Opportunità Studenti

Simposio di scultura Antonio Berti, XVII edizione

Torna per la sua diciassettesima edizione il Simposio di scultura dedicato all'artista scultore toscano Antonio Berti. 

Il bando di concorso è aperto fino al 26 giugno 2021 - le candidature saranno accettate entro le ore 13 - e selezionerà in tutto sette partecipanti, scelti tra gli allievi scultori provenienti dalle Accademie di Belle Arti italiane ed europee. Possono partecipare anche gli ex allievi purché non abbiano superato i 35 anni. Un posto è riservato a scultori autodidatti, mentre un altro posto è dedicato a una sezione speciale del premio istituita in occasione delle celebrazioni dantesche. 

L'iscrizione al concorso è gratuita. Il simposio si terrà dal 14 al 25 settembre 2021 a San Piero a Sieve e le opere realizzate nel corso della manifestazione rimarranno di proprietà dell'ente organizzatore che le utilizzerà per abbellire il territorio cittadino. 

La manifestazione è promossa dalla Proloco di San Piero a Sieve, con il Patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Scarperia e San Piero e con la collaborazione dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, l'Accademia di Belle Arti di Carrara, la Fondazione per la scultura Antonio Berti, il Comune di Firenzuola e l’Unione Montana dei Comuni del Mugello.

Bando in italiano

Bando in inglese

Attachments:
Download this file (simposio.jpg)simposio.jpg[ ]666 kB

“L’Arte di R-ESISTERE – Sui Sentieri della Libertà”
Valmessa, la prima Valle Alpina del Torinese

Contesto:
La Valmessa è una delle prime Valli alpine che si incontrano uscendo dalla Città di Torino in direzione della più nota Valle di Susa, sulla sinistra orografica del fiume Dora Riparia.
Sono tre i Comuni che ne fanno parte: Almese,che si estende dalla zona di pianura alle pendici delle Prealpi fino allo spartiacque che unisce i monti Musinè e il Mont Curt; Rubiana, collocata in una conca al centro di un anfiteatro montuoso, compreso tra i monti Curt, Rognoso, Civrari, Sapei, Rocca e il Colle del Lys; Villardora, che si sviluppa tra pianura, collina e una parte montuosa non antropizzata.
Durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale, la Valmessa con il Colle del Lys (il quale costituisce un punto di osservazione su tutta la Valle) e i suoi sentieri costituirono un percorso di collegamento e di approvvigionamento tra le Valli di Lanzo e la Valle di Susa per le formazioni partigiane e luoghi di scontro tra questi e i nazifascisti.
Già nell’autunno del 1943, il Colle del Lys in particolare – caratterizzato dalla vicinanza alla pianura torinese, dall’essere crocevia tra le valli di Susa, di Lanzo, della Ceronda e del Casternone e dalla fitta presenza di borgate ed edifici utilizzati dai pastori per l’allevamento transumante – diede rifugio a chi si ribellava all’occupazione nazi-fascista. A partire dalla primavera del 1944 i partigiani si ritrovarono, tuttavia, ad affrontare pesanti rastrellamenti pianificati dal Comando regionale tedesco, che portarono alla fucilazione di 26 partigiani della 17^ Brigata Garibaldi “Felice Cima”, operante in quella zona.

Obiettivi del progetto:
Riteniamo che la Memoria di quel periodo storico sulla Resistenza sia fondamentale per le generazioni future. L’avanzamento culturale e tecnologico ci permettono oggi di ripensare e rielaborare la storia attraverso metodologie innovative.
A tale proposito, nasce il progetto “L’Arte di R-ESISTERE sui sentieri della Libertà” che vedrà coinvolti tutti i comuni della Valmessa, l’Unione Montana Valle Susa, l’Unione Montana Alpi Graie.
Gli obiettivi principali del progetto sono tre: il recupero di una memoriaresistente attraverso l’elaborazione di idee innovative, l’attivazione di tutta la comunità in un’ottica di cittadinanza attiva, l’incentivazione del turismo di prossimità tramite uno sviluppo artistico-culturale-sostenibile sul territorio.

