Mostre e eventi

Si rinnova la collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti di Bari e il Factory Film Festival per la seconda edizione che si svolgerà in quattro serate, dal 14 al 17 Settembre 2023.

Ognuna delle serate avrà come tema una delle sezioni competitive del Festival, un focus pomeridiano con gli ospiti e autori in concorso ed un salotto durante le serate di proiezione. Novità del 2023 sarà la serata di Premiazione alla presenza della Giuria tecnica e popolare. Sono confermati i mattiné con i Workshop di settore, in uno spazio parallelo al Castello Caracciolo, location riconfermata per la nuova edizione del festival.

Per l’occasione il festival ha deciso di agevolare la partecipazione di artisti e studenti offrendo un codice sconto del 50% sull’iscrizione.

  • Iscrizioni - Le iscrizioni sono aperte fino al 17 Agosto 2023 e si effettuano unicamente tramite il portale FilmFreeway al seguente LINK: https://filmfreeway.com/FactoryFilmFestival
    Codice Sconto Studenti: ACCARTFFFF23
  • Sezione “Factory” – Cortometraggi italiani
    Concorrono ai premi le opere prodotte in Italia o all'estero purché dirette da autori nati, residenti o domiciliati in Italia. Saranno ammessi al concorso cortometraggi di qualunque genere e formato realizzati a partire dal 2021. La durata massima non dovrà superare i 20 minuti.
  • Sezione “Mondo” – Cortometraggi internazionali
    Concorrono ai premi le opere prodotte in qualsiasi Paese. Tutti i film devono essere sottotitolati in inglese. Saranno ammessi al concorso cortometraggi di qualunque genere e formato realizzati a partire dal 2021. La durata massima non dovrà superare i 20 minuti.
  • Sezione “Art” - Cortometraggi - Short Docu - Video Arte - VideoClip
    Concorrono ai premi le opere Italiane ed Internazionali che abbiano come tema centrale l'ARTE in ogni sua forma e linguaggio. La durata massima non dovrà superare i 20 minuti.

Ora che sei tra "i pensieri di Dio" a discutere con i grandi filosofi della scienza sui sensi della vita, a noi rimangono i tuoi segni eleganti come un'equazione, le tue tracce sparse con generosità nei cassetti degli amici, le tue opere d'arte attente dimostrazioni del bisogno di mettere la testa fuori dal mondo.


Ci mancherai Pippo.

 

 


I funerali si terranno il 17 Giugno 2023 alle ore 16,30
Casa Funeraria Francesco I, c.da Sant'Andrea 190
Monopoli

 
Pippo Patruno, I PENSIERI DI DIO, 2011

 

 

Vi ricordiamo l’appuntamento di venerdì 16 giugno con l’inaugurazione della mostra “ALFREDO PIRRI: SALA CIELO, Progetto e Visioni”, a cura di Michele Spinelli, presso il Kursaal Santalucia di Bari.

La mostra, visitabile fino al 27 luglio, è dedicata alla Sala Cielo, opera che l’artista Alfredo Pirri ha realizzato nel 2021 nel restaurato Kursaal Santa Lucia: bozzetti preparatori, disegni, foto, documenti realizzati per la progettazione della grande sala che caratterizza l’ultimo piano del teatro barese.

Appuntamento il 16 giugno alle ore 17:00 per la lectio magistralis di Alfredo Pirri – che permetterà di indagare la sua ricerca attraverso alcuni suoi significativi progetti – in conversazione con Aldo Patruno, Direttore Generale Turismo e Cultura di Regione Puglia, e Michele Spinelli, curatore della mostra.
A seguire, alle ore 18.30, ci sarà il vernissage.

Il progetto è prodotto da Regione Puglia con la Fondazione Pino Pascali e il Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del Piano Strategico della cultura per la Puglia 2017-2025.

Al via il festival Sussura Luce
A Spazio Murat da giugno a dicembre 2023
con 5 concerti e arti performative

 

Manca poco all’avvio di Sussurra Luce, il festival di musica contemporanea e performance musicali artistiche a cura di Massimo Torrigiani e Francesco Cavaliere per Fantom. Dal 29 giugno, all’interno di Spazio Murat, in piazza del Ferrarese a Bari, Sussurra Luce proporrà 5 concenti e 11, tra artiste e artisti, impegnati in performance ai confini tra elettronica, parole e voci. Un insieme di eventi, produzioni discografiche, trasmissioni radio e iniziative di ricerca, che assieme rendono
ricco e multidisciplinare il calendario di Sussurra Luce che terminerà a dicembre 2023.

Il festival, prodotto da Spazio Murat, indaga, con artiste, artisti e scienziati, le relazioni tra testo, musica, voce, media e tecnologia. Quindi anche le interazioni tra scrittura, arti visive, suono e ascolto; uno dei temi di ricerca più fervidi dell’arte contemporanea al di là delle separazioni disciplinari. Ascolta le voci di organismi minimi, di cose apparentemente sorde e mute, confondendo immagini del quotidiano e del fantastico. Già attiva come programma radiofonico su Radio Raheem, Sussurra Luce è anche una collana discografica. I suoi primi due titoli, appena pubblicati su vinile, in edizione di 250 copie, sono Il calore animale, quattro racconti di Ginevra Bompiani, letti dall’autrice e musicati da Caterina Barbieri e Tomoko Sauvage, e Zoomachia Disc 1, favola in musica di Francesco Cavaliere.

Il 29 giugno, il primo appuntamento di Sussurra Luce, nella programmazione “Lungomare di libri”, segue le traiettorie della poesia sonora e concreta. Si inizia con una performance di Francesco Cavaliere, artista visivo, scrittore e musicista e Spencer Clark, fotografo e musicista dall’età di 20 anni, al centro di alcuni dei movimenti più significativi delle musiche “marginali” del nuovo secolo.

Il 14 settembre Spazio Murat ospiterà Hanne Lippard e Carla Boregas. La prima nota per attività di reading e installazioni sonore e la seconda musicista e sound artist brasiliana residente a Berlino.

Il 20 ottobre sarà a Bari Eve Aboulkheir, una performer e sound artist francese specializzata in elettroacustica. Con lei dividerà la scena Renato Grieco, compositore attivo principalmente nei campi della musique concrète. Spazio Murat ospiterà anche un’installazione di Gregory Whitehead considerato una delle principali figure internazionali nel campo dell’audio e dell’arte radiofonica degli ultimi cinquant’anni.

Il 31 ottobre al centro della scena ci sarà il progetto “Lolina”. Fast Fashion sarà il lavoro che l’artista presenterà a Bari: registrazioni vocali inutilizzate e fatte col telefono guardando video online o camminando per strada, ricampionate, composte come un collage di lunga durata. Oltre al progetto Lolina si potranno apprezzare i contributi di Francesco Cavaliere e Massimo Torrigiani.

