Opportunità Studenti

"PREMIO DRIVING ENERGY 2022 - dedicato alla FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA"

(fra le categorie disponibili vi è quella dedicata ai giovani fino ai 30 anni)

È possibile candidarsi fino al 31 agosto sulla piattaforma premiodrivingenergy.terna.it

 L'scrizione è completamente gratuita. 

I lavori finalisti saranno esposti a novembre a Roma, al Palazzo delle Esposizioni, in una mostra fotografica allestita da Terna. 

In allegato CS, immagine e profilo Giurati

BANDO DI CONCORSO GIOVANI ARTISTI - CALL TO ART

SECOND LIFE: Tutto torna

Il concorso, curato e coordinato dal critico e curatore Marco Meneguzzo, è riservato a tutti gli/le artisti/e maggiorenni italiani o residenti in Italia che non abbiano ancora compiuto i 28 anni alla data della chiusura del concorso, e si svolgerà con seguenti modalità:

- gli artisti potranno inviare un’opera ispirata al valore della sostenibilità in tutte le sue accezioni, al recupero di materia e/o alla salvaguardia dell’ambiente e del decoro urbano.

 tra tutte le opere pervenute ne verranno scelte 30 da parte di giovani curatori italiani. La scelta verrà operata sul materiale informatico che il/la partecipante invierà alla segreteria organizzativa del bando. I nominativi dei finalisti e dei vincitori saranno pubblicati sul sito www.secondlifecontest.it

 le opere scelte verranno esposte in prestigiose sedi toscane a Firenze, Pistoia, Prato ed Empoli, in quattro mostre successive, a partire da ottobre 2022 per circa un anno. In ciascuna sede verranno esposte tutte le opere.

Il bando completo in allegato.

 

Si richiede disponibilità per 2 stagisti per reparto attrezzeria, per Il Festival della Valle d'Itria 2022:
  • lo stage si terrà presso il Palazzo Ducale ed il Teatro Verdi a Martina Franca
  • periodo dal 01/07/2022 al 06/08/2022 (compreso)
  • per l'alloggio - a carico dello stagista - sono previsti costi agevolati con strutture convenzionate con il Festival o altre soluzioni da valutare all'occorrenza con la produzione
 
Chi è interessato può inviare la propria candidatura tramite mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 28/06/22.
Si prega di indicare nella mail eventuali gg di assenza che vanno preventivamente comunicati alla produzione del Festival
 

Prof.ssa Porziana Maria Catalano

Bando per il

Premio Tiepolo d’Oro 2022

 

L’associazione Vivere l’Accademia in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti G.B. Tiepolo, propone l’istituzione del «Premio Tiepolo», aperto, senza limitazione geografica, a tutti gli artisti che, con le loro opere, potranno dare un solido contributo alle forme espressive dell’Arte Contemporanea.

 Il «Premio Tiepolo» ha, inoltre, lo scopo di costituire una raccolta d’Arte Contemporanea con l’obiettivo di conferire nuova vitalità culturale al territorio dotando l’Associazione Vivere l’Accademia di una collezione d’arte capace di confrontarsi, valorizzare e promuovere una tradizione di eccellenze e patrimoni di cultura, nonché di dialogare con il mondo creativo dell’arte internazionale.

Questa iniziativa, che vorremmo svolgere nel corso dell’anno 2022, sarà regolata secondo le modalità espresse nell’Open Call in allegato.

Gli artisti esprimeranno le loro opere con un formato tipo «cartolina postale».  A conclusione delle valutazioni della giuria verranno premiate le tre migliori opere, le opere ammesse saranno esposte in sedi prestigiose della regione e le 200 opere più significative faranno parte di un catalogo.

Bando completo in allegato

Club per l’UNESCO “Carrara dei Marmi” in collaborazione con il Comune di Carrara

Bando di Concorso

PREMIO CARRARA CITTÀ CREATIVA UNESCO

Forum Internazionale di giovani scultori del marmo a Carrara

Questo progetto è assunto come progetto nazionale dalla FICLU (Federazione Italiana delle Associazioni e Club per l’UNESCO)
ed è considerato come momento importante per la formazione artistica, culturale e umana dei giovani, per lo sviluppo delle capacità creative e per la formazione alla cultura della pace.