Attività:
Sezione Innovazione (collettivi artistici): La Prima Edizione del progetto si rivolge, in primo luogo, ai collettivi di giovani artisti delle Accademie di Belle Arti di tutta Italia.
Ad essi sarà proposto un concorso che richiederà la realizzazione di opere innovative legate alla Resistenza. Le opere dovranno essere progettate in modo da poter essere collocate sui Sentieri Partigiani all’aperto e potranno essere realizzate con qualsiasi tecnica, purché tuteli e salvaguardi l’Ambientee il Paesaggio.
Le opere realizzate verranno posizionate in modo permanente lungo uno deiSentieri Partigiani della Valmessa e premiate da una giuria competente.

I premi saranno tre:

  • Primo classificato: premio del valore di euro 800
  • Secondo classificato: premio del valore di euro 600
  • Terzo classificato: premio del valore di euro 400.

Sezione en plein air (singoli artisti): il progetto prevede, inoltre, il coinvolgimento di artisti che realizzeranno le loro opere en plein air sul territorio di Almese, Rubiana e Villardora, sempre seguendo i temi della Resistenza e della Libertà.
Possono partecipare tutti gli artisti interessati al tema dell’iniziativa, con qualsiasi tecnica; l’opera dovrà avere come misure di massima un ingombro lineare di 80 x 100 e tridimensionale (sculture) fino a 2 metri quadrati.
Le opere realizzate in forma libera saranno esposte in una mostra, presso il teatro parrocchiale di Rubiana, che sarà inaugurata sabato 3 luglio alle ore 17.00.
A tutti i partecipanti verrà consegnato un attestato di partecipazione, mentre alle tre opere che si saranno distinte maggiormente sarà riconosciuto un premio con i prodotti del territorio, forniti dagli sponsor locali.
Tutti gli artisti e i collettivi dovranno realizzare le opere nel periodo che va dal 18 al 30 giugno 2021. La realizzazione delle opere sarà documentata fotograficamente a completamento dell’opera.
L’iscrizione per entrambe le categorie è gratuita e sarà necessario compilare un form di partecipazione da inviare entro il 3 giugno 2021 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., che provvederà a dare conferma dell’iscrizione.

Soggetti organizzatori:
L’ARTE di R-ESISTERE è un progetto creato dall’Associazione Culturale Cumalè in collaborazione con Oma Officina Mondi D’Arte e B:Factory A.P.S.

In allegato Modulo e Bando completo.

 

ROYAL TOUR CONCORSO DI IDEE PER LA PROGETTAZIONE DI UN MARCHIO/LOGOTIPO IDENTIFICATIVO DEL CIRCUITO STORICO DELLE EREDITÀ CULTURALI BORBONICHE

L’Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche Onlus (di seguito Associazione) intende adottare un marchio/logotipo e un relativo sistema d’identità visiva identificativi del circuito storico delle eredità culturali borboniche dell’Italia meridionale al fine di far conoscere, valorizzare e promuovere tale distretto culturale verso un pubblico locale e internazionale.

Per tale circuito i partecipanti possono proporre un naming alternativo all’attuale “Royal Tour” e sono tenuti a proporre un descrittore / payoff di loro ideazione.

L’Associazione, pertanto, promuove il presente bando di concorso di idee, articolato in due fasi, in collaborazione con AIAP (l’Associazione italiana design della comunicazione visiva) e con la Fondazione Real Sito di Carditello, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Museo e Real Bosco di Capodimonte, il Palazzo Reale di Napoli, il Parco Archeologico di Ercolano e la Reggia di Caserta. L’iniziativa è realizzata con il sostegno del Ministero della Cultura, dell’Agenzia Invitalia nell’ambito del PON “Cultura e Sviluppo 2014-2020”, misura “Cultura Crea”.

Tutte le info ed il Bando dettagliato al seguente link: https://www.sitireali.it/wp-content/uploads/2021/04/SITIREALI-bando-marchio-2021.pdf

Collateral Maris, festival di arti e paesaggi
 
Una piccola associazione di Vieste da qualche anno organizza sul territorio il Collateral Maris, festival di arti e paesaggi.
Un festival di arti esperienziali, visive e performative che incontrano il paesaggio e da questo si lasciano ispirare.
Si tiene di solito nella prima metà di Settembre.
 