Infine a dicembre, in data ancora da definire, Spazio Murat ospiterà Patrizia Valduga che proporrà una scelta di sue poesie da Quartine. In contemporanea, Roberto Paci Dalò, compositore, musicista, artista visivo, regista, autore e radio-maker, trasformerà dal vivo la voce di Valduga espandendola e sintetizzandola, in risposta a versi, espressioni, e all’acustica ambientale.

A Bari quindi si assisterà a sperimentazione creativa durante tutto il festival “Sussura Luce” trasformando spazio Murat in un laboratorio espressivo multidisciplinare al pari di blasonate città europee dove questo tipo di espressioni artistiche sono ormai la norma.

Il programma completo: 
29 Giugno 21.00 Francesco Cavaliere / Spencer Clark
14 Settembre 21.00 Hanne Lippard / Carla Boregas
20 Ottobre 20.00 Eve Aboulkheir / Renato Grieco / Un’installazione di Gregory Whitehead
31 Ottobre 20.00 Lolina / Francesco Cavaliere e Massimo Torrigiani, CDJ, computer e
giradischi
Dicembre Patrizia Valduga e Roberto Paci Dalò

INFO E TICKET https://www.spaziomurat.it/evento/sussurra-luce/

 

Titolo: インク (inchiostro)

Dimensione: 35 x 50 cm

Materiali: Carta di riso, polpo (matrice), nero di seppia

Con la supervisione della prof. Grazia Tagliente

 

Giornata Mondiale degli Oceani, 8 giugno 2023

Terza edizione del premio “ArpAmare rivolto agli iscritti e ai diplomati delle Accademie di Belle Arti pugliesi; 2500 euro al primo classificato, 1500 al secondo e 1000 per il terzo. Presidente di Giuria sarà il critico d’arte Pietro Marino

Concorso per arti visive organizzato da l’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione dell’Ambiente (Arpa Puglia) in collaborazione con le Accademie di Belle Arti pugliesi, in occasione della “World Ocean Day”. Le opere premiate entreranno a far parte del patrimonio culturale di Arpa Puglia - all’interno del suo archivio multimediale - e saranno esposte in ambito istituzionale presso una delle sue sedi. Tutte le opere presentate devono rappresentare specie o ambienti dei mari pugliesi. Ciascun artista potrà candidare una sola opera.

 

Motivazione del Secondo premio assegnato a Vanessa Ciaula.

"Nella raffinata tecnica giapponese con la quale Vanessa Ciaula ha evocato, nella sua opera "Inchiostro", due POLPI fluttuanti con minimale eleganza, voglio sottolineare un particolare intrigante non tanto sul piano estetico quanto a livello concettuale. L'inchiostro di seppia, si sa, è stato adoperato da molti artisti antichi e moderni, specialmente nelle opere grafiche. Ma in questo caso l'artista pugliese ha usato l'inchiostro secreto da seppie reali per dipingere proprio i due molluschi. Insomma, è come se siano state i Polpi stessi a farsi l'autoritratto. I Polpi come artisti del mare."

Cortometraggio realizzato nell'ambito del bando pubblico "Linguaggi cinematografici, come strumento di educazione e formazione ".

Realizzato dai ragazzi dell' IC De Marinis di Carbonara, con la loro Dirigente Ermelinda Cucumazzo. Voce Narrante Vanni Bramati e Regia di Alfio D'Agata.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

Un’intera giornata all’insegna dell’arte, tra incontri, laboratori, mostre, performances, videomapping.

Venerdì 26 maggio, nel Convento di Santa Chiara a Mola di Bari, dalle 11 alle 22 si terrà la quarta edizione di “La Pittura Ovunque”, manifestazione corale di fine anno promossa dalla Scuola di Pittura dell’Accademia di Belle Arti Di Bari, a cura del Prof. Graziano Menolascina.

La rassegna, che coinvolge anche altri Dipartimenti e Scuole, è “un grande show in cui docenti e studenti cooperano all’unisono, trasformando totalmente i connotati architettonici dell’Accademia in una grandiosa esposizione” – come sottolinea il curatore.

“Un evento che per la sua importanza nazionale permette alla nostra istituzione di proporre alla cittadinanza, e ad un pubblico più esteso, una ricerca singolare su tutte le figure che per anni hanno calpestato e arricchito attraverso il proprio contributo artistico il territorio”.

Il programma è infatti molto ricco e prevede momenti laboratoriali e occasioni di confronto collettivo.

Prende avvio già il giorno prima con due workshop formativi rivolti agli studenti: Ri-scrivere sé stessi. La scienza del cuore e il codice della creatività, tenuto dalla Dott.ssa Carmen di Muro, a cura dei Proff. Fabio Bonanni e Francesco Cervelli; Arte Terapeutica per un Mandala, opera condivisa di Tiziana Tacconi e Yuan Yuan, a cura della Prof.ssa Maria Vinella - Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’arte; Prof.ssa Antonella Marino - Dipartimento di Arti Visive; Prof.ssa Magda Milano - Scuola di Pittura (coordinamento a cura della Cultrice della materia Francesca Cerullo).

Aperto al pubblico esterno è invece il denso calendario delle iniziative che si svolgono il 26 maggio:

  • Ore 11:00, saluti del Direttore Prof. Giancarlo Chielli.
  • Ore 11:30, incontro con l’artista americano David Bowes, moderato dai Proff. Graziano Menolascina, Francesco Cervelli e Magda Milano
  • Ore 14:30, incontro con l’artista romana Sabina Mirri, moderato dai Proff. Graziano Menolascina, Fabio Bonanni e Alessia Colacicco.
  • Ore 16:00, incontro con il poeta Vittorino Curci.
  • Ore 17:30, apertura della mostra dei giovani artisti dell’Accademia. - Omaggio a Cristiano De Gaetano a cura del Prof. Pierluca Cetera

In contemporanea saranno visionabili i Laboratori di Metodologie e Tecniche dell’affresco, a cura della Prof.ssa Gabriella Pinto; Tecniche performative per le arti visive a cura del Prof. Nico Angiuli; Tecniche dell'incisione grafica d'arte a cura del Prof. Giuseppe Carlucci; Tecniche della ceramica a cura del Prof. Antonio Cicchelli; Tecniche delI’incisione a cura del Prof. Vito Cotugno; Tecniche dell’Incisione - Grafica d’Arte a cura della Prof.ssa Patrizia D’Orazio, Scultura a cura dei Proff. Mauro Antonio Mezzina e Marco Mariano; Tecniche del mosaico a cura del Prof.ssa Francesca Ruggeri.

  • Ore 19:00, presentazione del Mandala Con-ta-ci, opera condivisa di Tiziana Tacconi e Yuan Yuan, a cura del Dipartimento di Arti Visive e del Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’arte, in collaborazione con la Scuola di Pittura.
  • Ore 19:30, Amore bis, con Stefania di Pierro, vocals - Pier Sante Vincenti, piano synth.
  • Ore 20:30, proiezione videomapping con opere degli studenti, a cura del Prof. Raffaele Fiorella e di Vittoria Ceglia in collaborazione con il Prof. Antonio Rollo, sonorizzazione a cura della cattedra di Sound Design - Prof. Gabriele Panico.

