Bacheca Studenti

Si comunica che la lezione di Fondamenti di Informatica del Prof. Lopez per gli studenti di Fashion Design in programma Giovedì 2 Maggio si terrà ONLINE (DAD) dalle ore 13.30 alle ore 17.30

Si comunica che la lezione del 23 aprile di Didattica della multimedialità per la Scuola di Didattica dell'arte sarà recuperata il 2 maggio negli orari consueti e si svolgerà presso la Biblioteca Nazionale di Bari.

L’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) promuove la prima edizione del Premio UAART, aperto a tutte le forme d’arte visiva e finalizzato alla costruzione di un immaginario laico legato alla rappresentazione del lutto e della morte. 

Il concorso è aperto a ogni artista, di qualsiasi nazionalità e senza vincoli di età. È possibile iscriversi fino al 5 luglio 2024 sul sito uaar.it/premio-uaart-iscrizione. La partecipazione è gratuita. Il regolamento completo è disponibile all’indirizzo uaar.it/premio-uaar .

Il concorso prevede la selezione di un corpus di lavori finalisti, fra i quali sarà scelta l’opera vincitrice, destinataria di un premio-acquisto del valore di 3.000 Euro. L’opera designata, acquisita dall’Uaar, sarà da questa donata a una sala del commiato pubblica, dove rimarrà in esposizione permanente.

Si allegano il comunicato stampa, il regolamento e alcune immagini. 

Si comunica che la lezione del Prof. Gasparini del giorno 30 aprile non si terrà.

 

La Fondazione Pasquale Battista è lieta di invitarVi all'inaugurazione della mostra fotografica diffusa "SILVIA LEVENSON - Per tutta la vita/Para toda la vida" a cura di Manuela De Leonardis che si terrà sabato 4 maggio ore 19, Largo Mercato nel centro storico di Triggiano (BA).
Dopo il successo delle mostre fotografiche diffuse Memoria senza indulgenza di Tony Gentile, a maggio del 2022, e Nûr/Luce, di Maïmouna Guerresi a settembre del 2023, prosegue e si rinsalda la collaborazione tra la Fondazione Pasquale Battista, il Comune di Triggiano e la curatrice Manuela De Leonardis, attraverso un progetto artistico che sceglie, ancora una volta, gli edifici e gli arredi urbani del centro storico come naturali strutture espositive e di racconto, articolandosi lungo le strade del borgo antico di Triggiano (BA).

Composta da 16 scatti, Per tutta la vita | Para toda la vida è una mostra fotografica che documenta le opere che Silvia Levenson realizza con il vetro, materiale da lei molto amato per la sua natura ambigua, fragile e pericolosa. Scatti che ritraggono installazioni o sculture ospitate da ambientazioni quotidiane e casalinghe, in cui domina tuttavia il concetto dell’ambivalenza tra ciò che è e ciò che, invece, appare. E ancora, la proiezione di una video-performance che, attraverso l’elemento della rottura di un materiale tanto delicato quanto casalingo come i piatti di ceramica, invita ad una presa di posizione attiva, di rottura, appunto, dell’ipocrisia e dell’omertà che ancora oggi circonda il tema della violenza domestica. Una forma di comunicazione quasi pubblicitaria, pensata proprio con l’idea di “giocare” con la potenza evocativa del messaggio, aggirandone la retorica.

Il progetto è promosso e finanziato dal Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, dal Comune di Triggiano e dalla Fondazione Pasquale Battista, nell’ambito della manifestazione “Capaci di Legalità” e degli eventi dedicati alla commemorazione dell’agente scelto della Polizia di Stato Rocco Dicillo, vittima di mafia e gode del Patrocinio dell’Ordine degli Architetti PPC di Bari dell’Accademia di Belle Arti della Città di Bari. 