Quest'anno hanno organizzato la prima Open Call di arti visive con l'obiettivo di farne poi una mostra che si terrebbe durante il festival nel chiostro del museo civico Michele Petrone.
 
Il motto di questa quarta edizione è 'QUI IO ABITO' e si propone di indagare l'abitare nella sua accezione heideggeriana di relazione essenziale con le cose e con il luogo, come custodia consapevole.
 
Tutte le info nel bando allegato.
 
Attachments:
Download this file (Collateral Call Vieste.pdf)Collateral Call Vieste.pdf[ ]1958 kB
Summer School Entrepreneurship in Humanities
 
Dal 12 al 23 luglio 2021 a Reggio Calabria si svolge la Summer School Entrepreneurship in Humanities, un percorso intensivo multidisciplinare dedicato a un gruppo selezionato di giovani under 35 (laureandi/e, laureati/e, dottori e dottoresse di ricerca umanistici), che affianca a lezioni di alto livello il supporto di un team di esperti/e nella creazione di nuove imprese.
 
La Summer School è un progetto innovativo a livello nazionale e internazionale focalizzato sulla creazione di nuove imprese nell'ambito della cultura e della ricerca umanistica che nasce dall'esigenza di sperimentare nuove strade, basate su una chiara visione del valore potenziale delle competenze umanistiche, da mettere in gioco sia sul mercato sia nel settore pubblico o con soluzioni ibride e di collaborazione pubblico-privato.
 
Nel programma, della durata di due settimane, i contenuti umanistici sono messi in interazione con le competenze di management, marketing e organizzazione necessari alla creazione di impresa e con gli sviluppi più recenti delle tecnologie digitali.
 
L'edizione 2021 della Scuola è promossa da Fondazione Golinelli, con il sostegno di Fondazione CON IL SUD, e progettata in collaborazione con Gate SpA e Arci Servizio Civile Calabria. La scuola è stata inoltre progettata in collaborazione con partner locali e associazioni del territorio quali Entopan Innovation e Oasi. Grazie al sostegno di Fondazione CON IL SUD la partecipazione alla scuola è gratuita pert utti/e i/le partecipanti selezionati/e.
 
In seguito all'emergenza Covid-19 le lezioni verranno proposte in modalità ibrida, con fasi in presenza all'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria e momenti online, grazie all'uso di piattaforme per la didattica a distanza.
 
Le candidature sono aperte fino al 16 giugno.
Per maggiori informazioni si consiglia di consultare la locandina in allegato o il sito web www.fondazionegolinelli.it/it/area-arti/summer-school-diventa-imprenditore.
 
 

La Fondazione Federico Mighetto opera attenendosi al regolamento interno redatto dai Fondatori, che stabilisce le linee guida per la redazione dei bandi ed i principali criteri di selezione dei candidati.

I CANDIDATI E LA CANDIDATURA

I bandi sono rivolti a giovani maggiorenni al di sotto dei 35 anni al 30/06 dell’anno del bando, residenti in Italia, aventi una condizione economica e patrimoniale compatibile con la tabella ISEE; è facoltà dell’organo amministrativo valutare anche candidature di richiedenti oltre i limiti ISEE, purché queste siano ritenute eccezionali per originalità del progetto e con un elevato valore interculturale.

I progetti presentati dovranno avere come scopo:

  1. LA PRODUZIONE DI:
    • Un elaborato letterario come libro, racconto, raccolta di poesie;
    • Un prodotto visivo o multimediale come servizio fotografico, video o film;
    • Un elaborato artistico quale incisione, dipinto, scultura;
  2. LA PARTECIPAZIONE A:
    • un programma o soggiorno all’estero al fine di migliorare tecnica e competenza, ampliare le conoscenze sportive, con particolare attenzione ai cosiddetti sport “minori”;
    • uno stage/ corso specifico nel campo della musica o della danza;

 

Tutti i dettagli: https://fondazionemighetto.com

Bando: https://fondazionemighetto.com/documenti/2021/Bando%20FFM%202021.pdf 

Concorso di pittura, grafica e illustrazione "I volti di Dante"

Si apre il bando del concorso "I volti di Dante" organizzato dall'associazione ComunicArte in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. 
Il concorso di pittura, grafica e illustrazione si concluderà con una mostra presso la Galleria Expo-Ex di Senigallia. 
 