Documentazione Fotografia a cura del Prof. Roberto Sibilano.

Grafica a cura del Prof. Cristian Cuna Info: www.accademiabari.it

Nel corso del primo semestre, una parte dell’attività didattica della prof.ssa Grazia Tagliente è stata dedicata alla preparazione dei lavori per il prestigioso “Concorso Internazionale Ex-libris, Biblioteca Bodio Lomnago”, giunto quest’anno alla dodicesima edizione e con il tema dedicato al Pinocchio di Collodi.

Siamo Pinocchio
Abbiamo venduto l'abecedario degli acidi

per assistere allo spettacolo

dei sali e delle arance.

Nella pancia della balena

abbiamo ritrovato la bellezza

del fare antico che rinasce sostenibile.

Grazia Tagliente

Dei dodici lavori inviati, la giuria del concorso, il 13 marzo 2023 si è espressa come segue:

Caracciolo Ilaria, secondo premio, sezione Giovane Artisti Italiani;
Giubileo Francesca, Menzione d’Onore;

Aloisio Morena, Menzione d’Onore;

Grazia Tagliente, premio speciale impegno e promozione

Inoltre, Amatulli Claudia, Mancini Francesca e Mastropsqua Gabriele sono stati selezionati per la mostra e rientreranno nel catalogo.

La premiazione si terrà a Varese il giorno 6 maggio 2023, ore 19,00, nel contesto del 7° Meeting internazionale sull’Ex-libris

 

In copertina, Caracciolo Ilaria, Tavola n.0 - Acquaforte, acquatinta, vernice molle - 2 lastre di zinco morsurate con solfato di rame

SEGNI

opere in mostra di giovani artisti dell'Accademia di Belle Arti di Bari al Museo Archeologico di Santa Scolastica


Il Presidente Pasquale Guaragnella e il Direttore Giancarlo Chielli inaugurano la mostra sabato 15 aprile alle ore 18:30.

Saranno esposte le opere nate nei laboratori di Pittura, Scultura, Decorazione e Grafica d’Arte, le Scuole del Dipartimento Arti Visive dell’Accademia. Attraverso i differenti linguaggi, le opere tracciano segni della storia contemporanea e interagiscono con lo spazio espositivo. I lavori dei giovani artisti sono inseriti nelle sale del museo come moderni reperti dell’età presente.


La mostra resterà aperta al pubblico fino al 9 maggio 2023, ingresso libero.


Per gli studenti che parteciperanno all’evento inaugurale saranno riconosciuti 0,5 crediti formativi.

Ai fini della validazione dei crediti CFA, è necessario scaricare il Modulo e compilarlo, pronto per essere firmato da uno dei docenti menzionati nel coordinamento.

Modulo: https://www.accademiabelleartiba.it/attachments/article/2529/Attestato%20di%20Partecipazione.pdf

Attachments:
Download this file (CS Segni.pdf)CS Segni.pdf[ ]292 kB

Verso il Metaverso

Esposizione dei lavori degli studenti della Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte
a cura del prof. Antonio Rollo, docente di Applicazioni digitali per l’Arte, Accademia di Belle Arti di Bari

26 marzo 2023

ore 11:00

Officine degli Esordi, via Crispi,3 - Bari

L’esposizione “Verso il Metaverso” nasce dalla collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti di Bari e l’Officine degli Esordi, dal 2020 sede delle lezioni laboratoriali della Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte. In occasione della manifestazione EXPLODE primavera, vengono presentati per la prima volta al pubblico i lavori degli studenti del corso di Applicazioni Digitali per l’Arte svolto dal prof. Antonio Rollo proprio negli stessi luoghi dell’esposizione, ossia la zona Montessori delle Officine degli Esordi. La mostra presenta il percorso formativo che parte dalla scrittura di codice informatico per la generazione di immagini statiche e in movimento, prosegue con la narrazione non lineare e si conclude con la realtà aumentata, passando per esperienza di digital movie haiku e scrittura collaborativa. Tenendo conto che la produzione di un’opera digitale ha una natura virtuale, gli spazi saranno allestiti principalmente con qr-code (link al web) che, solo attraverso il proprio smartphone o tablet, sarà possibile esperire in termini di visione e ascolto (si consiglia vivamente di portare gli auricolari).

 

*** Programma completo della manifestazione 

EXPLODE PRIMAVERA

Domenica 26 marzo l’Officina degli Esordi inaugura la nuova stagione con una festa lunga tutta la giornata e ricca di attività per tutte le età

 

Market - Swap Party - Esposizione “Verso il Metaverso”- Laboratori - Biliardino Letterario - Proiezioni - Dj SEt 

 

Domenica 26 marzo l’Officina degli Esordi, in rete con le associazioni che abitano e animano il laboratorio urbano, organizza “Explode primavera” (ore 10-22), una grande festa per dare il benvenuto alla nuova stagione e trascorrere una giornata tutti insieme in maniera divertente e creativa. L’Officina degli Esordi apre quindi le porte ed inaugura la sua spring edition con un’esplosione di attività per tutti i gusti ed età: dal market, ai laboratori per i più piccoli, passando per musica e proiezioni.

Nato dall’esigenza di creare periodicamente un punto di aggregazione alternativo per persone di tutte le età, EXPLODE PRIMAVERA è da intendersi come una giornata da dedicarsi e condividere con gli altri all’insegna dell’arte, della creatività e della scoperta. Chiunque potrà accedere gratuitamente nell’area market e passeggiare tra gli stand di autoproduzioni, artigianato, illustrazioni, libri e vinili; fruire di “Verso il Metaverso”, l’esposizione dei lavori degli studenti della Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte a cura del prof. Antonio Rollo, docente di Applicazioni digitali per l’Arte, Accademia di Belle Arti di Bari; partecipare - previa prenotazione tramite mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero 3887693460 - allo Swap Party organizzato in collaborazione con Rete Zero Waste. Un mercatino del vintage che prevede uno scambio al posto di un acquisto, i partecipanti sono invitati a scambiare capi di vestiario (max 10 capi) che non usano più e in buono stato. L’obiettivo è sensibilizzare sul tema della moda etica e sostenibile e al contempo dare nuova vita a ciò che qualcuno non usa più.

