Opportunità Studenti

TEATRO SOCIALE DI ROVIGO - PRIMA EDIZIONE del CONCORSO GABBRIS FERRARI per “Progettazione di Allestimento scene e costumi di Teatro Musicale”

BANDO DI CONCORSO
Progettazione di allestimento scenografico e costumi di scena per l’opera PIGMALIONE di Giovanni Alberto Ristori su libretto di F. Passarini.
L’opera verrà allestita ed inserita nella 207ma stagione lirica del Teatro Sociale di Rovigo nella primavera del 2023.

REGOLAMENTO
Art. 1) OGGETTO DEL CONCORSO:
Il tema del concorso, nel rispetto dell’autonomia dei singoli partecipanti, deve essere inerente all’ambientazione proposta dalle scelte registiche sul libretto di F. Passarini dell’opera PIGMALIONE di Giovanni Alberto Ristori allestita al Teatro Manfredini di Rovigo nel 1714.

Art. 2) REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:
Il concorso è riservato ad allievi diplomandi e diplomati al Bienno di Specializzazione in Scenografia delle Accademie di Belle Arti con il limite massimo di età di 30 anni alla data di pubblicazione del presente bando.

Art. 3) MODALITÀ DI ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE:
L’iscrizione al concorso è gratuita, i candidati possono presentare domanda di iscrizione compilando il modello allegato al bando.
Le domande di iscrizione dovranno essere inviate unicamente tramite posta elettronica certificata, esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , avendo cura di indicare nell’oggetto la dicitura “CONCORSO GABBRIS FERRARI per Progettazione di Allestimento scene e costumi di Teatro Musicale”, entro il termine perentorio di scadenza ovvero entro il giorno 15 giugno 2022 ore 12.00 .
Farà fede il giorno e l'orario di ricevimento della Pec.
I lavori e gli elaborati richiesti, come da dettaglio ART. 4), potranno essere inviati tramite posta elettronica certificata, esclusivamente da un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo comunerovigo@legalmai l.it a partire dal 1 6 agosto ed entro e non oltre il 3 1 agosto 2022 ore 12.00 . Le modalità di invio della documentazione richiesta verranno definite nell’incontro on-line successivo alla data del 15 giugno 2022, si veda ART. 5) Nella pagina web istituzionale del Teatro Sociale di Rovigo https://www.comune.rovigo.it/myportal/C_H620/teatrosociale sarà possibile reperire il materiale integrativo utile per il miglior svolgimento della presentazione dei propri elaborati tra cui la pianta del palcoscenico e la sezione.

Inviando l’Iscrizione per la partecipazione al Concorso, l’Artista si assume ogni responsabilità a riguardo, dichiarando di essere maggiorenne, di avere preso attenta visione e di avere accettato il regolamento integrale del Bando, e gli specifici requisiti richiesti.
In particolare, consapevole della responsabilità e delle conseguenze civili e penali previste in caso di dichiarazioni false o mendaci, con l’iscrizione, sottoscritta e presentata unitamente al proprio documento di identità, l’Artista dichiara e garantisce anche ai sensi e per gli effetti di cui agli artt.
46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000:
• Di essere l’autore e titolare di tutti i diritti d’autore del materiale e che la stessa è il frutto di un’elaborazione creativa originale propria e non di copie o riproduzioni di terzi;
• Che il progetto presentato dallo stesso è del tutto inedito e non è mai stato divulgato pubblicamente in alcuna forma, nemmeno parziale;
• Che quanto inviato non è contrario a nessuna norma di legge né lede diritti di terzi, e in particolar modo che il lavoro proposto non è riprodotto o in violazione dei diritti di proprietà intellettuale, dei diritti morali, dei diritti d’autore o diritti di tutela dei dati personali di terzi nonché dei diritti di pubblicazione e in generale che rispetta quanto stabilito dalla legge sul Diritto d’autore e successive modifiche nonché qualsiasi altra disposizione normativa vigente in materia;
• Di essere consapevole che la violazione di quanto sopra indicato potrà causare, appena rilevata, l’immediata esclusione dal Concorso.

Art. 4) ELABORATI RICHIESTI:
I lavori, composti da bozzetti e tavole tecniche generali delle scenografie e dei costumi dovranno essere accompagnate dall’indicazione delle generalità (Cognome, Nome, data e luogo conseguimento specializzazione) complete dello scenografo/costumista oppure di ciascun partecipante al progetto, massimo uno scenografo ed un costumista.
La consegna prevede i seguenti elaborati:

SCENE:
Bozzetti scenografici in alta risoluzione (f.to A3+, .tiff o .pdf, 300 dpi);
Esecutivi tecnici (scala 1:1 in cad): pianta, sezione, prospetto, eventuali dettagli tecnico-costruttivi,
in un formato stampabile in pdf scala 1:25 immagine di campionatura texture pittoriche e/o
materiche scelte per l’allestimento o iconografia delle stessi e, capitolato dettagliato degli elementi
e/o delle strutture scenografiche.