 

In allegato.

A Priori Magazine – Rivista sviluppata col supporto della Consulta degli Studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma, ha l’obiettivo di valorizzare l’Arte Contemporanea emergente maturata all’interno delle Istituzioni di Alta Formazione italiane, fornendo una panoramica d’insieme degli indirizzi didattici, culturali e poetici che la caratterizzano.

Modalità di partecipazione per la categoria ARTISTI

Per la categoria Artisti, la documentazione dev’essere inviata all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con oggetto “NOME, COGNOME, CATEGORIA ARTISTA”.

  • I materiali devono essere in formato PDF che non superino i 5 MB, e devono comprendere
  • Tre immagini ad alta risoluzione (300 dpi) di un’unica opera realizzata dal partecipante considerata rappresentativa della propria ricerca. L’immagine dovrà essere accompagnata da una didascalia e da una breve descrizione e verrà utilizzata come presentazione dell’artista all’interno del sito web
  • Portfolio inglese o italiano comprensivo di una breve biografia
  • Numero di matricola e nome completo del proprio Istituto per gli iscritti al biennio o al triennio. Il diploma, in mancanza di tale un’autocertificazione, che attesti il compimento del primo o del secondo ciclo avvenuto successivamente all’anno accademico 2018/2019
  • Copia del documento d’identità.

Sono preferiti file provenienti da WeTransfert.

Dettagli nel bando in allegato.

Attachments:
Download this file (Bando A Priori Magazine 2022-2023.pdf)Bando A Priori Magazine 2022-2023.pdf[ ]197 kB

CALL MUSEUM | PAESAGGI DEL CORPO

Il MUSEO CASTROMEDIANO di Lecce e  TEMPORA/CONTEMPORA#3 Focus internazionale sul linguaggio del corpo  nelle arti performative promosso da AMA-Accademia Mediterranea dell’Attore invitano a partecipare alla residenza artistica con la danzatrice e coreografa Francesca Foscarini e lo scrittore e drammaturgo Cosimo Lopalco.

Partendo dalle opere e dagli spazi del Museo Castromediano di Lecce i due artisti e i partecipanti entreranno in relazione con le tracce archeologiche e le opere che lo abitano, per reinterpretarle e crearne di nuove. L’obiettivo verso cui si tende è la creazione di un museo parallelo – che affianca, legge, illumina quello esistente – dove il corpo vivente, nella sua intrinseca irriproducibilità, diventa il complesso materiale da esplorare e mostrare. Francesca Foscarini e Cosimo Lopalco portano con loro le esperienze già fatte con Il Museo dell’Altrove (Giulia, Italia, Caruso). 

Possono partecipare alla residenza max 20 professionisti e non professionisti interessati ai linguaggi dell’arte e delle arti performative (teatro, danza, musica etc) di età compresa fra 15 e 99 anni. 

Programma di lavoro 

11-16 Giugno; 6-9 Luglio ore 17-22

 3-4-5-6  Settembre full time

Nei giorni 5 e 6 Settembre alle ore 18.30 restituzione pubblica del processo di creazione 

La partecipazione è gratuita con frequenza obbligatoria. Ai partecipanti che lo desiderano è garantito il pernottamento nella foresteria. 

La domanda di partecipazione contenente dati anagrafici e breve lettera motivazionale  va inviata entro il 7 giugno 2022  a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Verrà data comunicazione formale a tutti i candidati ammessi e non ammessi.

Ulteriori dettagli: http://www.accademiaama.it/2022/05/28/dall11-giugno-a-lecce-residenza-artistica-con-francesca-foscarini-cosimo-lopalco/?fbclid=IwAR1Xc8-mhnTq9TJixEEtU6GdZvIKI92HxjcU-Lx4MJVuUd_bawO82alw8YY

FIBRONIT. IL PASSATO DELLE MORTI, IL FUTURO DELLA LOTTA – WORKSHOP CON GEA CASOLARO

WORSHOP GRATUITO RIVOLTO GLI STUDENTI DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI E AGLI ARTISTI UNDER 35 DI OGNI NAZIONALITÀ.