Sono inoltre previsti due tour (ore 10:30 e 16:30) di esplorazione nel verde dell’Officina degli Esordi a cura dell’artista giardiniere Luca Cascella. Un percorso guidato nella biodiversità vegetale dell’Officina degli Esordi che contiene più di 300 piante e circa 150 specie presenti (prenotazioni tramite mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

In programma anche il laboratorio “Narr(A)zione” a cura di Leggere Coccole e Spine per i più piccoli dai 24 ai 36 mesi: scoprire il linguaggio infantile giocando e sperimentando insieme alle mamme e ai papà la narrazione in rima, il movimento e il tatto; ancora “Piccole piante crescono”, un laboratorio di letture sulla natura e giardinaggio in due turni (ore 11.30 e 17.30) per i bambini e le bambine dai 4 anni in su, a cura di Luca Cascella e Spine (per info e prenotazioni di entrambe le attività Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.); alle ore 12:30 spazio alla lettura musicata per famiglie del libro “Le quattro stagioni” di Carthusia edizioni. Il capolavoro di Vivaldi viene rievocate grazie a una giocosa fusione fra musica, parole, immagini e colore dove i bambini potranno incrociare i propri pensieri e i ricordi di un tempo passato con gli umori delle giornate di oggi; il pomeriggio continua alle ore 17 in compagnia delle letture di Roald Dahl a cura di Spine, per i bambini/e dai 6 anni in su. Brillante e umoristico autore che ha profondamente influenzato e rinnovato il panorama della letteratura per bambini e ragazzi, si leggeranno alcuni estratti dei suoi libri più belli.

Per gli adulti invece alle ore 12.30 è in programma “Aperitivo d’autore” a cura di Radici Future. Un piacevole incontro con gli scrittori Antonio Gelormini e Vito Antonio Loprieno che racconteranno la loro personale esperienza di scrittura e tutto quello che si nasconde dietro un libro. Un modo per conoscerli più da vicino e per scoprire aspetti sempre nuovi del mondo dell’editoria.

Grande attesa anche per il “Biliardino letterario” alle ore 16 a cura dello staff (prenotazioni alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Ci si iscrive a coppie, la quota d’iscrizione è un libro nuovo, il cui titolo darà il nome alla squadra; chi vince il torneo si porta a casa il montepremi, composto da tutti i libri messi in palio. 

Non mancheranno le proiezioni: ore 18:30 il documentario a cura di CIAINulla di sbagliato”, un racconto corale, durante il lockdown, di una generazione sospesa tra l'infanzia, che fugge veloce, e un'età adulta sempre più incerta; ore 20:15 a cura di ARCI Bari, Zona Franka e Cooltura on the Road Be My Voice, un film inchiesta sulla giornalista e attivista Masih Alinejad, che ha esortato le donne iraniane a ribellarsi contro l'hijab forzato sui social media. Il suo appello all'azione è diventato uno dei più grandi atti di disobbedienza civile nell'Iran di oggi. 

Dalle ore 17 alle 20 spazio alla musica con dj set a cura di Ode Upgarden.

La struttura dell’Officina degli Esordi gode di una convenzione con l’autosilo Quick San Francesco in via Trevisani 54, aperto 24h su 24h che garantisce uno sconto del 50% sull’intera permanenza; all'esterno e all'interno struttura sono presenti zone di parcheggio bici non custodite, gratuite ed utilizzabili da tutti; free wi-fi in tutte le aree; bar e punto ristoro sempre aperti.

 

 

 

 

PROGRAMMA

ore 10.00 Apertura cancelli

ore 10.00 - 22.00

Swap Party | Esposizione Verso il Metaverso  / Mercatino degli artigiani e Market di autoproduzioni e illustrazioni


ore 10.30 Viaggio nel verde a cura di Luca Cascella

Percorso guidato nella biodiversità vegetale di Officina degli Esordi 

Evento gratuito (durata circa 60')

Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ore 11.00 Narr(a)zione - letture e psicomotricità a cura di Leggere Coccole e Spine

Per bambini/e dai 24 ai 36 mesi

Costo 12,00 euro

Per info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ore 11.30 Piccole piante crescono a cura di Luca Cascella e Spine

Laboratorio di letture sulla natura e giardinaggio

Per bambini/e età 4+

Costo 10,00 euro

Per info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ore 12.00 Aperitivo d’autore a cura di Edizioni Radici Future

Antonio Gelormini e Vito Antonio Loprieno raccontano la loro scrittura

Evento gratuito

Per info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ore 12.30 Le quattro stagioni - lettura musicale a cura di Spine

Per famiglie

Evento gratuito

Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ore 16.00 BILIARDINO LETTERARIO a cura dello staff

Le regole per partecipare all’evento sono semplici.

COME FUNZIONA?

1) Ci si iscrive a coppie

2) La quota d’iscrizione è UN LIBRO (nuovo), il cui titolo darà il nome alla squadra

3) Il montepremi è composto da tutti i libri portati dai partecipanti

4) Chi vince il torneo si porta a casa i libri

Evento gratuito

Per iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ore 16.30 Viaggio nel verde a cura di Luca Cascella

Percorso guidato nella biodiversità vegetale di Officina degli Esordi 

Evento gratuito (durata circa 60')

Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ore 17.30 Piccole piante crescono a cura di Luca Cascella e Spine

Laboratorio di letture sulla natura e giardinaggio

Per bambini/e età 4+

Costo 10,00 euro

Per info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ore 17.00 Merenda con Roal Dahl a cura di Spine

Per bambini/e età 6+

Evento gratuito

Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ore 18.30 Nulla di sbagliato - Proiezione a cura di CIAI (durata 77 minuti)

Evento gratuito

Prenotazione su eventbrite: https://www.eventbrite.it/e/594651507667

 

ore 20.15 Be My Voice - Proiezione a cura di ARCI Bari, Zona Franka e Cooltura on the Road (94 minuti)

Evento gratuito

Prenotazione su eventbrite: https://www.eventbrite.it/e/574387066177

 

 

 

DESCRIZIONE ATTIVITÀ

 

SWAP PARTY  con Rete Zero Waste

Lo swap party è un evento in cui i partecipanti sono invitati a scambiare capi di vestiario (max n. 10 capi) che non usano più e in buono stato. L’obiettivo è sensibilizzare sul tema della moda etica e sostenibile e al contempo dare nuova vita a ciò che qualcuno non usa più. Una specie di mercatino del vintage che prevede uno scambio al posto di un acquisto.

Rete Zero Waste cerca di promuovere un modello di vita più sostenibile, attraverso il riuso e il riciclo di ciò che già si possiede.

L’evento è aperto a tutti e tutte, in un’ottica di inclusione di genere e di fisicità diverse perché la sostenibilità deve necessariamente essere accessibile.

La partecipazione sarà gratuita ma si potrà accedere solo dopo aver confermato l’adesione nei giorni precedenti attraverso prenotazione tramite mail al Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tramite whatsapp al numero 3887693460.