COSTUMI:
bozzetti pittorici;
campionatura tessuti scelti;
disegni tecnici dei modelli di taglio.

Art. 5) MODALITÀ OPERATIVE PER LA PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI:
È previsto un incontro on-line con il cast creativo (regista e Direttore artistico) al fine di approfondire eventuali argomenti della messa in scena e la modalità tecniche di invio dei documenti come richiesto dall’ ART. 3). (la data dell’incontro sarà comunicata solo agli iscritti) .
Gli iscritti avranno anche la possibilità, tramite appuntamento, di visitare il laboratorio del Teatro Sociale e consultare il direttore tecnico Roberto Lunari.

Art. 6) COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE:
La commissione è composta da n. 5 membri tra cui il regista e scenografo IVAN STEFANUTTI, gli scenografi Claudio Magrin e Marcello Morresi, il direttore tecnico del Teatro Sociale Roberto Lunari e il Direttore artistico del Teatro Sociale Luigi Puxeddu.

Art. 7) PROCEDURA DI VALUTAZIONE:
Gli elaborati verranno valutati dalla commissione tenendo conto dei seguenti criteri:
• valutazione “artistica” sulla base della creatività e aderenza alle linee drammaturgiche indicate dal regista e della qualità tecnico-espressiva degli elaborati (max 30 punti);
• valutazione “tecnico-realizzativa” sulla base della chiarezza e leggibilità degli esecutivi tecnici, della completezza dei dettagli progettuali, della scelta dei materiali e della sostenibilità economica (max 40 punti) tenendo conto anche di una possibile variante per spettacolo all’aperto senza graticcia.
Il punteggio sarà attribuito dalla media aritmetica della commissione.
Verrà stilata una graduatoria di merito che sarà pubblicata sul sito internet del COMUNE DI ROVIGO/ TEATRO SOCIALE, al seguente indirizzo:
https://www.comune.rovig o .it/myportal/C_H620/teatrosociale

Art. 8) FINANZIAMENTO DEL PROGETTO:
Per l’ideazione e progettazione delle scene e costumi, il vincitore/i vincitori del concorso riceverà/riceveranno una borsa di studio di € 3.000,00 lorde (al lordo di IVA eventuale, di ogni onere e delle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge) offerta da una banca del territorio.
Qualora il progetto sia presentato da due soggetti (scenografo e costumista) l’assegnazione del premio è da considerarsi cumulativa, pertanto, saranno assegnate due borse di studio individuali di € 1.500,00 lorde cadauna.
La realizzazione delle scenografie e dei costumi sarà effettuata nel Laboratorio di costruzione scenografica e nella sartoria del Teatro Sociale di Rovigo.
La messa in scena dell’opera PIGMALIONE sarà inserita nella 207ma stagione lirica 2022/2023 del Teatro Sociale di Rovigo.

Art. 9) NORME GENERALI:
Il Comune di Rovigo si riserva il diritto di apportare, per esigenze organizzative, ogni e qualsiasi modifica ritenuta necessaria sia al regolamento che alla programmazione dell’Opera;
Il Comune di Rovigo potrà altresì rinviare, sospendere o annullare il Concorso in qualsiasi fase, senza il riconoscimento ad alcun diritto risarcitorio e/o indennitario per gli Artisti.
Nessun rimborso sarà dovuto in caso di esclusione del partecipante per uno qualsiasi dei motivi previsti dal presente regolamento o di recesso esercitato dal medesimo partecipante in qualunque fase successiva all’invio dell’iscrizione.

Art. 10) TRATTAMENTO DEI DATI:
Gli Artisti, aderendo alla presente iniziativa, acconsentono a che i dati personali forniti al Comune di Rovigo/Teatro Sociale, in relazione alla partecipazione al presente Bando di Concorso, siano trattati in ottemperanza a quanto previsto dal Regolamento Europeo (UE) 2016/679 in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, anche attraverso l’utilizzo di strumenti elettronici, per le finalità connesse esclusivamente a consentire la partecipazione al presente Bando. Titolare del trattamento è il Comune di Rovigo (per maggiori informazioni visitare il sito del Teatro Sociale).