Silvia Levenson. Per tutta la vita I Para toda la vida

curatela di Manuela De Leonardis/direzione artistica di Annalisa Zito
04.05/28.07.2024 Triggiano (BA) I Centro Storico

Inaugurazione e incontro con l’artista e la curatrice sabato 4 maggio ore 19.00 – Largo Mercato

Ingresso libero - Info: 342.077.17.54
Progettazione e allestimento: Architetto Dino Lorusso
Project Management: Cinzia Campobasso
Coordinamento tecnico: Ninni Castrovilli e Lisabeth Ciavarella
Ufficio stampa: Serena Manieri
Segreteria organizzativa: Claudia Lopuzzo

Progettazione grafica: Studio Endos

Stampa e Montaggio: WeMakers di Francesco Addabbo

 

Si comunica che la lezione del 30.04 si terrà presso il Museo Bosna - FORPSICOM - Uniba, con lo stesso orario.

Esplorare nuove dimensioni espressive, ampliando i confini tradizionali delle singole discipline, è oggi sempre più frequente. 
Il progetto Creative EU "Opera Out of Opera 2" 
 
 
cpofile il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, è lieto di annunciare la call per  
 
FOTOGRAFI, PITTORI, VIDEOMAKER, ARTISTI DIGITALI, SCULTORI, SCENOGRAFI, CREATORI DI AUDIO IMMERSIVI, CREATORI DI MODELLI 3D, COSTUMISTI, INCISORI
 
per la presentazione di produzioni artistiche esclusivamente in formato digitale, destinate alla realizzazione di sale immersive relative alle rappresentazioni operistiche: 
 
La Bohème G. Puccini 
la trilogia di Le Nozze di FigaroDon Giovanni e Così fan tutte W.A. Mozart.
 
L'obiettivo è quello di comunicare a più livelli, raggiungendo un pubblico giovane, diversificato e sempre più ampio. 
La call, che ha lo scopo di unire all'opera lirica tecniche, stili e filosofie da diverse disciplie, è destinata ad allievi o artisti già laureati/diplomati, senza limite di età ne nazionalità. 
Le opere selezionate costituiranno la base per le sale immersive che il pubblico visiterà prima delle opere programmate come parte del progetto, incluse nell'app e nel sito web OOO2 e diffuse anche nei nostri canali social e in tutti i flussi di comunicazione dei partner, raggiungendo un ampio contesto internazionale con più di 50.000 contatti.


Scadenza: 21 LUGLIO 2024

Partecipare è semplice: vi prego di consultare il bando completo al link: 

 

Si comunica che la lezione del Prof. Desiderato del giorno 26 aprile sarà recuperata mercoledì 15 maggio nell'aula museo di Mola di Bari.

La lezione di Elaborazione Digitale dell'Immagine di giovedì 2 Maggio 2024, si terrà in DAD, accedendo al seguente link: https://meet.google.com/izv-cvzd-hfz
 
Di seguito il Codice Classroom: yvslxkk

 The Supporting Act Foundation è un'organizzazione no-profit fondata da WeTransfer progettata per supportare artisti emergenti e iniziative che utilizzano le arti per il cambiamento sociale.

In allegato il comunicato stampa della Fondazione.

 

Anche per questa edizione di Artlab Eyeland torna l’open call ISOLA MADRE, aperta a tutte le artiste e artisti del territorio tarantino dal 21 aprile al 5 maggio, con l’obiettivo di valorizzare le produzioni del tessuto artistico locale e di prossimità.

Rivolgendosi ad autrici e autori residenti o con domicilio nella provincia di Taranto, l’open call vuole innescare una riflessione sul contesto culturale e creativo territoriale e aprire opportunità alle professioniste e professionisti che operano in tale contesto.

ISOLA MADRE è dedicata alla promozione di talenti che sviluppano espressioni visive dell’arte contemporanea ed è aperta ai diversi linguaggi artistici: dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al video, dall’installazione alle illustrazioni.

Ulteriori informazioni al seguente link: https://www.artlabeyeland.it/isola-madre-open-call-2024

Si comunica che la Prof.ssa Mainolfi svolgerà l'esonero di Design in data giovedì 23 maggio dalle 8.30 alle 17.30 aula da definire.

La comunicazione è rivolta agli studenti di Web design III anno triennio e Decorazione III anno triennio.