 

VERSO IL METAVERSO - Esposizione dei lavori degli studenti della Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte a cura del prof. Antonio Rollo, docente di Applicazioni digitali per l’Arte, Accademia di Belle Arti di Bari

L’esposizione “Verso il Metaverso” nasce dalla collaborazione tra l’Accademia di Belle Arti di Bari e l’Officina degli Esordi, dal 2020 sede delle lezioni laboratoriali della Scuola di Nuove Tecnologie dell’Arte. In occasione della manifestazione EXPLODE primavera, vengono presentati per la prima volta al pubblico i lavori degli studenti del corso di Applicazioni Digitali per l’Arte svolto dal prof. Antonio Rollo. La mostra presenta il percorso formativo che parte dalla scrittura di codice informatico per la generazione di immagini statiche e in movimento, prosegue con la narrazione non lineare e si conclude con la realtà aumentata, passando per esperienza di digital movie haiku e scrittura collaborativa. Tenendo conto che la produzione di un’opera digitale ha una natura virtuale, gli spazi saranno allestiti principalmente con qr-code (link al web) che, solo attraverso il proprio smartphone o tablet, sarà possibile esperire in termini di visione e ascolto (si consiglia vivamente di portare gli auricolari).

 

VIAGGIO NEL VERDE con Luca Cascella

Un percorso guidato a cura di Luca Cascella nella biodiversità vegetale dell’Officina degli Esordi.Nel laboratorio urbano sono presenti più spazi dedicati alla cura verde: ci sono più di 300 piante e 150 circa specie presenti. Esemplari che si differenziano per grandezza e conformazione; sono presenti anche bonsai e altre piante realizzate con tecniche di coltivazione tipiche del Giappone.

Per prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Evento gratuito

 

NARR(A)ZIONE a cura di Leggere Coccole e Spine

Prima di pronunciare vere e proprie parole, bimbe e bimbi anche piccolissimi hanno già iniziato da tempo a costruire una propria identità e a comunicarla al mondo, mettendo a punto giorno dopo giorno un proprio modo di comunicare del tutto personale ed incredibilmente efficace. Qual è quindi il terreno dal quale quelle parole spunteranno? Narr(A)zione ha come obiettivo quello di scoprirlo e sperimentare insieme alle mamme e ai papà attraverso la narrazione in rima, il movimento e il tatto. Ingredienti principali saranno ovviamente il gioco, le belle storie e tante dolcissime coccole da scambiarsi tra suoni rilassanti e qualche passo di danza.

Per bambini/e dai 24 ai 36 mesi

Costo 12,00 euro

Per iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

PICCOLE PIANTE CRESCONO  a cura di Luca Cascella e Spine

Letture e laboratorio pratico sulla natura. Dopo la lettura di albi illustrati a tema, seguirà il laboratorio di giardinaggio consistente nel piantare alcune piccole talee in piccoli contenitori (alcuni di recupero). Le piccole talee saranno piantate con l'ausilio del terriccio, altre soltanto con acqua e ciottoli.Si conosceranno i nomi delle piante, si accennerà al tema dell’ambiente naturale e del recupero e si daranno nozioni sulla cura delle piante.

Per bambini/e età 4+

Costo 10,00 euro

Per iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

APERITIVO D’AUTORE a cura di Radici Future

Un piacevole incontro con gli scrittori  Antonio Gelormini e Vito Antonio Loprieno che racconteranno la loro personale esperienza di scrittura e tutto quello che si nasconde dietro un libro. Un modo per conoscerli più da vicino e per scoprire aspetti sempre nuovi del mondo dell’editoria.

Evento gratuito

Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

LE QUATTRO STAGIONI

Lettura musicale de Le quattro stagioni, Carthusia Edizioni, a cura dei librai di Spine Bookstore. Le Quattro Stagioni del grande Antonio Vivaldi vengono rievocate grazie a una giocosa fusione fra musica, parole, immagini e colore dove i bambini potranno incrociare i propri pensieri e i ricordi di un tempo passato con gli umori delle giornate di oggi.

Per famiglie.

Evento gratuito.

Per iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

BILIARDINO LETTERARIO a cura dello Staff

Le regole per partecipare all’evento sono semplici.

COME FUNZIONA?

1) Ci si iscrive a coppie

2) La quota d’iscrizione è UN LIBRO (nuovo), il cui titolo darà il nome alla squadra

3) Il montepremi è composto da tutti i libri portati dai partecipanti

4) Chi vince il torneo si porta a casa i libri

Evento gratuito

Per iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

MERENDA CON ROAL DAHL a cura di Spine

Un pomeriggio in compagnia delle letture di Roald Dahl, brillante e umoristico autore che  ha profondamente influenzato e rinnovato il panorama della letteratura per bambini e ragazzi. Ci immergeremo tra le pagine dei suoi libri più belli.

Per bambini/e età 6+

Evento gratuito

Per iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Proiezione NULLA DI SBAGLIATO a cura di CIAI

Il documentario nasce all’interno di #tu6scuola - progetto condotto da CIAI in 6 scuole medie dal 2018 al 2021 - e in particolare dei Saltaclasse, laboratori multidisciplinari basati sul linguaggio del cinema e coordinati da operatori e registi professionisti. Durante la pandemia a trecento studentesse e studenti di prima media vengono affidati dei diari, attraverso i quali raccontare il senso dello scorrere del Tempo, rielaborati in video e raccolti sulla piattaforma www.diarideltempo.eu. Ad alcuni di loro viene consegnata una piccola videocamera, per continuare a raccontarsi tra le mura domestiche, dove lo spazio individuale rimane quello di una cameretta inaccessibile al mondo degli adulti. I loro tormenti, confessioni e sogni divengono tappe di un viaggio, a cui si alternano le riflessioni dei compagni in aula e le piccole grandi avventure di una vita quotidiana scandita dall’isolamento. Un racconto corale di una generazione sospesa tra l'infanzia, che fugge veloce, e un'età adulta sempre più incerta. Nulla di sbagliato è prodotto da Cinemovel Foundation in associazione con CIAI e Con i Bambini, con la regia di Davide Barletti e Gabriele Gianni.

Evento gratuito

Iscrizioni su eventbrite: https://www.eventbrite.it/e/594651507667

 

 

 

Proiezione BE MY VOICE  a cura dell’ARCI Bari, Zona Franka e Cooltura on the Road

La regista Nahid Persson, nata a Shiraz ma residente in Svezia, contatta la connazionale Masih Alinejad, giornalista che vive col marito a New York, per girare un film inchiesta su di lei. La giornalista e attivista Masih Alinejad ha esortato le donne iraniane a ribellarsi contro l'hijab forzato sui social media. Il suo appello all'azione è diventato uno dei più grandi atti di disobbedienza civile nell'Iran di oggi.

Evento gratuito

Iscrizioni su eventbrite https://www.eventbrite.it/e/574387066177

 

Tempestivo e presente, ci lasci in eredità l'impegno e la responsabilità nell'esercizio delle nostre funzioni di dirigenti, educatori, formatori, artisti, professionisti e sognatori. Il futuro ha bisogno di visionari, e oggi tu ci indichi ancora con più forza la strada che hai tracciato.