 

Informazioni
TEATRO SOCIALE DI ROVIGO
Piazza Garibaldi, 14 - Rovigo
Tel. 0425 27853 / 21734
E mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari di apertura al pubblico:
Lunedì 8.00 -14.00
Martedì 8.00-14.00 / 14.30-17.30
Mercoledì 8.00-14.00
Giovedì 8.00-14.00 / 14.30-17.30
Venerdì 8.00-14.00
Sabato 8.00-14.00

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Dott.ssa Carla Cibola
Funzionario Settore Cultura del Comune di Rovigo

SEGRETERIA DI CONCORSO
E mail: teatrosociale @comune.rovigo.it

In allegato.

La Istanbul Textile and Raw Material Exporters' Association (ITHIB), organizzazione di primo piano che rappresenta gli esportatori tessili turchi, dopo 15 edizioni di ’”ITHIB International Fabric Design Contest”, sotto il nuovo marchio FutureTex Istanbul ha indetto il nuovo concorso FutureBase International.

Il concorso è aperto a studenti e neolaureati di tutte le nazionalità.

Per partecipare alla competizione i candidati devono creare digitalmente dei design di tessuto sulla base dei temi forniti. I migliori saranno scelti e realizzati in Turchia; con essi una delle migliori stiliste turche, Tuvana Büyükçınar, creerà una mini collezione che sfilerà alla serata di gala finale.

I finalisti saranno ospitati a Istanbul e le spese del volo ed alloggio saranno coperte da ITHIB.

 

Per partecipare è necessario registrarsi online su questo sito. La partecipazione è gratuita. Per i finalisti sono previsti diversi premi in denaro, tra cui 12.000 Euro per il primo classificato.

La scadenza per la partecipazione è fissata al 24 giugno 2022, ore 16.30.

Per saperne di più, partecipa alla presentazione del concorso su Zoom il 25 maggio alle ore 10.00 collegandoti a questo link 

 

Mercoledì 25 Maggio ore 10.00; rimando anche il link

 

Sonostati pubblicati i bandi per il corso di Specializzazione in Incisione e Stampa d’arte 2022-2023.

Le borse di studio sono così suddivise:

  • 1 borsa di studio a copertura totale della tassa di frequenza, offerta dalla Fondazione Alimondo Ciampi e riservata ad artiste/i under 35.
  • 1 borsa di studio  a copertura totale della tassa di frequenza, offerta dalla Fondazione Livorno e riservata ad artiste/i nate/i o residenti nella provincia di Livorno.
  • 2 borse di studio a copertura totale della tassa di frequenza, offerte dalla Fondazione Il Bisonte in memoria dell’artista statunitense Thomas Wood e riservate ad artiste/i nate/i o residenti negli Stati Uniti.
  • 9 borse di studio a copertura parziale della tassa di frequenza offerte dalla Fondazione CR Firenze e riservate ad artiste/i nate/i o residenti in Toscana.

Per partecipare è indispensabile far pervenire entro il 10 GIUGNO 2022

1) la domanda di partecipazione

2) Portfolio aggiornato redatto in italiano o in inglese contenente almeno cinque disegni e/o incisioni

3) Curriculum Vitae, redatto in italiano o in inglese nel quale devono essere specificati data di nascita, indirizzo, domicilio e/o residenza in Italia, recapito telefonico, indirizzo e−mail, studi compiuti, eventuali attività espositive;

I documenti dovranno pervenire a mezzo mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via posta a Fondazione Il Bisonte – per lo Studio dell’Arte Grafica, via di San Niccolò 24 rosso, 50125 – Firenze.

Non verranno prese in considerazione domande incomplete o pervenute oltre i termini.

In allegato la domanda di partecipazione.

Ulteriori info: https://www.ilbisonte.it/school/scolarships-printmaking-classes-florence/

L'Accademia di Belle Arti di Firenze celebra i 110 anni dalla fondazione della sua Scuola di incisione con un premio di arte grafica rivolto agli iscritti e ai neo diplomati delle Accademie di Belle Arti italiane e internazionali.

L'iniziativa, curata dalle docenti Maria Angelica Molinari e Monica Franchini, si svolge con il patrocinio del Comune di Firenze e della Fondazione il Bisonte di Firenze.

In palio un premio fino a 3mila euro per i tre vincitori.

La partecipazione è gratuita, candidature entro il 31 maggio 2022.