26 SETTEMBRE - 30 SETTEMBRE

Sono aperte le selezioni per le iscrizioni al workshop Fibronit. Il passato delle morti, il futuro della lotta con l’artista Gea Casolaro, che si terrà presso lo Spazio Murat di Bari dal 26 al 30 settembre 2022. Il workshop gratuito è rivolto gli studenti dell’Accademia di Belle Arti e agli artisti under 35 di ogni nazionalità.

Il Workshop si prefigge di lavorare sulla memoria della Fibronit, una fabbrica di manufatti in amianto-cemento per l’edilizia, attiva a Bari dal 1935 al 1985. Cosa sanno le giovani generazioni della storia della Fibronit, e più in generale dei danni provocati dall’amianto? Come far sì che Il Parco della Rinascita che sorgerà negli spazi della fabbrica abbattuta continui a mantenere viva la memoria dei morti e delle lotte contro i danni alla salute provocati dall’amianto? Il workshop intende trovare delle strategie artistiche per informare sui pericoli dell’amianto e promuovere la bonifica totale delle oltre 30mila tonnellate di amianto ancora presenti in Italia. Vuole inoltre sollecitare l’interesse di chi partecipa sulla progettazione di iniziative e opere che diano continuità a quanto già realizzato dall'Associazione Esposti all'Amianto (AEA), del Comitato Cittadino "Fibronit" e delle amministrazioni comunali.

Il Workshop è il primo capitolo del più ampio progetto dal titolo Tutto è sempre adesso, a cura di Anna D’Elia che, dal 20 ottobre al 20 novembre, lo Spazio Murat di Bari - in collaborazione con The Gallery Apart - dedica a Gea Casolaro. In tale occasione saranno esposti, oltre ai lavori dell’artista, alcune delle opere selezionate tra quelle prodotte dai partecipanti del workshop. Un catalogo sull’intera rassegna sarà pubblicato dallo Spazio Murat, che organizza, promuove e coordina l’iniziativa.

Destinatari: studenti dell’Accademia di Belle Arti / artiste e artisti under 35
Periodo: dal 26 al 30 settembre 2022
Orario: dalle 10 alle 18
Nota: ai partecipanti sarà riconosciuto un piccolo rimborso spese per la partecipazione
La call sarà aperta fino al 30/06/2022. Inviare le candidature e i portfolio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: http://www.spaziomurat.it/evento/fibronit-passato-delle-morti-futuro-della-lotta-workshop-gea-casolaro/

TEATRO SOCIALE DI ROVIGO - PRIMA EDIZIONE del CONCORSO GABBRIS FERRARI per “Progettazione di Allestimento scene e costumi di Teatro Musicale”

BANDO DI CONCORSO
Progettazione di allestimento scenografico e costumi di scena per l’opera PIGMALIONE di Giovanni Alberto Ristori su libretto di F. Passarini.
L’opera verrà allestita ed inserita nella 207ma stagione lirica del Teatro Sociale di Rovigo nella primavera del 2023.

REGOLAMENTO
Art. 1) OGGETTO DEL CONCORSO:
Il tema del concorso, nel rispetto dell’autonomia dei singoli partecipanti, deve essere inerente all’ambientazione proposta dalle scelte registiche sul libretto di F. Passarini dell’opera PIGMALIONE di Giovanni Alberto Ristori allestita al Teatro Manfredini di Rovigo nel 1714.

Art. 2) REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:
Il concorso è riservato ad allievi diplomandi e diplomati al Bienno di Specializzazione in Scenografia delle Accademie di Belle Arti con il limite massimo di età di 30 anni alla data di pubblicazione del presente bando.

