
impressione generale
correttezza dell’audiodecrizione

La Giuria è composta da :

Bruno Bartoccini, ANFFAS di Fermignano, Urbania e Urbino
Giulio Calegari, Artista, e Paletnologo
Griselda Goldsbrough, Arts Development Manager for the York Teaching Hospital NHS Foundation Trust
Mariella Roberti, Psicopedagogista
Martin Worthington, Associate Professor, Trinity College, Dublin
Elena Di Giovanni, Professore Associato, Università di Macerata, e ALI (Accessibilita', Lingue, Inclusione) snc

oppure

Francesca Raffi, Ricercatore, Università di Macerata, e ALI (Accessibilitaà, Lingue, Inclusione) snc.
 

4. PREMI e MOSTRA

I vincitori  del Premio saranno annunciati sul sito web, entro il 30 novembre 2021. Vengono assegnati primo, secondo e terzo premio, e premi speciali. Per ogni livello di premio ne verranno attribuiti due, uno per studente proveniente da istituzioni italiane, uno per studente proveniente da istituzioni britanniche o irlandesi.

Per gli studenti iscritti a istituzioni italiane:

- Primo premio: consiste in € 500; in alternativa, se preferito, in una settimana di ospitalità con vitto e alloggio a York (UK) durante la primavera o l’estate 2022. Durante la premiazione verrà attribuito un contributo alle spese di viaggio. 

- Secondo premio: consiste in € 300 ciascuno, offerto dal Comune di Urbino.

- Terzo premio: consiste in libri d’arte.

Il Premio speciale dell’Ambito Territoriale Sociale IV della Regione Marche, che consiste in € 300, sarà assegnato a studente iscritto/a  in una delle istituzioni  con sede a Urbino.

Il premio speciale Amicucci consiste in materiale artistico.

La premiazione avrà luogo  presso la Sala Convegni, Palazzo Ducale di Urbino, in data venerdì 3 dicembre 2021 alle ore 10.
Durante la premiazione tutte le opere presentate verranno mostrate al pubblico in formato digitale, e permarranno in una sala della Galleria Nazionale delle Marche, in Urbino.
Qualora, per situazioni esterne, non fosse possibile tenere la premiazione in luogo pubblico, la Premiazione si terrà on line, con modalità illustrate sul sito www.premioeleanor.it

Se la situazione lo permette, tutte le  opere presentate verranno esposte in Urbino in una mostra dedicata al Premio, che sarà annunciata sul sito web.

Alcuni tra i lavori saranno esposti in Gallerie pubbliche presso la Biblioteca York Explore, e presso York Hospital.

 

5. SITO WEB

http://www.premioeleanor.it/  in italiano e  in inglese

 

6. CONSENSO

Ciascun candidato/a autorizza espressamente l'Associazione Premio Eleanor Worthington-ODV  nonché il suo rappresentante legale, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (Legge sulla Privacy) e successive modifiche D. Lgs. 196/2003 (Codice Privacy), anche ai fini dell'inserimento in banche dati gestite dall’Associazione stessa. Ogni partecipante al concorso concede in maniera gratuita all'Associazione Premio Eleanor Worthington-ODV i diritti di riproduzione delle opere e dei concepts concorrenti, al solo fine dell'eventuale pubblicazione sul sito web del Premio e delle altre forme di comunicazione, promozione e attività dell' Associazione stessa. Coloro che non desiderano comparire con le loro opere sul sito web del Premio dovranno dichiararlo al momento dell’iscrizione. Gli organizzatori del concorso avranno diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato nel presente bando.
Inoltre ogni candidato autorizza espressamente l'Associazione Premio Eleanor Worthington-ODV  nonché il suo rappresentante legale, a chiedere conferma dell’appartenenza all’Istituto scolastico indicato al momento dell’iscrizione al Premio.
L'organizzazione si riserva il diritto di apportare variazioni al bando qualora se ne presenti la necessità.

Fonte e Bando scaricabile: https://www.premioeleanor.it/IlPremioET/index.asp?ID=2625&Page=Bando

La chiusura delle candidature per il Bando Eccezionale “Forbici D’Oro” di Italian Art Trust Onlus per giovani artisti under 35 dedicato alla Sartoria Italiana (https://www.italianartrust.com/) è stata prorogata fino al 10 agosto 2021.
 
Di seguito una descrizione accurata del progetto e, in allegato, il Bando in questione.
 