Per informazioni: premiointernazioQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..it

Bando: https://www.accademia.firenze.it/images/a.a.%202021-22/studenti/concorsi/BANDO%20Premio%20internazionale%20di%20grafica_2022_ITA.pdf

Concorso per il nuovo logo della Fondazione Notaio Augusto Marchesini
In palio 1000 euro a chi proporrà l'idea migliore per il nuovo logo della Fondazione Notaio Augusto Marchesini. Scadenza 31 maggio 2022.
 
La Fondazione Notaio Augusto Marchesini per la formazione la cultura musicale ha deciso di dotarsi di un logo grafico per identificare la propria immagine ed identità. Per questo motivo ha indetto un concorso aperto a tutti gli studenti che, alla data di scadenza del presente bando fissata alle ore 24 del 31 maggio 2022, abbiano compiuto diciotto anni di età e che siano regolarmente iscritti ad uno dei seguenti corsi di istruzione:
- istituto d’arte (statale o parificato)
- istituto tecnico per geometri (statale o parificato)
- istituto per il design
- istituto di moda e design
- accademia belle arti
- facoltà di architettura
- facoltà di ingegneria
 
La partecipazione è ammessa a singoli partecipanti o a gruppi di studenti composti fino ad un massimo di quattro componenti. Un concorrente può partecipare da solo o in un solo gruppo.
L’iscrizione al concorso avviene attraverso la consegna degli elaborati di progetto. È ammessa la presentazione di una sola proposta. La lingua ufficiale è quella italiana.
La Commissione giudicatrice assegnerà un solo primo premio in base alla graduatoria finale di mille euro.
 
L’elaborazione grafica del progetto dovrà rappresentare l’identità e le finalità della Fondazione e, allo stesso tempo, trasmettere il legame di quest’ultimo con il proprio territorio attraverso un’immagine contemporanea e dinamica. Il marchio/logotipo dovrà essere originale, esteticamente efficace, facilmente distinguibile e riconoscibile, riproducibile a colori e/o in bianco e nero, adattabile a diverse dimensioni, superfici e materiali.
 
La proposta dovrà essere inviata alla Fondazione Notaio Augusto Marchesini unicamente in formato elettronico al suo indirizzo di posta elettronica certificata: fondazionemarchesini@legmail.it.
Tutte le informazioni e specifiche per l'invio sono contenute nel bando disponibile al download sul sito web della fondazione http://fonam.altervista.org/.
 
Il calendario del concorso è il seguente:
1) Data di pubblicazione del bando: 27/04/2022
2) Termine per la presentazione delle domande di chiarimento: 07/05/2022
3) Pubblicazione risposte ai quesiti: 14/05/2022
4) Consegna degli elaborati da parte dei partecipanti: 31/05/2022 (ore 24,00)
5) Riunione Commissione Giudicatrice: prima metà del mese di giugno 2022
6) Esito e premiazione, pubblicazione dei risultati e comunicazione ai partecipanti: entro la seconda metà del mese di settembre 2022.
 
Gli esiti delle gare, relativi ai suddetti esperimenti d’aste, saranno pubblicati sul sito web della Fondazione Notaio Augusto Marchesini: http://fonam.altervista.org.

Con la direzione artistica di 360atelier. Candidature aperte dal 24 Aprile candidandosi tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al via l’open call per partecipare alla rassegna d’arte "Immagina 360 volte” 

Una vetrina per artisti emergenti, liberi professionisti e studenti nello spazio espositivo Zap a pochi metri dal Duomo di Firenze 360atelier presenta la sua prima open call per artisti emergenti, liberi professionisti e studenti che vorranno prendere parte alla rassegna d’arte "Immagina 360 volte", realizzata in collaborazione con ZAP - Zona Aromatica Protetta, un progetto del Comune di Firenze e della Casa della Creatività, al via da giugno nella
Galleria Espositiva ZAP. 

“Immagina 360 volte” fa parte dei progetti promossi dal network Artreward.

L’open call è rivolto a chiunque utilizzi tutti i tipi di linguaggi delle arti visive e digitali per esprimere le proprie emozioni e dialogare con il mondo contemporaneo.
360atelier metterà a disposizione degli artisti la Galleria Espositiva, la sala convegni e gli spazi comuni dello ZAP, situata a pochi metri dal Duomo di Firenze. Unica regola? Le opere dovranno dialogare con le forme e i
materiali dello spazio circostante.

Per partecipare sarà necessario inviare entro il 15 Maggio una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

allegando il proprio portfolio artistico in formato pdf e l’opera da candidare (oppure link a siti web/social), oltre ai contatti (telefono, e-mail, indirizzo di residenza/domicilio)

Si ricorda che per l'invio di contenuti sopra i 25 MB si consiglia di utilizzare sistemi di trasferimento dei file (WeTransfer o simili).