Art. 3) MODALITÀ DI ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE:
L’iscrizione al concorso è gratuita, i candidati possono presentare domanda di iscrizione compilando il modello allegato al bando.
Le domande di iscrizione dovranno essere inviate unicamente tramite posta elettronica certificata, esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , avendo cura di indicare nell’oggetto la dicitura “CONCORSO GABBRIS FERRARI per Progettazione di Allestimento scene e costumi di Teatro Musicale”, entro il termine perentorio di scadenza ovvero entro il giorno 15 giugno 2022 ore 12.00 .
Farà fede il giorno e l'orario di ricevimento della Pec.
I lavori e gli elaborati richiesti, come da dettaglio ART. 4), potranno essere inviati tramite posta elettronica certificata, esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo comunerovigo@legalmai l.it a partire dal 1 6 agosto ed entro e non oltre il 3 1 agosto 2022 ore 12.00 . Le modalità di invio della documentazione richiesta verranno definite nell’incontro on-line successivo alla data del 15 giugno 2022, si veda ART. 5) Nella pagina web istituzionale del Teatro Sociale di Rovigo https://www.comune.rovigo.it/myportal/C_H620/teatrosociale sarà possibile reperire il materiale integrativo utile per il miglior svolgimento della presentazione dei propri elaborati tra cui la pianta del palcoscenico e la sezione.

Inviando l’Iscrizione per la partecipazione al Concorso, l’Artista si assume ogni responsabilità a riguardo, dichiarando di essere maggiorenne, di avere preso attenta visione e di avere accettato il regolamento integrale del Bando, e gli specifici requisiti richiesti.
In particolare, consapevole della responsabilità e delle conseguenze civili e penali previste in caso di dichiarazioni false o mendaci, con l’iscrizione, sottoscritta e presentata unitamente al proprio documento di identità, l’Artista dichiara e garantisce anche ai sensi e per gli effetti di cui agli artt.
46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000:
• Di essere l’autore e titolare di tutti i diritti d’autore del materiale e che la stessa è il frutto di un’elaborazione creativa originale propria e non di copie o riproduzioni di terzi;
• Che il progetto presentato dallo stesso è del tutto inedito e non è mai stato divulgato pubblicamente in alcuna forma, nemmeno parziale;
• Che quanto inviato non è contrario a nessuna norma di legge né lede diritti di terzi, e in particolar modo che il lavoro proposto non è riprodotto o in violazione dei diritti di proprietà intellettuale, dei diritti morali, dei diritti d’autore o diritti di tutela dei dati personali di terzi nonché dei diritti di pubblicazione e in generale che rispetta quanto stabilito dalla legge sul Diritto d’autore e successive modifiche nonché qualsiasi altra disposizione normativa vigente in materia;
• Di essere consapevole che la violazione di quanto sopra indicato potrà causare, appena rilevata, l’immediata esclusione dal Concorso.

Art. 4) ELABORATI RICHIESTI:
I lavori, composti da bozzetti e tavole tecniche generali delle scenografie e dei costumi dovranno essere accompagnate dall’indicazione delle generalità (Cognome, Nome, data e luogo conseguimento specializzazione) complete dello scenografo/costumista oppure di ciascun partecipante al progetto, massimo uno scenografo ed un costumista.
La consegna prevede i seguenti elaborati:

SCENE:
Bozzetti scenografici in alta risoluzione (f.to A3+, .tiff o .pdf, 300 dpi);
Esecutivi tecnici (scala 1:1 in cad): pianta, sezione, prospetto, eventuali dettagli tecnico-costruttivi,
in un formato stampabile in pdf scala 1:25 immagine di campionatura texture pittoriche e/o
materiche scelte per l’allestimento o iconografia delle stessi e, capitolato dettagliato degli elementi
e/o delle strutture scenografiche.

COSTUMI:
bozzetti pittorici;
campionatura tessuti scelti;
disegni tecnici dei modelli di taglio.

Art. 5) MODALITÀ OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI:
È previsto un incontro on-line con il cast creativo (regista e Direttore artistico) al fine di approfondire eventuali argomenti della messa in scena e la modalità tecniche di invio dei documenti come richiesto dall’ ART. 3). (la data dell’incontro sarà comunicata solo agli iscritti) .
Gli iscritti avranno anche la possibilità, tramite appuntamento, di visitare il laboratorio del Teatro Sociale e consultare il direttore tecnico Roberto Lunari.

Art. 6) COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE:
La commissione è composta da n. 5 membri tra cui il regista e scenografo IVAN STEFANUTTI, gli scenografi Claudio Magrin e Marcello Morresi, il direttore tecnico del Teatro Sociale Roberto Lunari e il Direttore artistico del Teatro Sociale Luigi Puxeddu.