Il 23 e il 24 marzo 2023, dalle ore 15,30 alle 19,30, presso Teatro AncheCinema di Bari (C.so Italia 112) si terrà la rassegna Multichannel, Scambi tra arti visive e cinema, promossa dall’Accademia di Belle Arti di Bari – Dipartimenti di Comunicazione e Didattica dell’arte e Arti Visive, in collaborazione con Corso triennale di Cinema, fotografia e audiovisivo e Corso triennale di Didattica dell’arte - a cura di Marilena Di Tursi, Antonella Marino e Maria Vinella. L’iniziativa rientra nel programma del Fuori Bif&st, la manifestazione organizzata dal Comune di Bari nei giorni del Bif&st con l’obiettivo di consolidare il rapporto tra i cittadini e lo storico festival di cinema internazionale della Regione Puglia. All’incontro intervengono Ines Pierucci, assessore comunale alle politiche culturali e turistiche, Giancarlo Chielli, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bari e le tre curatrici.

 

Il cinema è diventato nell’ultimo ventennio un referente prioritario per moltissimi artisti internazionali. La rassegna vuole approfondire alcuni temi di questo articolato crossover, attraverso una selezione ragionata e aggiornata di alcune tra le più interessanti ricerche filmiche emerse negli ultimi anni sullo scacchiere dell’arte internazionale*.

Il programma è suddiviso in due sezioni:

 

Ri-Media, giovedì 23 marzo, propone artisti che si muovono al confine tra gli specifici disciplinari, mutuando dal cinema scenari e tecniche per costruire produzioni ibride, che sottopongono le strutture narrative e il linguaggio filmico a continue sperimentazioni. Verranno proiettati:

 

Charlotte

di Steve McQueen, Regno Unito 2004, 5’ 42”

In Charlotte l’artista inglese si sofferma, con inquietante distanza ravvicinata, sull’occhio dell’attrice Charlotte Rampling alternando occasionali pause per esplorare le palpebre chiuse e alcuni frammenti del volto. Il medium filmico diviene pertanto uno strumento per indagare il corpo e per enfatizzare l’atto del guardare, alla base del processo di visione, mentre la macchina da presa opera una reiterata e molesta violazione dell’intimità*.

 

Sandlines, the Story of History

di Francis Alÿs, Iraq, 2020, 61’
vo: arabo, inglese; st: arabo, inglese, italiano

L’artista ha lavorato in un remoto villaggio nella provincia di Nineveh, in Iraq, insieme ad un gruppo di bambini che, come in un gioco di ruolo, interpretano personaggi che hanno segnato un secolo di storia del proprio paese. Nonostante gli avvenimenti drammatici che hanno devastato la loro terra, essi sembrano conservare spensieratezza e innocenza mentre giocano tra le dune del deserto.

 

Khtobtogone

di Sara Sadik, Francia, 2021, 16’09’’
vo: francese; st: inglese, italiano

L’opera realizzata attraverso l’animazione 3D racconta gli sviluppi emotivi di Zine, un giovane ragazzo di Marsiglia appartenente alla classe operaia della diaspora maghrebina, che si innamora di una ragazza e per lei decide di cambiare vita. Con un’estetica post-internet che si fonde in un paesaggio ispirato alla grafica del noto videogioco GTA, Khtobtogone è un’immersione e un tributo alla cultura urbana giovanile.

 

Pas seul

di Roberto Fassone, Italia, 2021, 20’21’’
vo: inglese, italiano, francese, giapponese; st: italiano

Il film è concepito come una coreografia surreale ed esiste sia in una versione monocanale, che doppio canale (Pas de deux). Immagini rubate, video di YouTube, filmati d’archivio, render 3D raccontano in quattro capitoli lo svolgersi di un viaggio psichedelico. Un flusso continuo che passa per foreste sottosopra, poesie di Yoko Ono, colorate partite di tennis, brevissimi documentari, vampiri e cristalli.
Il film è prodotto dallo Schermo dell’arte grazie alla campagna Artists’ Film Italia Recovery Fund, in collaborazione con Azienda Speciale Palaexpo – Mattatoio | Progetto Prender-si Cura.

 

Irani Bag

di Maryam Tafakory, 2021, 8’

 

Raccogliendo scene di intimità dal cinema iraniano, Irani Bag di Maryam Tafakory è una commovente testimonianza su come ci si può toccare senza toccarsi davvero.

 

History of a Tree

di Flatform, Italia, 2020, 24’
vo: arbaresh, romanès, griku, greco bizantino, albanese, yiddish, turco, spagnolo, francese e salentino; st: italiano

History of a Tree è la storia di una quercia nata circa 900 anni fa che si trova nel comune di Tricase, in provincia di Lecce. Questo territorio è stato attraversato da numerosi flussi migratori e l’albero, come un testimone silenzioso, ha nei secoli offerto riparo a viaggiatori e pellegrini raccogliendo idealmente le loro storie.

 

Blind mirrors

di Masbedo, Italia 2019, 8’ 35”

 

Blind mirrors è girato interamente all’interno della sala da ballo di Palazzo Valguarnera Gangi di Palermo caratterizzata dalla magnificenza degli arredi cui trasse ispirazione Luchino Visconti per l’ambientazione del ballo nel film “Il Gattopardo”. Se Visconti aveva rappresentato il distacco tra la vecchia aristocrazia in declino e la nuova borghesia dell’epoca, gli artisti hanno ricreato una scena in cui è protagonista un ballo tipico (Bharatanatyam) della comunità Tamil, una minoranza ben radicata nella città di Palermo*.

 

Film Direction, venerdì 24 marzo, focalizza l’attenzione su artisti visivi che si cimentano con la regia cinematografica, con i suoi format e generi classici (dal documentario al medio e lungometraggio di finzione) spesso in chiave di denuncia. Verranno proiettati:

 

Insurrection

di Andres Serrano, USA, 2022, 78’
vo: inglese; st: italiano

Esordio cinematografico del celebre artista e fotografo statunitense che, con questo film prodotto da a/political, prosegue la sua esplorazione critica della macchina propagandistica di Trump. In una ricostruzione senza filtri dell’assalto a Capitol Hill l’autore combina con un ritmo incalzante riprese dal vivo tratte dai social media e trovate in rete con frammenti di notizie, materiali d’archivio e filmati storici.

 

De Oylem iz a Goylem

di Omer Fast, Austria, Germania, 2019, 24’
vo: Yiddish, Tedesco; st: italiano 

In una località di montagna, una sciatrice solitaria incontra il fantasma di un ebreo ortodosso che le appare seduto accanto nella seggiovia e le racconta un’antica fiaba ebraica. Il film è una rappresentazione della relazione tra l’umano e il sovrannaturale nel quale lo spettatore si trova a riflettere sulla propria sfera di credenze e a chiedersi se, come recita il titolo, il mondo sia un Golem.

 

Triple-Chaser 

di Forensic Architecture, Regno Unito, 2019, 11’
vo: inglese; st: italiano

Il gruppo londinese candidato al Turner Prize nel 2018 torna con il progetto Triple Chaser, che prende il titolo dal nome di una granata di gas lacrimogeno. L’obiettivo della ricerca è quello di identificare le granate esaminando, attraverso una speciale tecnologia digitale, milioni di immagini condivise sul web così da conoscerne l’effettivo utilizzo contro la popolazione.

