Bacheca Erasmus

Il bando sarà illustrato mercoledì 20 e mercoledì 27 febbraio alle h. 11 in aula 9 nella sede di Bari dell'Accademia.

Scadenza h. 23 del 3 marzo 2019

 

 

Clicca qui per gli allegati

Prot .754 del 06/04/2018

Le domande di mobilità studentesca Erasmus - per il periodo I giugno 2018 / 30 settembre 2019 – sono state 31 per studio e 29 per traineeship. Si comunica che risultano tutte idonee a eccezione di quella per traineeship della candidata Francesca Pia Tolomeo perché sprovvista degli allegati richiesti dal bando.

In attesa di conoscere l'entità del finanziamento europeo e poter stilare una graduatoria di mobilità finanziabili, dato l'alto numero delle richieste si precisa che se i fondi saranno insufficienti a coprire tutte le richieste si darà la precedenza a chi non ha mai effettuato alcuna mobilità nella propria carriera accademica (considerando sia la laurea triennale sia la specialistica) e che, sempre in relazione ai fondi, i candidati che hanno presentato domanda sia per studio sia per traineeship saranno chiamati a scegliere per una tipologia di mobilità nella prima fase (salvo la possibilità di usufruire della seconda tipologia di mobilità se finanziariamente sarà possibile).

Allo scopo di ampliare quanto più possibile il numero delle mobilità, anche chi ha chiesto di svolgere all'estero un intero anno accademico potrà usufruire inizialmente di un solo semestre (salvo la possibilità di prolungare il periodo se finanziariamente sarà possibile).

Entro il 27 aprile è poi necessario che coloro i quali abbiano indicato nella domanda di voler usufruire della maggiorazione della borsa Erasmus per condizione economica svantaggiata, maggiorazione prevista per la sola mobilità per studio, presentino alla coordinatrice Erasmus il modello ISEE relativamente ai redditi del nucleo familiare dell'anno 2017.

Infine si comunica che alle destinazioni già dichiarate nel bando, in base all'accordo sottoscritto lo scorso marzo si aggiunge l'Escuela de Arte di Siviglia (Spagna), http://www.escueladeartedesevilla.es/, che accetta due studenti per un semestre ciascuno per studio e studenti per traineeship da valutare caso per caso.

Di seguito il bando e i modelli di candidatura.

 

Concorso PHI FESTIVAL 2019, Audiovisual Creative Contest, dall'Escuela de Arte di Jerez de la Frontera (Andalusia) partner Erasmus dell'AABB di Bari.

Si trascrive la comunicazione e si allega il bando: Dear partners, we are pleased to announce that this year’s PHI FESTIVAL 2019 our biannual Audiovisual Creative Contest is open to our European partners! We will be pleased to receive your students’ creations.
This call is a great opportunity to improve the connections of our network and for our students to make their work known hope you’ll do your best to spread the word and participate.
In attachments you’ll find the contest’s rules and the participation form. For some extra information do not hesitate to contact us or keep an eye on our social media and the website:http://web.escueladeartedejerez.es/

Departamento de Erasmus y relaciones internacionales
Escuela de Arte de Jerez
C/ Porvera 54
11403 Jerez de la Frontera, Cádiz, España.
http://web.escueladeartedejerez.es/

Attachments:
Download this file (BANDO PHI FESTIVAL 2019.pdf)BANDO PHI FESTIVAL 2019.pdf[ ]572 kB

Scadenza 23 febbraio 2018

Scarica qui i Moduli


Con la presente si informa che sono disponibili le Disposizioni nazionali 2018 per l'istruzione superiore

e la Nota relativa ai fondi comunitari destinati agli studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate.