Art. 7) PROCEDURA DI VALUTAZIONE:
Gli elaborati verranno valutati dalla commissione tenendo conto dei seguenti criteri:
• valutazione “artistica” sulla base della creatività e aderenza alle linee drammaturgiche indicate dal regista e della qualità tecnico-espressiva degli elaborati (max 30 punti);
• valutazione “tecnico-realizzativa” sulla base della chiarezza e leggibilità degli esecutivi tecnici, della completezza dei dettagli progettuali, della scelta dei materiali e della sostenibilità economica (max 40 punti) tenendo conto anche di una possibile variante per spettacolo all’aperto senza graticcia.
Il punteggio sarà attribuito dalla media aritmetica della commissione.
Verrà stilata una graduatoria di merito che sarà pubblicata sul sito internet del COMUNE DI ROVIGO/ TEATRO SOCIALE, al seguente indirizzo:
https://www.comune.rovig o .it/myportal/C_H620/teatrosociale

Art. 8) FINANZIAMENTO DEL PROGETTO:
Per l’ideazione e progettazione delle scene e costumi, il vincitore/i vincitori del concorso riceverà/riceveranno una borsa di studio di € 3.000,00 lorde (al lordo di IVA eventuale, di ogni onere e delle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge) offerta da una banca del territorio.
Qualora il progetto sia presentato da due soggetti (scenografo e costumista) l’assegnazione del premio è da considerarsi cumulativa, pertanto, saranno assegnate due borse di studio individuali di € 1.500,00 lorde cadauna.
La realizzazione delle scenografie e dei costumi sarà effettuata nel Laboratorio di costruzione scenografica e nella sartoria del Teatro Sociale di Rovigo.
La messa in scena dell’opera PIGMALIONE sarà inserita nella 207ma stagione lirica 2022/2023 del Teatro Sociale di Rovigo.

Art. 9) NORME GENERALI:
Il Comune di Rovigo si riserva il diritto di apportare, per esigenze organizzative, ogni e qualsiasi modifica ritenuta necessaria sia al regolamento che alla programmazione dell’Opera;
Il Comune di Rovigo potrà altresì rinviare, sospendere o annullare il Concorso in qualsiasi fase, senza il riconoscimento ad alcun diritto risarcitorio e/o indennitario per gli Artisti.
Nessun rimborso sarà dovuto in caso di esclusione del partecipante per uno qualsiasi dei motivi previsti dal presente regolamento o di recesso esercitato dal medesimo partecipante in qualunque fase successiva all’invio dell’iscrizione.

Art. 10) TRATTAMENTO DEI DATI:
Gli Artisti, aderendo alla presente iniziativa, acconsentono a che i dati personali forniti al Comune di Rovigo/Teatro Sociale, in relazione alla partecipazione al presente Bando di Concorso, siano trattati in ottemperanza a quanto previsto dal Regolamento Europeo (UE) 2016/679 in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, anche attraverso l’utilizzo di strumenti elettronici, per le finalità connesse esclusivamente a consentire la partecipazione al presente Bando. Titolare del trattamento è il Comune di Rovigo (per maggiori informazioni visitare il sito del Teatro Sociale).

 

Informazioni
TEATRO SOCIALE DI ROVIGO
Piazza Garibaldi, 14 - Rovigo
Tel. 0425 27853 / 21734
E mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari di apertura al pubblico:
Lunedì 8.00 -14.00
Martedì 8.00-14.00 / 14.30-17.30
Mercoledì 8.00-14.00
Giovedì 8.00-14.00 / 14.30-17.30
Venerdì 8.00-14.00
Sabato 8.00-14.00

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Dott.ssa Carla Cibola
Funzionario Settore Cultura del Comune di Rovigo

SEGRETERIA DI CONCORSO
E mail: teatrosociale @comune.rovigo.it

In allegato.

La Istanbul Textile and Raw Material Exporters' Association (ITHIB), organizzazione di primo piano che rappresenta gli esportatori tessili turchi, dopo 15 edizioni di ’”ITHIB International Fabric Design Contest”, sotto il nuovo marchio FutureTex Istanbul ha indetto il nuovo concorso FutureBase International.