Si comunica che la lezione del Prof. Perrini di Fondamenti di Informatica del giorno 26 aprile non si terrà.

Si comunica che la lezione di FONDAMENTI DI MARKETING CULTURALE del giorno 24 Aprile 2024 ospiterà

Maria Teresa Salvati

Fondatrice e direttrice di Everythingisconnected.eu con un contributo dal titolo:

Dal sogno individuale all'azione collettiva.

Un viaggio alla scoperta dei propri sogni, talenti, cifra stilistica, per comprendere come l'espressione soggettiva può diventare faro per cambiare il mondo, e che unito ad altri diventa massa critica verso il cambiamento.

In quanto autori, creativi, costruttori di bellezza, è importante lavorare sull'autenticità della narrazione, che riguarda la credibilità verso se stessi. La credibilità nasce da una pratica basata sullo studio, sulla consapevolezza e sull'intenzione; da lì è più facile creare una connessione con il pubblico, poiché l’empatia si attiva quando lo spettatore si confronta con un approccio autentico al racconto.

Dunque, conoscere i propri sogni, connetterli ai sogni degli altri, farli diventare linfa di un movimento, possono essere fondamentali per attivare un cambiamento prima personale, e poi collettivo e sistemico.

Bio

Maria Teresa Salvati è fondatrice e direttrice di Everything is Connected APS, piattaforma transdisciplinare volta a creare nuovi paradigmi comunicativi, tradotti in iniziative di 'artivismo' e living lab, per promuovere behavioral change sulla crisi ambientale, dando centralità agli spazi pubblici, alle scuole, canali digitali e processi di codesign.

Dal 2020, Maria Teresa è docente speciale presso la UAL: University of the Arts London, all'interno del Master in Photojournalism and Documentary Photography, tenendo un corso chiamato "Visualizing the Environmental Emergency". nel 2022, coautore del simposio "Visualizing Climate Change", in collaborazione con UAL, Climate Visuals, PARC (Photographic Archive Research Center) e VII Insider. È la curatrice della serie di conferenze 2023-24 "Visualizing the Climate Crisis" in collaborazione con UAL e VII Insider.

Nel 2023 ha completato il corso EIT – Climate Kic, Innovation through Circular Economy, Train-the-trainer.

Responsabile della sostenibilità per la seconda edizione dello Yeast Photo Festival in Italia.

Maria Teresa è anche consulente di personal branding per creativi e ha una rubrica dedicata su C41 Magazine, chiamata “My Spot of Beauty”.

 

Attachments:
Download this file (IMG_20240422_114124.jpg)IMG_20240422_114124.jpg[ ]386 kB

Si comunica che la lezione di "Tecniche della Ceramica" del prof. Antonio Cicchelli del 26 aprile p.v. è rinviata, per concomitanti impegni istituzionali, a data da destinarsi.

Il recupero delle lezioni del Prof. Mauro John Capece si faranno nelle seguenti date e nelle seguenti modalità:

Direzione della Fotografia (Biennio) il 24 Aprile 2024 a Mola di Bari dalle 8.30 alle 16.30;
Digital Video (Triennio) il 26 Aprile 2024 dalle 9.00 alle 17.00 in collegamento online da un importante studio di post produzione di Roma;
 

Vi informiamo che il Teatro dell’Opera di Roma dà avvio alla quinta edizione di “Fabbrica” Young Artist Program.

Il programma è aperto a: 8 cantanti, 2 maestri collaboratori, 1 regista, 1 scenografo, 1 costumista e 1 lighting designer.

Ogni partecipante percepirà un borsa di studio di 1.100€ al mese.

Il termine per l’invio delle candidature è fissato al 15 giugno 2024

Il prossimo corso avrà inizio a gennaio 2025.

Troverete tutte le informazioni sul sito www.fabbrica.operaroma.it o scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si comunica che la lezione del Prof. Carlucci di Serigrafia prevista per il giorno venerdì 26 aprile non si terrà. La stessa sarà recuperata in data da definirsi.