In allegato il bando completo.
 
 
Attachments:
Download this file (Bando I volti di Dante.pdf)Bando I volti di Dante.pdf[ ]228 kB
Contest Grafico contro le Discriminazioni
 
Avendo avviato il progetto “UNITI VERSO L'INCLUSIONE: CONDIVISIONI SOCIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI", curato dal C.A.M.A (Centro Assistenza Malati Aids) ed approvato dalla REGIONE PUGLIA - DIPARTIMENTO PROMOZIONE DELLA SALUTE, DEL BENESSERE SOCIALE E DELLO SPORT PER TUTTI - Sezione Inclusione Sociale Attiva e Innovazione – a valere sul Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore (art. 72 D.Lgs n. 117/2017)- Avviso 1-2018 PugliaCapitaleSociale 2.0, invitiamo le S.V. ad informare tutti gli studenti di questa opportunità: a realizzare, cioè, un poster pubblicitario contro le discriminazioni.
 
Il contest è partito il 15 Aprile e si concluderà il 30 Giugno.

Gli elaborati raccolti saranno sottoposti al parere di una commissione composta da artisti e professionisti della comunicazione che sceglierà i migliori 10 manifesti da pubblicare nel web e sui canali social.
I 10 lavori scelti saranno sottoposti, poi, per n. 10 giorni al voto popolare sulla fan page Facebook (https://www.facebook.com/camalila) del C.A.M.A. (Centro Assistenza Malati Aids) a partire dal 30 Settembre 2021. I primi 3 elaborati che riceveranno più “like” si aggiudicheranno i seguenti premi messi a disposizione:
  • Primo classificato: Buono acquisto di € 300
  • Secondo classificato: Buono acquisto di € 150
  • Terzo classificato: Buono acquisto di € 150

Qui tutte le informazioni per partecipare al contest: https://www.camalila.it/contest-grafico-manifesto-contro-le-discriminazioni/ 

Limited edition - Unlimited joy

Con il progetto “Limited Edition, Unlimited Joy” vogliamo diffondere un messaggio di speranza e ottimismo, spronando a concentrarsi sul bello che ancora ci circonda. Per questo abbiamo lanciato un concorso rivolto ad artisti pugliesi, professionisti e non, che esprimano liberamente il proprio concetto di “Gioia”.

Selezioneremo un’Opera vincitrice che adatteremo per l’etichetta di un nostro nuovo prodotto in edizione limitata.
Il nostro intento è quindi valorizzare gli Artisti del nostro territorio, dando loro visibilità e riconoscendone il merito. Da un lato infatti prevediamo di realizzare una doppia Mostra: una online, sui nostri social e sito web; l’altra fisica, qui in cantina, presumibilmente tra Luglio e Settembre 2021, in concomitanza con la presentazione del nuovo prodotto.

Al vincitore del concorso è riconosciuto un premio pecuniario.
Prevediamo inoltre la possibilità di dar vita a rapporti di collaborazione.

IL CONCORSO

L’obiettivo del Concorso è quello di selezionare massimo 2 Artisti finalisti e decretare 1 Opera vincitrice che sarà utilizzata (attraverso un adattamento grafico ad hoc) per la realizzazione di una speciale etichetta e altri adattamenti per gadgets, varie e/o altri strumenti di comunicazione - per uno dei vini in edizione limitata della produzione Mocavero.

L’Artista vincitore riceverà un premio in denaro, oltre alla possibilità di accedere a servizi espositivi in occasione di eventi aziendali, di marketing e di supporto che lo aiutino a farsi apprezzare. 

Tutte le Opere, oltre alla vincitrice, potranno essere esposte in occasione dell’inaugurazione della nuova ala della Cantina e/o in eventi in cui Mocavero Vini prenderà parte, nonché pubblicati e diffusi sui social e/o mezzi di comunicazione dell’Azienda.

L’Opera Vincitrice sarà riprodotta per le finalità del Contest.