Il concorso è aperto a studenti e neolaureati di tutte le nazionalità.

Per partecipare alla competizione i candidati devono creare digitalmente dei design di tessuto sulla base dei temi forniti. I migliori saranno scelti e realizzati in Turchia; con essi una delle migliori stiliste turche, Tuvana Büyükçınar, creerà una mini collezione che sfilerà alla serata di gala finale.

I finalisti saranno ospitati a Istanbul e le spese del volo ed alloggio saranno coperte da ITHIB.

 

Per partecipare è necessario registrarsi online su questo sito. La partecipazione è gratuita. Per i finalisti sono previsti diversi premi in denaro, tra cui 12.000 Euro per il primo classificato.

La scadenza per la partecipazione è fissata al 24 giugno 2022, ore 16.30.

Per saperne di più, partecipa alla presentazione del concorso su Zoom il 25 maggio alle ore 10.00 collegandoti a questo link 

 

Mercoledì 25 Maggio ore 10.00; rimando anche il link

 

Sonostati pubblicati i bandi per il corso di Specializzazione in Incisione e Stampa d’arte 2022-2023.

Le borse di studio sono così suddivise:

  • 1 borsa di studio a copertura totale della tassa di frequenza, offerta dalla Fondazione Alimondo Ciampi e riservata ad artiste/i under 35.
  • 1 borsa di studio  a copertura totale della tassa di frequenza, offerta dalla Fondazione Livorno e riservata ad artiste/i nate/i o residenti nella provincia di Livorno.
  • 2 borse di studio a copertura totale della tassa di frequenza, offerte dalla Fondazione Il Bisonte in memoria dell’artista statunitense Thomas Wood e riservate ad artiste/i nate/i o residenti negli Stati Uniti.
  • 9 borse di studio a copertura parziale della tassa di frequenza offerte dalla Fondazione CR Firenze e riservate ad artiste/i nate/i o residenti in Toscana.

Per partecipare è indispensabile far pervenire entro il 10 GIUGNO 2022

1) la domanda di partecipazione

2) Portfolio aggiornato redatto in italiano o in inglese contenente almeno cinque disegni e/o incisioni

3) Curriculum Vitae, redatto in italiano o in inglese nel quale devono essere specificati data di nascita, indirizzo, domicilio e/o residenza in Italia, recapito telefonico, indirizzo e−mail, studi compiuti, eventuali attività espositive;

I documenti dovranno pervenire a mezzo mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via posta a Fondazione Il Bisonte – per lo Studio dell’Arte Grafica, via di San Niccolò 24 rosso, 50125 – Firenze.

Non verranno prese in considerazione domande incomplete o pervenute oltre i termini.

In allegato la domanda di partecipazione.

Ulteriori info: https://www.ilbisonte.it/school/scolarships-printmaking-classes-florence/

L'Accademia di Belle Arti di Firenze celebra i 110 anni dalla fondazione della sua Scuola di incisione con un premio di arte grafica rivolto agli iscritti e ai neo diplomati delle Accademie di Belle Arti italiane e internazionali.

L'iniziativa, curata dalle docenti Maria Angelica Molinari e Monica Franchini, si svolge con il patrocinio del Comune di Firenze e della Fondazione il Bisonte di Firenze.

In palio un premio fino a 3mila euro per i tre vincitori.

La partecipazione è gratuita, candidature entro il 31 maggio 2022.

Per informazioni: premiointernazioQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..it

Bando: https://www.accademia.firenze.it/images/a.a.%202021-22/studenti/concorsi/BANDO%20Premio%20internazionale%20di%20grafica_2022_ITA.pdf

Concorso per il nuovo logo della Fondazione Notaio Augusto Marchesini
In palio 1000 euro a chi proporrà l'idea migliore per il nuovo logo della Fondazione Notaio Augusto Marchesini. Scadenza 31 maggio 2022.
 