In considerazione dell'incremento del finanziamento europeo previsto dalla Call 2018 per il programma Erasmus+ la Commissione europea ha invitato le Agenzie nazionali a prevedere un innalzamento delle borse di mobilità degli studenti. Pertanto, l'Agenzia nazionale INDIRE prevede un'armonizzazione delle borse di mobilità per studio e per traineeship così come delineato nelle Disposizioni nazionali di cui sopra:

BORSA PER STUDIO
Mobilità verso Paesi del GRUPPO 1: € 300/mese
Mobilità verso Paesi del GRUPPO 2: € 250/mese
Mobilità verso Paesi del GRUPPO 3: € 250/mese

BORSA PER TIROCINIO (TRAINEESHIP)
Mobilità verso Paesi del GRUPPO 1: € 300/mese+€ 100/mese = € 400/mese
Mobilità verso Paesi del GRUPPO 2: € 250/mese+€ 100/mese = € 350/mese
Mobilità verso Paesi del GRUPPO 3: € 250/mese+€ 100/mese = € 350/mese

L'Agenzia Nazionale, inoltre, conferma anche per il 2018 il contributo aggiuntivo pari a €200 mensili a favore di studenti con condizioni socio-economiche svantaggiate, secondo la Nota 2018 di cui sopra.

La docente coordinatrice Erasmus prof. Petruzzelli incontrerà gli studenti interessati alla mobilità martedì 28 febbraio alle h. 11,30 in aula 9 nella sede di Bari .

Clicca qui per scaricare qui il bando

ERASMUS studenti.

Rispetto al bando pubblicato per l'a.a. 2018-2019, una recentissima disposizione dell'Agenzia Erasmus ha disposto la maggiorazione per condizione economica svantaggiata anche agli studenti in mobilità per traineeship che rientrino nelle soglie reddituali indicate (gli studenti beneficiari non devono superare, per nucleo familiare, calcolati sui redditi 2017 un ISEE entro i 23000 Euro e un ISPE entro i 50000 euro, come da DM 23 marzo 2016 n. 174, cfr. http://attiministeriali.miur.it/anno-2016/marzo/dm-23032016.aspx). Pertanto si invitano gli studenti che rientrano in tali soglie di reddito e che effettueranno la mobilità per traineeship in tutto il prossimo a.a. a provvedere al più presto a fornirci tale modello. Si ricorda di provvedere al modello anche agli studenti in mobilità per studio che rientrano nelle stesse condizioni se non hanno ancora presentato l'ISEE. Il modello va inserito in una busta all'attenzione della prof.ssa Petruzzelli con la dicitura modello ISEE e lasciato al banco della segreteria entro il 31 agosto o spedito a mezzo posta all'Accademia.

Come in allegato

Attachments:
Download this file (prot 11 Verbale 2018 ERASMUS.pdf)prot 11 Verbale 2018 ERASMUS.pdf[ ]54 kB

Sono riaperti i termini del bando di cui in oggetto per l’a.a. 2016-2017

( Prot. n.308 del 22-02-2016, cfr. http://www.accademiabelleartiba.it/bacheca/27-llperasmus/657-bando-borse-per-la-mobilita-studentesca-2016-2017.html ).

 

Le domande vanno consegnate al protocollo entro le h. 12 del 31 ottobre 2016.

Con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Bari e della facoltà di Belle Arti dell’Università Jan Kochanowski di Kielce (Polonia), nell’ambito degli scambi bilaterali del programma Erasmus, il 26 ottobre 2017 alle h. 17 nella sede didattica dell’Accademia di Belle Arti di Bari, in via Cesare Battisti 22 a Mola di Bari, si inaugurano le mostre personali degli artisti Urszula Ślusarczyk e Arkadiusz Sedek, intitolate rispettivamente

Consonantia e Il Cammino, tracce nella storia.

Le mostre fanno parte del progetto condiviso dalle due istituzioni intitolato Ordo Mundi. Omaggio a Bona Sforza, che coinvolge docenti e studenti di Bari e Kielce, progetto curato dai professori Urszula Ślusarczyk, Arkadiusz Sedek, Patrizia D’Orazio, Magda Milano, Giusy Petruzzelli, Anna Maria Salvatore.