Non vi è un numero massimo di partecipanti.
La partecipazione è gratuita.
La selezione è a cura di Mocavero Vini.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 Maggio 2021 alle 12.00 CEST.

Il regolamento completo è pubblicato al link: https://www.mocaverovini.it/concorsi/contest-joy.html

Premio Internazionale di Fotografia - Viaggio in Basilicata

In allegato.

Attachments:
Download this file (PREMIO INTERNAZIONALE.pdf)PREMIO INTERNAZIONALE.pdf[ ]292 kB

APERTE LE CALL FOR ARTISTS 2022: Lucca Biennale CARTASIA 

Lucca Biennale Cartasia è il più grande evento al mondo interamente dedicato alla carta. L'edizione del 2022 invita a partecipare tutti gli studenti di arte, architettura, design, moda, teatro o cinema che creino opere e performances servendosi della carta, del cartone e dei suoi derivati.

La data di inaugurazione della Biennale è il 31 luglio 2022, le opere saranno esposte fino al 25 settembre in due sezioni principali:

  • La mostra Outdoor cerca artisti che realizzino opere monumentali interamente in carta e cartone. I 10 finalisti verranno invitati a soggiornare per l';intero mese di luglio in una residenza d'artista dove realizzeranno le loro opere, che verranno cosi direttamente posizionate nelle più belle piazze di Lucca.
  • La mostra Indoor accetta ogni forma d'arte, verranno selezionate le opere che maggiormente sfruttano le potenzialità della carta, gli abiti ed i gioielli che maggiormente ne mostrino la versatilità, le performances che creino il più profondo legame con questo materiale ed i prodotti audiovisivi che la impieghino in maniera originale.

TEMA

Il tema dell'XI edizione è "White Page", ovvero pagina bianca. Pagina bianca come tema principale è un tema che offre più chiavi di lettura spesso anche opposte tra loro: una pagina bianca può rappresentare le infinite opportunità di disegnare un mondo diverso e l'ansia di questa responsabilità, la possibilità di un futuro migliore ed un salto nello sconosciuto, la pagina bianca è un ponte tra passato e futuro.

REQUISITI E SCADENZE

La scadenza di presentazione dei progetti per la sezione Outdoor è fissata per il 31 Ottobre 2021.
Per l’Indoor la scadenza prevista è invece fissata al 15 gennaio 2022.
Per partecipare al bando è necessario compilare la modulistica scaricabile a questa pagina e iscriversi versando la somma di € 20,00.

Tutte le indicazioni e la modulistica sul sito: https://luccabiennale.com/it/edizione-2022/bandi-2022

Slow Ofanto
progettualità in comune e in divenire

Slow Ofanto è un progetto a cura dell'associazione Slow Life & Travel - ETS in collaborazione con l'Ambulatorio Popolare di Barletta. Le principali finalità di Slow Ofanto sono la conoscenza e promozione del patrimonio naturale e culturale del Parco Naturale Regionale del fiume Ofanto quale volano per la ripresa economico-sociale del territorio e delle comunità ofantine.
Il Parco del fiume Ofanto, istituito nel 2007, è in fase di VAS (valutazione ambientale strategica), a conclusione della quale si avranno i regolamenti necessari per permettere all'Ente Parco di entrare in funzione quale area naturale protetta della Regione Puglia.

A sostegno delle attività di Slow Ofanto e per diffondere informazioni relative al Parco e a tutto il bacino idrografico del fiume Ofanto è stato creato un omonimo bollettino multimediale, accessibile gratuitamente dal seguente link: ISSUU slow ofanto.  

Concorso

Per l'occasione, è indetto il concorso fotografico Uno scatto per la natura, rivolto agli under 30 e finalizzato alle aree naturali protette italiane: tema è il fiume Ofanto.

Bando e Regolamento: https://lnx.unoscattoperlanatura.it/wp-content/uploads/2021/03/Bando_Concorso_2021.pdf

Partecipa al concorso: https://lnx.unoscattoperlanatura.it/login-invio-foto/

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bando ARTE UNDER 35 WINIFRED SOCIAL PLAZA - ANNO 2021 - CREMA

 
L'Ufficio Attività Culturali del Comune di Crema è lieto di informarvi che è stato pubblicato online il BANDO #CCSACONTEMPORANEO ARTE UNDER 35 WINIFRED SOCIAL PLAZA - ANNO 2021 – IV EDIZIONE.
 