La Fondazione Notaio Augusto Marchesini per la formazione la cultura musicale ha deciso di dotarsi di un logo grafico per identificare la propria immagine ed identità. Per questo motivo ha indetto un concorso aperto a tutti gli studenti che, alla data di scadenza del presente bando fissata alle ore 24 del 31 maggio 2022, abbiano compiuto diciotto anni di età e che siano regolarmente iscritti ad uno dei seguenti corsi di istruzione:
- istituto d’arte (statale o parificato)
- istituto tecnico per geometri (statale o parificato)
- istituto per il design
- istituto di moda e design
- accademia belle arti
- facoltà di architettura
- facoltà di ingegneria
 
La partecipazione è ammessa a singoli partecipanti o a gruppi di studenti composti fino ad un massimo di quattro componenti. Un concorrente può partecipare da solo o in un solo gruppo.
L’iscrizione al concorso avviene attraverso la consegna degli elaborati di progetto. È ammessa la presentazione di una sola proposta. La lingua ufficiale è quella italiana.
La Commissione giudicatrice assegnerà un solo primo premio in base alla graduatoria finale di mille euro.
 
L’elaborazione grafica del progetto dovrà rappresentare l’identità e le finalità della Fondazione e, allo stesso tempo, trasmettere il legame di quest’ultimo con il proprio territorio attraverso un’immagine contemporanea e dinamica. Il marchio/logotipo dovrà essere originale, esteticamente efficace, facilmente distinguibile e riconoscibile, riproducibile a colori e/o in bianco e nero, adattabile a diverse dimensioni, superfici e materiali.
 
La proposta dovrà essere inviata alla Fondazione Notaio Augusto Marchesini unicamente in formato elettronico al suo indirizzo di posta elettronica certificata: fondazionemarchesini@legmail.it.
Tutte le informazioni e specifiche per l'invio sono contenute nel bando disponibile al download sul sito web della fondazione http://fonam.altervista.org/.
 
Il calendario del concorso è il seguente:
1) Data di pubblicazione del bando: 27/04/2022
2) Termine per la presentazione delle domande di chiarimento: 07/05/2022
3) Pubblicazione risposte ai quesiti: 14/05/2022
4) Consegna degli elaborati da parte dei partecipanti: 31/05/2022 (ore 24,00)
5) Riunione Commissione Giudicatrice: prima metà del mese di giugno 2022
6) Esito e premiazione, pubblicazione dei risultati e comunicazione ai partecipanti: entro la seconda metà del mese di settembre 2022.
 
Gli esiti delle gare, relativi ai suddetti esperimenti d’aste, saranno pubblicati sul sito web della Fondazione Notaio Augusto Marchesini: http://fonam.altervista.org.

Con la direzione artistica di 360atelier. Candidature aperte dal 24 Aprile candidandosi tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al via l’open call per partecipare alla rassegna d’arte "Immagina 360 volte” 

Una vetrina per artisti emergenti, liberi professionisti e studenti nello spazio espositivo Zap a pochi metri dal Duomo di Firenze 360atelier presenta la sua prima open call per artisti emergenti, liberi professionisti e studenti che vorranno prendere parte alla rassegna d’arte "Immagina 360 volte", realizzata in collaborazione con ZAP - Zona Aromatica Protetta, un progetto del Comune di Firenze e della Casa della Creatività, al via da giugno nella
Galleria Espositiva ZAP. 

“Immagina 360 volte” fa parte dei progetti promossi dal network Artreward.

L’open call è rivolto a chiunque utilizzi tutti i tipi di linguaggi delle arti visive e digitali per esprimere le proprie emozioni e dialogare con il mondo contemporaneo.
360atelier metterà a disposizione degli artisti la Galleria Espositiva, la sala convegni e gli spazi comuni dello ZAP, situata a pochi metri dal Duomo di Firenze. Unica regola? Le opere dovranno dialogare con le forme e i
materiali dello spazio circostante.

Per partecipare sarà necessario inviare entro il 15 Maggio una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

allegando il proprio portfolio artistico in formato pdf e l’opera da candidare (oppure link a siti web/social), oltre ai contatti (telefono, e-mail, indirizzo di residenza/domicilio)

Si ricorda che per l'invio di contenuti sopra i 25 MB si consiglia di utilizzare sistemi di trasferimento dei file (WeTransfer o simili).