Le mostre saranno visitabili fino al 16 novembre dalle h. 9 alle h. 17,30 dal lunedì al venerdì, escluso i giorni 30, 31 ottobre e I novembre.

 

Il giorno 6 settembre 2016 alle h. 18,30 presso la Biblioteca Musical Victor Espinós C/ Conde Duque 9-11 a Madrid si terrà la conferenza stampa di presentazione della mostra Il segno della passione/El signo de la pasión, Disegni contemporanei di Spagna e Italia a confronto, a cura di Patrizia D’Orazio, Magda Milano, Giusy Petruzzelli, Ricardo Horcajada.

La mostra si inaugurerà il 7 settembre 2016 h. 18,30 nella sala mostre della facoltà di Belle Arti dell’Università Complutense in Calle Pintor el Greco, 2 a Madrid.

In occasione della conferenza stampa si terrà un recital per flauto e pianoforte con Leonardo Grittani e Maurizio Zaccaria; in programma musiche di G. Donizetti, J. Ibert, A. Casella, O. Acosta, C. Fizzarotti, M. Ravel, J.Turina, F. Borne, a cura di Dicunt, associazione internazionale di lingua, cultura  e ricerca di Bari, che dedica particolare attenzione alla diffusione della cultura spagnola a Bari e in Italia.

Nella mostra sono esposti i disegni dei professori, dei cultori della materia e degli studenti della facoltà di Belle Arti dell’Università Complutense di Madrid e del Dipartimento Arti Visive dell’Accademia di Belle Arti di Bari. L’iniziativa si svolge all’interno del programma europeo Erasmus+, per lo sviluppo delle relazioni fra i Paesi dell’Unione Europea.

Los artistas de la exposición

 

Facultad de Bellas Artes, UCM, Madrid: profesores participantes JOSÉ MARÍA BULLÓN, FRANCISCO TORREGO GRAÑA; alumnos seleccionados IRENE FIGUEROA  GALLEGO, NORA TEPLAN, LOURDES GACÍA DÍAZ, JORGE TORRELLAS ALONSO, KEVIN LOBATO MORALES, LIN CALLE CORRAL, MIGUEL SAINZ OJEDA, ADRIÁN SÁNCHEZ ENCABO, FRAN SOMOZA RODRÍGUEZ, JAVIER GIL MUÑÍZ, MARÍA DE LA HAZA ARGÜELLES, MARTA LABAD ARIAS. 

Accademia di Belle Arti di Bari: profesores participantes FABIO BONANNI, PATRIZIA D’ORAZIO, ANTONIO CICCHELLI, MAGDA MILANO, MAURO MEZZINA, UGO MOLGANI, GIUSEPPE NEGRO, PIPPO PATRUNO, CARLO SIMONE, IOLANDA SPAGNO, GIUSEPPE SYLOS LABINI, TARSHITO; asistentes seleccionados: GIULIA BARONE, GIUSY LONGO, DINO LORUSSO, DIANA PRISCILLA SBLANO, ANTONELLA SPADAVECCHIA; alumnos seleccionados DANIELA ADDANTE, DOMENICO CANCELLARA, LILIANA CAPOZZO, LISA CUTRINO, LORENZO GALUPPO, ROSANNA CARMEN LATORRATA, ANGELA LAZAZZERA, GIUSEPPE MARINELLI, VINCENZA MASCOLO, SARA MININNI, PAOLO NOTARISTEFANO, EVA NOVIELLI, GRAZIA PALUMBO, ANTONELLA PELLINO, LETIZIA RICCARDI, SONIA SCIANDIVASCI, PIERFEDERICA VERDEGIGLIO, RAFFAELE VITTO.

Il titolo della mostra fa riferimento all’indole appassionata dei popoli spagnolo e italiano, che si manifesta anche nel disegno. La scelta di questa tecnica per i lavori è stata operata perché s’intende focalizzare l’attenzione sull’importanza che il disegno ancora possiede nella cultura artistica attuale, mostrando l’evoluzione che esso fa registrare nel Contemporaneo, rispetto al disegno accademico.