Il bando è aperto ad artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, residenti o domiciliati in Italia, con scadenza 4 giugno 2021 alle ore 17.
 
La formula del 2021 è nuova e il bando si focalizza sull’ambiente esterno prendendo il titolo di WINIFRED SOCIAL PLAZA. L'obiettivo, oltre a valorizzare e promuovere l'arte contemporanea, è anche quello di sostenere progetti che mostrino la capacità di creare un dialogo con la città di Crema e la sua comunità, oltre che di riflettere sulle istanze del contemporaneo.
 
Le idee progettuali devono pertanto essere pensate per lo spazio aperto della piazzetta Winifred Terni de’ Gregorj di Crema. 
Saranno selezionate tre idee progettuali che beneficeranno della supervisione di un team di 4 tutor e di 1000 euro di budget.
 
Il bando è anche scaricabile dal nostro sito www.winifred.it
 
In allegato.
Attachments:
Download this file (bando winifred.png)bando winifred.png[ ]226 kB

MINIMUM STANDARDS

L’Arte contemporanea dal Mediterraneo in mostra tra le strade di Bari

Open Call rivolta alle studentesse e agli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari

MINIMUM STANDARDS è la prima iniziativa dell’associazione culturale VOGA ed inaugura un percorso artistico e curatoriale volto a porre Bari al centro delle ricerche artistiche in corso nel panorama culturale mediterraneo. Sviluppato in collaborazione con spazi di ricerca e gallerie situate in diversi paesi, il progetto presenta opere di artisti locali ed internazionali in una mostra collettiva che aspira a prender vita nel cuore della città.

L’idea di MINIMUM STANDARDS si riferisce ai requisiti minimi di qualità ed accettabilità che rendono un determinato contesto o servizio equamente fruibile per tutti.

Il termine è applicato tanto rispetto ad attività finanziarie ed assicurative quanto a contesti lavorativi e, più in generale, di inclusione sociale. La mostra propone dunque una riflessione sui “requisiti minimi” che costituiscono la natura e destinazione pubblica di uno spazio, mettendoli in discussione ed auspicando ad un loro superamento.

fonte: https://www.vogaartproject.com/
i
nstagram: https://www.instagram.com/vogaartproject/?hl=it

Bando in allegato.

 

Attachments:
Download this file (Open_Call_Minimum_Standards.pdf)Open_Call_Minimum_Standards.pdf[ ]337 kB

A Bologna la residenza per artiste emergenti

Aperte le candidature per le residenze Summer Sessions a Bologna, rivolte ad artiste emergenti la cui ricerca guardi alla sostenibilità ambientale e al rapporto tra essere umano e natura. In palio un budget di 2mila euro e la permanenza presso le Serre dei Giardini.

Indagare il rapporto tra arte e natura; esplorare la relazione spesso conflittuale fra uomo, ambiente e tecnologia. Sono queste le premesse di Summer Sessions, le residenze artistiche internazionali promosse da V2_, centro interdisciplinare che dal 1981 anima la ricerca sulle connessioni tra arte, design, tecnologia e società.

Realizzata in partnership con Kilowatt e Sineglossa, l’iniziativa si prepara a ospitare una giovane artista, chiamata a soggiornare per un arco di tempo tra le quattro e le otto settimane presso le Serre dei Giardini di Bologna. Qui, in un’atmosfera altamente produttiva e creativa, e con il supporto e la supervisione di esperti, l’artista sarà invitata a esplorare il rapporto tra uomo e ambiente, realizzando un progetto in risposta alle sfide legate alla sostenibilità.