 

Au Revoir Joseph Gallieni

di Iván Argote, Francia, 2021, 13’30”
vo: francese; st: inglese, italiano

In una piazza parigina assistiamo alla rimozione del monumento dedicato al generale Joseph Gallieni, conosciuta figura della colonizzazione francese in Madagascar. L’azione che vediamo compiersi davanti ai nostri occhi è stata messa in scena dall’artista colombiano Iván Argote che ha realmente attuato i preparativi per la rimozione, e ha invece simulato, grazie ad un’animazione 3D, il momento in cui la statua viene sollevata. Il video è stato poi pubblicato sul sito di una nota rivista francese con l’obiettivo di innescare un dibattito pubblico sulla questione dei monumenti dedicati a personaggi controversi.

 

I film selezionati provengono dall’archivio dello “Schermo dell’arte” di Firenze.

 

*Si ringraziano i Masbedo per il prestito di Blind Mirrors e la Fondazione Maurizio Morra Greco per Charlotte di Steve McQueen.

 

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La partecipazione per gli studenti prevede l'erogazione di 0.5 cfa a giornata.
 
Gli studenti sono pregati di recarsi all'evento muniti di attestato di partecipazione compilato e pronto per essere firmato: https://www.accademiabelleartiba.it/attachments/article/2529/Attestato%20di%20Partecipazione.pdf
 
I docenti Referenti per la firma del modulo saranno:
Antonella Marino
Maria Vinella
 
Attachments:
Download this file (CS 1.jpeg)CS 1.jpeg[ ]199 kB
Download this file (CS 2.jpeg)CS 2.jpeg[ ]259 kB
Download this file (CS 3.jpeg)CS 3.jpeg[ ]222 kB
Download this file (Multichannel locandina.jpeg)Multichannel locandina.jpeg[ ]166 kB

La Regione Puglia e l’Accademia di Belle Arti di Bari presentano i documentari Studi d’Artista in Puglia, venerdì 17 marzo 2023 alle ore 18.00, presso la Sala cinema del Cineporto di Bari.


Il lavoro, ideato e progettato da Rosalinda Romanelli, docente dell’Accademia barese, è vincitore del bando “Programma Straordinario in materia di Cultura e Spettacolo per l’anno 2020”, Piiil Cultura Regione Puglia, presentato dal Consorzio “Terre di Castel del Monte”.

Protagonisti della prima edizione sono gli atelier di Carlo Fusca a Bari, Franco Dellerba a Capurso, Vito Maiullari nella Murgia altamurana e Lino Sivilli a Bitetto, raccontati rispettivamente dallo sguardo dei registi Antonio Minelli in collaborazione con Alessia Carrieri, Alessandro Piva, Arturo Toschi in collaborazione con Nicola Sisto, Antonio Trimani in collaborazione con gli studenti di Regia 2 dell’Accademia di Belle Arti di Bari (Siria Costantini, Gaetano Enrico Mondelli, Teodora Ranieri, Tatiana Roberto, Giuseppe Ermes Signorile, Nicola Sozio), e con il contributo storico-critico di Maristella Trombetta e la partecipazione di Anna Maria Sergio, Lorenzo Madaro, Anna D’Elia, Nicola Zito.

Moderano la serata Aldo Patruno (Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia) e Giancarlo Chielli (Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bari); intervengono Grazia Di Bari (Consigliere regionale con delega cultura) , Rosalinda Romanelli (Accademia di Belle Arti di Bari) e Alessandro Buongiorno (Università degli Studi di Bari) e tutti i protagonisti.

Il viaggio emozionale tra gli stati d’animo consapevoli e inconsapevoli del Motus Animae è terminato ufficialmente martedì, 17 gennaio 2023,  consacrando una spettacolare quarta edizione del Premio regionale biennale Domenico De Ruggieri Art Prize, finanziato dal Piano pugliese delle Arti e organizzato dal Liceo Artistico De Ruggieri di Massafra e dall’Accademia delle Belle Arti di Bari.

Sei giorni di seminari gratuiti che hanno tracciato percorsi differenti ma magistralmente combinati tra le tessere delle diverse forme di rappresentazione dell’Arte con docenti illustri provenienti da diverse formazioni culturali ma proiettati verso il magico mondo della comunicazione e progettazione artistica. Insegnanti di Storia dell’Arte, Neuroestetica ed Estetica, Decorazione urbana, Storia e costume dello Spettacolo, Scenografia per il Cinema, Graphic Design, Arte del Fumetto, Linguaggi e Tecniche dell’Audiovisivo, Tecniche di manipolazione digitale.

Frizzante ed entusiasta è stata la partecipazione di tutti gli studenti dei Licei artistici regionali sia nella frequenza dei workshop che nella realizzazione dell’opera d’arte con la quale hanno partecipato al concorso. Ecco i nomi di coloro che si sono distinti nelle tre sezioni:

SEZ. GRAFICA E PITTURA:

1° classificato : “La carezza della luce” di MARTINA ANDRISANI Classe 4I  del Liceo Artistico V. Calò-Grottaglie

2° classificato: Deep”  di CHIMIENTI ARMIN, CORBASCIO SILVIA, MILONE SARA SOFIA,  RAFASCHIERI ALESSANDRA CLASSE 4 F del Liceo Artistico Nittis Pascali- Bari

3° classificato: “Il Divino Amore” di  MANNI SIRIA classe 1 I del Liceo artistico E. Giannelli Parabita-Lecce-

SEZ. SCULTURA E INSTALLAZIONE

1° classificato:  “Occhi, emozioni, specchi e riflessi” di PANZERA FRANCESCA MATTIA Classe 5 A del Liceo Artistico Calò’- Grottaglie 

2° classificato:“Sturm und drang” di LISI MATTIA Classe 4C del Liceo Artistico Luigi Russo- Monopoli 

3° classificato:“Silenzio” di PIETRO UVA 5 F  dell’ IISS Federico II Stupor Mundi di Corato 

SEZ. FOTOGRAFIA, VIDEO E NEW MEDIA

1° classificato: “Esprimere” della CLASSE 4B del- Liceo Artistico Luigi Russo di Monopoli  

2° classificato: “Comizio sull’anima” di RIZZI GIADA, Ciliberti Caterina classe 3C della Liceo Artistico Luigi Russo- Monopoli

3° classificato:“Pov-Point of view” di ANTONELLA CALIA classe 4C del Liceo Artistico Rosa Luxemberg – Acquaviva  

Si ringraziano tutti coloro che hanno partecipato a questa grande iniziativa.

Arte è comunicazione e condivisione.