Le modalità e i tempi di installazione saranno concordati con la direzione artistica di 360atelier e ZAP dopo l’avvenuta selezione delle opere.

Per il bando e le modalità di partecipazione: https://360atelier.wordpress.com/2022/04/20/immagina-360volte/ .

Riferimenti e informazioni:

360atelier: +39 351 64 94 201 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Zap: Vicolo di Santa Maria Maggiore, 1 50123 Firenze (FI) - 1°piano

https://360atelier.wordpress.com/

Attachments:
Download this file (CS Immagina 360 volte.pdf)CS Immagina 360 volte.pdf[ ]53 kB
Download this file (Locandina.jpg)Locandina.jpg[ ]1168 kB

Premio per giovani incisori 2022

Premio per Giovani Incisori 2022 della Biennale di incisione "Giuseppe Maestri", riservato agli incisori under 35.
Termine iscrizioni: Lunedì 6 Giugno 2022
 
Attachments:
Download this file (BandoGiovani 2022.pdf)BandoGiovani 2022.pdf[ ]330 kB
Download this file (scheda_giovani 2022.pdf)scheda_giovani 2022.pdf[ ]120 kB

Premio Nocivelli 2022

sono aperte le iscrizioni al Premio Nocivelli 2022.

 

Termine iscrizioni: 14 maggio 2022

Modalità iscrizione: https://www.premionocivelli.it/sign-up

Regolamento: https://www.premionocivelli.it/regolamento

 

In questo link ci sono materiali e informazioni, possiamo mandarvi anche altro materiale se necessario: https://www.dropbox.com/t/gf5jZ4UgHQPHGndC

 

Link Social:

https://www.instagram.com/premionocivelli

https://www.facebook.com/premionocivelli/

 

Premio Internazionale “Giovan Battista Calapai e Theodora van Mierlo Benedetti” - PROROGATO

La scadenza delle candidature per partecipare al Premio Internazionale “Giovan Battista Calapai e Theodora van Mierlo Benedetti”  è stata prorogata al 10 giugno 2002. 
 
Il Bando, promosso da Angelo Azzurro ONLUS, è riservato agli Under 35 e premia la ricerca artistica di artisti emergenti. 
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i cittadini residenti in Italia o all’estero, a partire dal 18° anno di età fino al compimento del 35° anno di età. 

Il bando prevede l’assegnazione del Premio Giovan Battista Calapai”, avente valore netto di € 1000,00 e comprensivo di una pubblicazione A-HEAD Edizioni dedicata alla ricerca artistica del vincitore e della “Menzione Speciale Theodora van Mierlo Benedetti” del valore netto di € 500,00 e comprensiva di una pubblicazione A-HEAD Edizioni dedicata alla ricerca artistica del vincitore.

Cartella stampa e bando al link: https://drive.google.com/drive/folders/1yTyqxCOwiQxr3twYTXtIFG7_qbaTgmEN?usp=sharing

FONDAZIONE "VINCENZO AGNESI"  "PREMIO DEL MUSEO"  XXIII Edizione - Nuova Scadenza

In riferimento al seguente avviso: https://www.accademiabelleartiba.it/bacheca/139-opportunita/2434-bando-premio-del-museo-xxiii-edizione-2022.html

 

Nuova scadenza per la presentazione delle candidature: 2 maggio 2022

Il termine per la presentazione delle candidature per la XXIII Edizione del “Premio del Museo” previsto per il 19 aprile 2022, è stato prorogato al 2 maggio 2022

Il concorso ha lo scopo di favorire la conoscenza e la valorizzazione della pasta italiana nel mondo nonché di stimolare la ricerca su questo tipico cibo italiano e la diffusione della cultura gastronomica.

Il tema “La Pasta come simbolo di storia, cultura, persone e sana alimentazione dell’Italia” è finalizzato a coinvolgere la creatività e l’interesse di studenti, giornalisti, fotografi e, più in generale, content creators, per promuovere il significato di italianità che la pasta sostiene in tutto il mondo. 

Il Bando e tutti i materiali necessari alla presentazione delle domande di partecipazione sono pubblicati e disponibili sul sito della Fondazione, nella sezione dedicata.

 

OPEN CALL Sottofondo studio

Sottofondo studio oltre ad essere studio d’artista è uno spazio espositivo non profit che nasce dalla necessità di creare dei momenti di incontro e scambio tra operatori del sistema dell’arte. Non essendo uno spazio commerciale o istituzionale ha come unico obiettivo la crescita e il supporto reciproco attraverso mostre di arte contemporanea. 