COME PARTECIPARE ALLA SUMMER SESSION

La residenza si svolgerà tra luglio e ottobre 2021, ed è aperta ad artiste che abbiano meno di 35 anni e/o si siano diplomate negli ultimi cinque anni. Per partecipare occorre realizzare un breve video di presentazione del progetto da sviluppare durante la Summer Session, e compilare l’application form sull’apposita pagina web (entro il 14 maggio). La vincitrice avrà a disposizione un budget di 2mila euro a copertura di tutte le spese di produzione.

fonte: https://arte.sky.it/2021/04/bologna-residenza-artiste-serre-giardini/?fbclid=IwAR1cX4yW-IQ_yh2C3riDDs2lLdWqb9nhcASYC0k5g6zRkDuAGWcsNRiJuZo

Application: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeigxzn6BUobePbBcB4LKpuChesa3m4I5pg6mVLqC0uhfzFzg/viewform

Premio Nocivelli -  XIII edizione
 
Come ogni anno stiamo promuovendo il concorso d’arte contemporanea Premio Nocivelli dedicato ai giovani artisti, ormai arrivato alla sua XIII edizione.
 
Gli artisti si possono iscrivere tramite il sito www.premionocivelli.it entro il 13 giugno dove trovano anche il regolamento e le informazioni sul comitato di giuria composto da Cecilia Casorati, Presidente della giuria; Raffaele Gavarro, Curatore del Premio e giurato; Daniele Astrologo Abadal, Curatore delle Mostre del premio e giurato; Maria Morganti, Claudio Libero Pisano, Ivana Spinelli e Claudio Zecchi giurati.
 
 
 
 
Attachments:
Download this file (Locandina Premio Nocivelli 2021.jpg)Locandina Premio Nocivelli 2021.jpg[ ]143 kB

BANDO RESIDENZA ARTISTICA SETTORE “ARTI VISIVE E MULTIMEDIALI” - MAT laboratorio urbano

CALL SILENT FEST 2021

5 producer internazionali hanno composto negli scorsi mesi 5 sound design utilizzando i suoni offerti dal portale open source di HER il suono della Puglia.
 
Tramite Apulia center for Art and Technologies verranno selezionati 5 progetti artistici da realizzare in residenza.
5 artisti visuali ai quali verrà offerta la possibilità di essere ospitati negli spazi attrezzati del MAT laboratorio urbano per 5 giorni da concordare tra il 1 Giugno e il 30 Luglio, che saranno concordati in seguito alla selezione, per lavorare in un ambiente adeguato a opere visuali ispirate ai sound design proposti. Il risultato sarà l’allestimento, durante la fase Festival, all’interno del MAT, di un percorso visivo/multimediale ispirato ai campionamenti sonori del territorio e alla loro trasposizione visiva realizzata dagli artisti selezionati: un’opera artistica che si intende promuovere attraverso la distribuzione in altri festival di genere (artistici/musicali/cinematografici).
 
Le domande di iscrizione dovranno essere compilate e inviate via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro e non oltre il 15 maggio 2021, pena l’esclusione dalla selezione.
Il progetto è realizzato con il supporto dell’Assessorato alla Cultura della Regione Puglia.

Fonte: https://www.apuliacenterfaat.it/call/

Bando: https://www.apuliacenterfaat.it/wp-content/uploads/2021/04/bando-silent-2021-e-modulo-di-partecipazione.pdf

Instagram: https://www.instagram.com/apuliacenterfaat/

 

Premio Fibrenus 2021

Come tutte le fasi di crisi anche questa può portare occasioni di cambiamento e rilancio.

Le occasioni vanno colte cambiando lo sguardo, è necessaria una nuova prospettiva, nuove categorie e nuovi strumenti di interpretazione.
 
C'è una forza che ti guarda
E che riconoscerai
È la forza più testarda che c'è in noi
Che sogna e non si arrende mai
                                (Paolo Vallesi)
 
Anche noi vogliamo continuare a credere nella “Forza della vita”, e per questo, nonostante i tempi ci preoccupino fortemente, vogliamo proporre l'edizione 2021 del Premio FIBRENUS - "Carnello cArte ad Arte" con il tema reinterpretato in omaggio a Dante in occasione dei 700 anni dalla morte.
 
 
Officina della Cultura - Carnello (Fr)
 
In allegando il bando.
Attachments:
Download this file (FIBRENUS 2021 Bando Inglese.pdf)FIBRENUS 2021 Bando Inglese.pdf[ ]751 kB