ITALIAN ART TRUST O.N.L.U.S.
il trust dedicato al finanziamento e alla valorizzazione  della giovane arte lancia il Bando Eccezionale “Forbici D’Oro”
 
Italian Art Trust Onlus è un progetto no-profit volto al finanziamento, sostegno e promozione di artisti under 35 che riveste la struttura giuridica di Trust Onlus. Il trust nasce con l’intento di sviluppare iniziative di utilità sociale nei settori della promozione dell’arte e della cultura, al fine di fornire supporto economico e laboratoriale a giovani artisti durante il loro percorso accademico e post-accademico.
Stile Sartoriale è la manifestazione annuale che celebra l’artigianato su misura italiano, rappresentato dai Maestri dell’Accademia Nazionale dei Sartori che vedrà lo svolgimento del concorso «Forbici d’Oro», giunto al suo 70mo anno di vita, nato per premiare i maestri sarti che meglio interpretano il mestiere di sarto.
In occasione della proclamazione del vincitore di tale concorso, Italian Art Trust Onlus inaugura un Bando Eccezionale per giovani artisti under 35 avente a oggetto l’individuazione di una proposta progettuale artistica a tema “sartoria italiana”.
La proposta progettuale selezionata, verrà dapprima esposta i giorni 16, 17, 18 settembre 2021 unitamente a una mostra di abiti storici realizzati dai maestri Accademici del passato presso Villa Malta a Roma e successivamente trasferita, il 18 settembre 2021, giorno della Serata di Gala e della premiazione del concorso «Forbici d’Oro», all’interno del Casino dell’Aurora Pallavicini, storica dimora simbolo del Barocco romano, eretta sulle vestigia delle Terme di Costantino e situata sul colle del Quirinale, nel cuore della città eterna.
Le risorse destinate al premio ammontano a euro 2.000,00 (duemila/00), di cui fino a euro 1.000,00 (mille/00) per la realizzazione dell’opera e fino a euro 1.000,00 per la copertura degli aspetti logistici connessi alla mobilitazione dell’opera e dell’artista (vitto e alloggio) che dovrà presenziare alle esposizioni.
 
Italian Art Trust Onlus è un progetto sviluppato in collaborazione con:
 
cid:part8.365F335B.642B2992@leptrustee.it
Per maggiori informazioni sul Bando Eccezionale «Forbici d’Oro»: https://www.italianartrust.com/

Attachments:
Download this file (Bando Forbici D'Oro.pdf)Bando Forbici D'Oro.pdf[ ]621 kB

È con grande piacere che condividiamo con Voi la comunicazione relativa al Bando Eccezionale «Forbici d’Oro» di Italian Art Trust Onlus dedicato alla Sartoria Italiana con scadenza 25 luglio 2021.
 
Di seguito una descrizione accurata del progetto e, in allegato, il Bando in questione.
 
ITALIAN ART TRUST O.N.L.U.S.
il trust dedicato al finanziamento e alla valorizzazione  della giovane arte lancia il Bando Eccezionale “Forbici D’Oro”
 
Italian Art Trust Onlus è un progetto no-profit volto al finanziamento, sostegno e promozione di artisti under 35 che riveste la struttura giuridica di Trust Onlus.

Il trust nasce con l’intento di sviluppare iniziative di utilità sociale nei settori della promozione dell’arte e della cultura, al fine di fornire supporto economico e laboratoriale a giovani artisti durante il loro percorso accademico e post-accademico.
Stile Sartoriale è la manifestazione annuale che celebra l’artigianato su misura italiano, rappresentato dai Maestri dell’Accademia Nazionale dei Sartori che vedrà lo svolgimento del concorso «Forbici d’Oro», giunto al suo 70mo anno di vita, nato per premiare i maestri sarti che meglio interpretano il mestiere di sarto.
In occasione della proclamazione del vincitore di tale concorso, Italian Art Trust Onlus inaugura un Bando Eccezionale per giovani artisti under 35 avente a oggetto l’individuazione di una proposta progettuale artistica a tema “sartoria italiana”.
La proposta progettuale selezionata, verrà dapprima esposta i giorni 16, 17, 18 settembre 2021 unitamente a una mostra di abiti storici realizzati dai maestri Accademici del passato presso Villa Malta a Roma e successivamente trasferita, il 18 settembre 2021, giorno della Serata di Gala e della premiazione del concorso «Forbici d’Oro», all’interno del Casino dell’Aurora Pallavicini, storica dimora simbolo del Barocco romano, eretta sulle vestigia delle Terme di Costantino e situata sul colle del Quirinale, nel cuore della città eterna.

Le risorse destinate al premio ammontano a euro 2.000,00 (duemila/00), di cui fino a euro 1.000,00 (mille/00) per la realizzazione dell’opera e fino a euro 1.000,00 per la copertura degli aspetti logistici connessi alla mobilitazione dell’opera e dell’artista (vitto e alloggio) che dovrà presenziare alle esposizioni.

fonte: https://www.italianartrust.com/

Attachments:
Download this file (Bando Forbici D'Oro.pdf)Bando Forbici D'Oro.pdf[ ]621 kB