Le modalità e i tempi di installazione saranno concordati con la direzione artistica di 360atelier e ZAP dopo l’avvenuta selezione delle opere.

Per il bando e le modalità di partecipazione: https://360atelier.wordpress.com/2022/04/20/immagina-360volte/ .

Riferimenti e informazioni:

360atelier: +39 351 64 94 201 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Zap: Vicolo di Santa Maria Maggiore, 1 50123 Firenze (FI) - 1°piano

https://360atelier.wordpress.com/

Attachments:
Download this file (CS Immagina 360 volte.pdf)CS Immagina 360 volte.pdf[ ]53 kB
Download this file (Locandina.jpg)Locandina.jpg[ ]1168 kB

Premio per giovani incisori 2022

Premio per Giovani Incisori 2022 della Biennale di incisione "Giuseppe Maestri", riservato agli incisori under 35.
Termine iscrizioni: Lunedì 6 Giugno 2022
 
Attachments:
Download this file (BandoGiovani 2022.pdf)BandoGiovani 2022.pdf[ ]330 kB
Download this file (scheda_giovani 2022.pdf)scheda_giovani 2022.pdf[ ]120 kB

Premio Nocivelli 2022

sono aperte le iscrizioni al Premio Nocivelli 2022.

 

Termine iscrizioni: 14 maggio 2022

Modalità iscrizione: https://www.premionocivelli.it/sign-up

Regolamento: https://www.premionocivelli.it/regolamento

 

In questo link ci sono materiali e informazioni, possiamo mandarvi anche altro materiale se necessario: https://www.dropbox.com/t/gf5jZ4UgHQPHGndC

 

Link Social:

https://www.instagram.com/premionocivelli

https://www.facebook.com/premionocivelli/

 

Premio Internazionale “Giovan Battista Calapai e Theodora van Mierlo Benedetti” - PROROGATO

La scadenza delle candidature per partecipare al Premio Internazionale “Giovan Battista Calapai e Theodora van Mierlo Benedetti”  è stata prorogata al 10 giugno 2002. 
 
Il Bando, promosso da Angelo Azzurro ONLUS, è riservato agli Under 35 e premia la ricerca artistica di artisti emergenti. 
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i cittadini residenti in Italia o all’estero, a partire dal 18° anno di età fino al compimento del 35° anno di età. 

Il bando prevede l’assegnazione del Premio Giovan Battista Calapai”, avente valore netto di € 1000,00 e comprensivo di una pubblicazione A-HEAD Edizioni dedicata alla ricerca artistica del vincitore e della “Menzione Speciale Theodora van Mierlo Benedetti” del valore netto di € 500,00 e comprensiva di una pubblicazione A-HEAD Edizioni dedicata alla ricerca artistica del vincitore.

Cartella stampa e bando al link: https://drive.google.com/drive/folders/1yTyqxCOwiQxr3twYTXtIFG7_qbaTgmEN?usp=sharing

FONDAZIONE "VINCENZO AGNESI"  "PREMIO DEL MUSEO"  XXIII Edizione - Nuova Scadenza

In riferimento al seguente avviso: https://www.accademiabelleartiba.it/bacheca/139-opportunita/2434-bando-premio-del-museo-xxiii-edizione-2022.html

 

Nuova scadenza per la presentazione delle candidature: 2 maggio 2022

Il termine per la presentazione delle candidature per la XXIII Edizione del “Premio del Museo” previsto per il 19 aprile 2022, è stato prorogato al 2 maggio 2022

Il concorso ha lo scopo di favorire la conoscenza e la valorizzazione della pasta italiana nel mondo nonché di stimolare la ricerca su questo tipico cibo italiano e la diffusione della cultura gastronomica.

Il tema “La Pasta come simbolo di storia, cultura, persone e sana alimentazione dell’Italia” è finalizzato a coinvolgere la creatività e l’interesse di studenti, giornalisti, fotografi e, più in generale, content creators, per promuovere il significato di italianità che la pasta sostiene in tutto il mondo. 

Il Bando e tutti i materiali necessari alla presentazione delle domande di partecipazione sono pubblicati e disponibili sul sito della Fondazione, nella sezione dedicata.