 

Il servizio di MediaTV: https://fb.watch/i7BfJr6pr5/

In riferimento all'iniziativa De Ruggieri Art Prize “Motus animae” https://www.accademiabelleartiba.it/bacheca/22-mostre-e-eventi/2993-de-ruggieri-art-prize-motus-animae.html

In sostituzione al workshop del Prof. Azzella - domenica 15 gennaio h 15.00 - si svolgerà il workshop "La metodologia progettuale nel design della comunicazione visiva" - Prof.ssa Marika Mastrandrea.

 

COMUNICATO STAMPA

 De Ruggieri Art Prize “Motus animae”: opening, giorno 13 gennaio 2023, alle ore 10:30, Fortino Sant’Antonio di Bari con seminari gratuiti di autorevoli esponenti del Contemporaneo. 

 Il 2023 in Puglia inizia con un evento di straordinaria importanza organizzato dal Dipartimento Officine Arte ed Architettura della sez. Liceo artistico del “D. De Ruggieri” di Massafra, vincitore della Biennale Nazionale dei Licei Artistici 2022/23, che indice la IV edizione del Premio regionale e biennale di rete a sostegno dell’Arte Contemporanea “Domenico De Ruggieri ART Prize”,  finanziato dal Piano Regionale triennale delle Arti, come da avviso pubblico (n. 1570 del 7.9.2021 ) e co-progettato dalla Accademia di Belle arti di Bari.

Titolo e tematica del contest 2022  è  "Motus animae", un viaggio emozionale tra gli stati d’animo, consapevoli e inconsapevoli, scaturiti dall’osservazione di un’opera d’arte che possiede un potere unico di sconvolgere, agendo sul pubblico tramite l’evocazione di sensazioni ed emozioni sopite.

Al progetto hanno aderito tutti gli studenti dei Licei artistici di Puglia con l'ideazione, la progettazione e la realizzazione di opere artistiche di diversa natura, grafico-pittorica, scultorea, fotografica e video che saranno premiate e allestite in un grande evento espositivo che accoglierà le opere selezionate presso le prestigiose sale del Fortino Sant’Antonio di Bari, fulcro espositivo del capoluogo barese.

Una Giuria d'eccezione, come ogni edizione del premio, sarà chiamata a valutare le varie sezioni: il prof. Ottavio Clemente e la prof.ssa. Angela Savino del Dip. di Neuroestetica dell' Università degli studi di Roma, il Direttore Giancarlo Chielli e il prof  Michele Giangrande dell' Accademia di Belle Arti di Bari ed il gallerista Luca Sgarabelli di spazio Surplace di Varese.

In occasione della mostra presso il Fortino Sant’Antonio di Bari, sono state pianificate attività seminariali di campus studio gratuito per docenti e studenti dei Licei Artistici della Puglia. I workshop si svolgeranno nei giorni 13, 14, 15 e 16 gennaio e saranno offerti dall'Accademia di Belle Arti di Bari, partnership dell’evento, con un focus sul settore Artistico contemporaneo attraverso gli interventi dei docenti Tommaso Lagattolla, Angela Varvara, Alessio Fortunato, Fabio Lanzillotta, Alfonso Pisicchio, Michele Giangrande, Maurizio Bruno Guerri, Emanuele D’Angelo, Paolo Azzella, Gaspare Buonsante, Roberto Sibilano, Antonella Marino. Sarà possibile partecipare tramite prenotazione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'opening è previsto alle ore 10.30 del 13 gennaio 2023 e vedrà la presenza del Sindaco di Bari Antonio DeCaro, Presidente Pasquale Guaragnella, Direttore della Accademia di belle arti di Bari Arch. Giancarlo Chielli e dei prof.ri Alfonso Pisicchio, Michele Giangrande, Maria Vinella, Roberto Sibilano e della Dirigente Scolastica del Liceo De Ruggieri di Massafra Elisabetta Scalera e degli artisti Giuseppina Longo (gLAB) Maria Grazia Carriero, Gabriele Benefico e Cosmo Molfetta. Interverrà anche la prof.ssa Irma D’Ambrosio del comitato A.bi.li.ART. In collegamento streaming, moderati dalla prof.ssa e storica dell’arte Sandra Silvestri tutti i componenti della giuria di qualità, il Sindaco di Massafra e Mirella Mazzarone

 

Sponsors dell'evento che finanziano i premi del contest saranno le aziende Castiglia, Irigom, Smoco e Kikaou Store.

Il comitato tecnico scientifico ed artistico del concorso e' stato coordinato dal Dirigente Scolastica Elisabetta Scalera e coadiuvato dalla referente regionale di rete Giuseppina Longo composto da Mariagrazia Carriero, Gabriele Benefico, Cosmo Molfetta, Mirella Mazzarone, Sandra Silvestri e Lennj Mongelli.

Le scuole che esporranno::

I.I.S.S. ROSA LUXEMBURG – Acquaviva delle Fonti (BA)- DS Rocco Fazio

I.I.S.S. E. GIANNELLI – PARABITA (LE)-DS. Cosimo Preite

LICEO ARTISTICO e COREUTICO DE NITTIS E PASCALI – BARI-DS Santa Ciriello

I.I.S.S. LUIGI RUSSO – MONOPOLI (BA) DS Adolfo Marciano

LICEO ARTISTICO VINCENZO CALO’ – GROTTAGLIE (TA)-DS Brigida Sforza

I.I.S.S. DA VINCI – MARTINA FRANCA (TA)-DS Adele Quaranta

I.I.S.S. FEDERICO II STUPOR MUNDI – CORATO (BA) DS Savino Gallo

LICEO ARTISTICO EDGARDO SIMONE – BRINDISI – DS. Carmen Taurino

LICEO ARTISTICO GALILEO GALILEI – BITONTO (BA) DS Angela Pastoressa

LICEO DE RUGGIERI MASSAFRA (TA)- DS Elisabetta Scalera

 

Referente evento: Prof.ssa Longo Giuseppina, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attachments:
Download this file (Comunicato stampa ART PRIZE.pdf)Comunicato stampa ART PRIZE.pdf[ ]572 kB

Il 4 dicembre alle ore 18.00 presso la Pinacoteca Civica si da inizio agli eventi del palinsesto natalizio di Cassano delle Murge con la mostra d’arte contemporanea “Crimes of the present Vol. 2”.

L’evento d’arte è promosso dall’Amministrazione Comunale e dall’Accademia di Belle Arti di Bari (ABABA); sarà inaugurata domenica 4 dicembre 2022 e sarà visitabile gratuitamente sino al 7 gennaio 2023.

La direzione artistica dell’evento è affidata ai docenti dell’ABABA Michele Giangrande e Angela Varvara con la collaborazione di Francesca Marsico, docente ABABA e delegata del Sindaco in materia di “Politiche di rigenerazione sociale e riqualificazione inclusiva e culturale”.

In allegato il Comunicato Stampa.

 

Attachments:
Download this file (Comunicato stampa 261122.pdf)Comunicato stampa 261122.pdf[ ]875 kB