Cosa?

In collaborazione con una giuria d’eccezione è nata la nostra prima open call come progetto speciale del 2022. Per l’occasione oltre al direttivo artistico di Sottofondo studio si occuperanno della fase di selezione del candidato vincitore l’artista Giulia Cenci, la curatrice Caterina Molteni, il gallerista Francesco Lecci (Clima, Milano) e il collezionista Marco Martini. L’artista o il collettivo selezionati in base al portfolio avranno la possibilità di avere una mostra personale all’interno degli spazi di Sottofondo della quale verrà seguita la progettazione, l’allestimento, la comunicazione, la documentazione e l’inaugurazione. E’ inoltre previsto un contributo di 400€ da utilizzare a discrezione dell’artista.

Il team di Sottofondo si riserva la possibilità di prendere in considerazione in un secondo momento altr3 artist3 candidat3 per sviluppare eventuali nuove collaborazioni e progetti da inserire nella programmazione “Lo studio ospita”.

Per chi?

La call è aperta ad artist3 e/o collettivi under 35 di qualsiasi nazionalità. E’ ammesso ogni tipo di medium: pittura, scultura, performance, video, installazione e ogni altra forma artistica mediale.

Come?

Da lunedì 28 febbraio per l3 artist3 interessat3 sarà possibile sottoporre la propria candidatura mediante l’invio del portfolio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nell’oggetto “NOME COGNOME – OPEN CALL 2022”. Nel portfolio devono essere inclusi statement, bio e cv aggiornati, è possibile includere link a video e siti personali se ritenuti utili ad una comprensione più approfondita del lavoro. Si accettano anche progetti, ma non è obbligatorio.

Si raccomanda di non inviare allegati di un peso superiore ai 20 MB.

Quando?

Il termine ultimo per il sottoporre la propria candidatura è il 30 APRILE,  ore 23:59. Entro inizio giugno 2022 verrà reso noto il nome dell’artista selezionatǝ.

La mostra del vincitore si terrà tra settembre/ottobre 2022

Fonte: https://www.sottofondostudio.com/portfolio_page/open-call/?fbclid=IwAR0qlSG-DURt5sGUpImCe-UgEflVKWkb2SI7VcvyvAKjezR7YGvGWTYUvws

Gentilissima/o iscritta/o al Tavolo dei Talenti e delle Giovani Generazioni,

con la presente ti ricordo che martedì 5 aprile alle ore 17.30, si terrà il prossimo incontro online dedicato agli Attrattori naturali e culturali (Asse 3).

Per partecipare: https://bit.ly/3qwp4BV

In allegato trovi sia il calendario dei tavoli tematici che si svolgeranno dal 4 all'11 aprile con i contatti di tutti i tutor, sia il report contenente quanto emerso all'esito della prima plenaria; è gradita una risposta di conferma.

Ti aspetto e ti auguro una buona giornata!

Micaela Lastilla

 

A Bari la mostra di Art&Science Across Italy
Colori e immagini della Scienza
Giovedì 31 marzo 2022 - ore 11.00 Sala  Colonnato Città Metropolitana di Bari

Sono circa 700 gli studenti e le studentesse che hanno partecipato alla tappa barese del progetto Art&Science Across Italy e che espongono le loro opere nella mostra “Colori e immagini della Scienza” presso la Sala del Colonnato della Città Metropolitana di Bari dall’1 al 15 aprile 2022.

La mostra di Bari apre le porte al pubblico l’1 aprile, dopo l’inaugurazione, che si svolgerà domani giovedì  31 marzo 2022 , alle ore 11.00 presso la Sala del Colonnato della Città Metropolitana di Bari e sarà disponibile in diretta streaming sulla pagina Facebook del progetto Art&Science Across Italy.

All’inaugurazione interverranno Pierluigi Paolucci, ricercatore della sezione INFN di Napoli e coordinatore nazionale del progetto Art&Science Across Italy, Antonio Decaro, Sindaco della Città Metropolitana di Bari, Paola Romano, Assessora alle politiche educative, giovanili e alla città universitaria, Stefano Bronzini, Rettore dell’Università di Bari, Francesco Cupertino, Rettore del Politecnico di Bari, Vito Manzari, Direttore della sezione INFN di Bari, Roberto Bellotti, Direttore del Dipartimento Interateneo di Fisica, Domenico di Bari, Presidente della Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bari, Corrado Rosselli, Direttore del Conservatorio Niccolò Piccinni, e Giancarlo Chielli, Direttore di Accademia delle Belle Arti di Bari.