Dopo Madrid la mostra farà tappa a Bari nella Galleria dell’Accademia di Belle Arti di Bari in via Cesare Battisti, 22 in Mola di Bari dal 14 al 28 ottobre.

La mostra si avvale dei patrocini del Comune di Bari, della facoltà di Belle Arti dell’Università Complutense di Madrid, dell’Accademia di Belle Arti di Bari, dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, della Biblioteca Musical Victor Espinós di Madrid, dell’Associazione Dicunt di Bari.

La mostra si potrà visitare fino al 21 settembre 2016 negli orari di apertura al pubblico della facoltà di Belle Arti. Infotel. +34 91 394 36 57.

 

Per maggiori informazioni sul recital si può contattare la dr.ssa Maria Antonella Sardelli: +34 653 404137.

Attachments:
Download this file (Locandina.pdf)Locandina.pdf[ ]1190 kB

Si comunica che mercoledì 23 maggio 2018 dalle h 14, nella Biblioteca dell'Accademia, il prof. Jacek Jazwierski, storico dell'arte dell'Università Jan Kochanowski di Kielce (Polonia), terrà una lezione dedicata al ruolo della Regina Bona Sforza in Polonia.

Venerdì 11 marzo 2016 alle h. 11 in aula 9 la prof. Petruzzelli, docente coordinatore Erasmus, incontrerà gli studenti interessati alle mobilità secondo i due bandi aperti, in scadenza il 24 c.m.

Prima di quella data si consiglia di leggere attentamente i bandi e di navigare nei siti delle istituzioni straniere, partner dell'Accademia di Belle Arti di Bari, elencati negli stessi bandi.

Venerdì 18 maggio 2018,  h. 14 - 17, in aula 9 nella sede di Bari, la prof.ssa Petruzzelli e la dr.ssa Ippolito terranno incontri individuali con tutti gli studenti idonei alla mobilità per studio e per traineeship sia per il primo sia per il secondo semestre dell'anno accademico 2018-2019. Questioni organizzative e di programmazione delle attività per i prossimi giorni e per i prossimi mesi rendono necessaria la presenza di tutti.

È indetta una selezione per titoli per dotare il settore Erasmus di una lista di studenti BUDDY, cui attingere in base al numero degli studenti stranieri che svolgeranno una mobilità per studio o per traineeship nell’anno accademico 2017-2018 presso l’Accademia di Belle Arti di Bari.

Il buddy è lo studente esperto, il quale svolge tutoraggio nei confronti dello studente Erasmus che viene dall’estero. Lo studente “Erasmus in” è affidato al buddy già prima dell’arrivo a Bari e in ogni fase dell’attività accademica (informazioni logistiche, culturali, orari e frequenza delle materie presenti nel learning agreement, mediazione con i docenti, modalità di svolgimento degli esami finali, inserimento nella vita accademica e cittadina, etc.).

Possono partecipare alla selezione gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari che abbiano svolto una mobilità Erasmus per studio o per traineeship dall’anno accademico 2014-2015; abbiano un livello certificato da OLS (online linguistic course) di almeno il grado B1 di Inglese e/o di altra lingua europea; si iscrivono per l’anno accademico 2017-2018 all’Accademia di Belle Arti di Bari.

A ciascuno studente che svolgerà in modo soddisfacente la funzione di buddy sarà attribuito un credito formativo e un compenso netto di Euro 100 a studente.

 

Modulo in allegato

Attachments:
Download this file (prot 1640 bando buddy 2.pdf)prot 1640 bando buddy 2.pdf[ ]27 kB

Scadenza 24.03.2016

In allegato bando e moduli di domanda.

Attachments:
Download this file (Bando_Erasmus_2016.pdf)Bando_Erasmus_2016.pdf[ ]327 kB