Una giuria di esperti e ricercatori dovrà valutare le oltre 150 opere esposte in mostra che saranno premiate durante un evento al Teatro Piccinni di Bari il 26 aprile alle ore 17.00 e sono state realizzate dagli studenti e dalle studentesse pugliesi delle scuole secondarie di II grado di Bari (Liceo Scientifico A. Scacchi, Liceo Classico Statale Socrate, Liceo Classico Quinto Orazio Flacco, I.I.S.S. G. Marconi- M. Hack, Liceo Scientifico Statale E. Fermi, Liceo Scientifico G. Salvemini), Cassano delle Murge (I.I.S.S. Leonardo Da Vinci), Conversano (Liceo Simone Morea), Gioia del Colle (Liceo Scientifico Statale Ricciotto Canudo), Mola di Bari (I.I.S.S. Da Vinci-Majorana), Molfetta (Licei Einstein Da Vinci), Monopoli (Licei G. Galilei M. Curie Polo Liceale), Putignano (Liceo Majorana-Laterza), Rutigliano (I.I.S.S. Alpi Montale), Terlizzi (POLO LICEALE "Licei Sylos Fiore") e Trani (Liceo Scientifico Statale V. Vecchi).

La tappa di Bari di “Colori e immagini della Scienza” è stata realizzata dalla sezione INFN di Bari in collaborazione con il Dipartimento Interateneo di Fisica dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, la Scuola di Scienze e Tecnologie di Bari, il Conservatorio Niccolò Piccinni e l’Accademia di Belle Arti di Bari, con il patrocinio di Città Metropolitana di Bari, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Politecnico di Bari, Conservatorio Niccolò Piccinni e Accademia di Belle Arti Bari.

Il progetto Art&Science Across Italy

Il progetto Art&Science Across Italy si rivolge a studenti e studentesse delle classi III e IV delle scuole superiori con l’obiettivo di coinvolgerli nel mondo della ricerca scientifica, coniugando i linguaggi della scienza con quelli dell'arte e andando incontro a diverse attitudini e interessi individuali. Dalla prima edizione a oggi il progetto ha coinvolto oltre 10.000 studenti da tutta Italia provenienti da 12 Regioni Italiane.

Il progetto prevede tre fasi. La prima è una fase formativa in cui sono organizzati seminari, workshop e visite a musei e laboratori. La seconda fase prevede la realizzazione da parte di studenti e studentesse di opere artistiche ispirate agli argomenti scientifici trattati nelle lezioni. Infine, le opere realizzate vengono esposte e premiate in mostre regionali e le più significative sono raccolte nella mostra nazionale, evento conclusivo di ciascuna edizione. I 20 vincitori della competizione nazionale sono infine invitati a partecipare a un master sul rapporto tra arte e scienza presso i laboratori dell’INFN o al CERN.

Il progetto si avvale del supporto del MIUR - Ministero dell’Istruzione attraverso il progetto “Impara l’arte e mettila da parte” e di un finanziamento della comunità europea attraverso il progetto “Playing with Protons Goes Digital”.

L’ingresso è riservato ma la diretta streaming sarà visibile al link:  facebook.com/artandscienceacrossitaly

La mostra è visitabile presso Sala Colonnato della Città Metropolitana di Bari, Lungomare Nazario Sauro, 29, Bari, dall’1 al 15 aprile 2022: 

Dal martedì al sabato: dalle ore 9.00 alle 19.00 (ultimo ingresso consentito alle 18.30);

Domenica e lunedì: dalle ore 9.00 alle 13.00 (ultimo ingresso consentito alle 12.30)

Ingresso libero, per gruppi (più di 10 persone) e scolaresche è consigliata la prenotazione in modo da permettere di rispettare le misure di sicurezza. Contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Per essere aggiornati sulle mostre di Art&Science Across Italy si rimanda alla pagina facebook del progetto: https://www.facebook.com/artandscienceacrossitaly

Conferenza online gratuita di Studio d-o-t-s di Fabrica

Fabrica è lieta di invitarvi alla conferenza online gratuita di Studio d-o-t-s, che si terrà mercoledì 6 aprile alle 15.00.

Iscrizioni a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-towards-a-phyto-centred-design-305817447217

E se il design prendesse in considerazione i bisogni e i desideri non solo degli esseri umani, ma anche dei non-umani?

In questa conferenza, lo studio d-o-t-s ci invita a scoprire il loro Manifesto of Phyto-centered Design. Suddiviso in 7 punti e rivolto a creativi, produttori e consumatori, il manifesto stabilisce un nuovo concetto di rispetto e responsabilità nei confronti delle piante, allontanandosi da una prospettiva incentrata sull'uomo e incoraggiandoci a considerare relazioni più profonde con il mondo che ci circonda.

d-o-t-s è uno studio attivo nel campo della produzione editoriale e curatoriale.

Fondato nel 2014 da Laura Drouet [FR] e Olivier Lacrouts [IT/FR], si concentra su dinamiche sociali alternative, storie fuori dagli schemi e prospettive di design sperimentale. Contraddistinto da un approccio partecipativo e interdisciplinare, il lavoro di d-o-t-s spazia dalla scrittura e dalla realizzazione di mostre ai laboratori didattici.

 

Il team di Fabrica

Contest fotografico Camera Museum 2022

Il concorso fotografico “Camera Museum” è indirizzato a studenti delle Accademie di Belle Arti italiane. 

Il concorso, promosso dalla Fondazione Paolo e Carolina Zani, mira a valorizzare attraverso la fotografia il patrimonio storico-artistico della Casa Museo Zani e del suo scenografico giardino. Ogni anno è previsto un tema specifico legato al Museo e alle sue collezioni. Il tema di quest’anno è “Oriente-Occidente”.

La partecipazione al contest è subordinata ad una prima selezione nella quale i candidati invieranno un portfolio esemplificativo di tre fotografie, da consegnare entro il 31 maggio 2022.

I candidati selezionati riceveranno comunicazione di partecipazione alla seconda fase del concorso, nella quale dovranno inviare tre fotografie aventi come soggetto scorci paesaggistici ma anche dettagli di opere collocate sia nel giardino, sia all’interno della Casa Museo della Fondazione Paolo e Carolina Zani a Cellatica (BS).

La partecipazione è gratuita, aperta a tutti gli studenti delle Accademie di Belle Arti italiane.

Il portfolio per accedere alla prima selezione andrà inviato alla Fondazione secondo le modalità specificate nel regolamento, consultabile anche sul sito (https://www.fondazionezani.com/fondazione-chi-siamo/#bandi) ed entro i termini del concorso unitamente al modulo d’iscrizione compilato in tutte le sue parti.

In allegato il bando e la richiesta di partecipazione.

Concorso fotografico e di produzione audiovisivi DISARMONICI INCANTI

Segretariato regionale del MiC per la Puglia

E' disponibile il bando per il Concorso fotografico e di produzione audiovisivi DISARMONICI INCANTI al seguente link: http://www.puglia.beniculturali.it/index.php?it/771/concorsi-e-contest

Link Evento

Bando: http://www.puglia.beniculturali.it/index.php?it/771/concorsi-e-contest

Il Segretariato regionale del MiC per la Puglia è un’articolazione territoriale del Ministero della cultura (MiC).

Le competenze attribuite ai Segretariati regionali e al Segretario regionale sono indicate dall’art. 40, co. 1 e co. 2 del Decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 2 dicembre 2019, n. 169, recante “Regolamento di organizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, degli uffici di diretta collaborazione del Ministro e dell’Organismo indipendente di valutazione della performance”, in vigore dal 5 febbraio 2020.

Il Segretariato regionale del MiC  per la Puglia è un ufficio di livello dirigenziale non generale che assicura il coordinamento delle attività delle strutture periferiche del Ministero presenti sul territorio regionale e rappresenta istituzionalmente il Ministero nei rapporti con le Regioni, gli enti locali e le altre istituzioni presenti nella Regione.

 Segretariato regionale del MiC per la Puglia

Segretario regionale: arch. Maria Piccarreta
SEDE: Strada Dottula, Isolato 49 - 70100 Bari
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: http://puglia.beniculturali.it/index.php?it/86/il-segretariato-regionale

Premio Mischa Scandella

Bando di concorso promosso nell’ambito del Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita dello scenografo Mischa Scandella

Si segnala agli studenti del Biennio specialistico di Scenografia e del Terzo anno del triennio il Concorso Nazionale Premio Misha Scandella.

La prof.ssa Catalano si rende disponibile a seguire gli studenti seriamente interessati a  partecipare al concorso, previo accordo tramite mail istituzionale.

Premessa
Il Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Mischa Scandella (1921- 2021) bandisce un concorso per l’assegnazione di due premi ai migliori progetti scenografici ispirati al lavoro del maestro veneziano Mischa Scandella.

In allegato il bando ed il modulo di partecipazione.