News

Per la realizzazione della mostra «Le stanze dell'Io»

le cattedre di «Metodologia della Progettazione» e di «Scenotecnica»

organizzano un WORKSHOP per la progettazione e realizzazione dei modelli

il workshop si svilupperà in due fasi:

1° fase: realizzazione dei disegni esecutivi e dei modelli in scala 1:10; (12 ore)

2° fase: costruzione dei modelli in scala 1:1; (36 ore)

il workshop si terrà a Mola, presso il Laboratorio di Scenotecnica nei giorni di martedì , mercoledì e giovedì dalle ore 9:30 alle 15:30

sotto la guida del prof. Paolantonio De Carlo e del prof. Carlo Ferraro.

Ai partecipanti al workshop saranno assegnati n.2 Crediti Formativi

 

Per informazioni rivolgersi ai docenti organizzatori

SEMINARIO - EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L' ARTE CONTEMPORANEA

Duchamp e l'immagine movimento

Seminario con Marco Senaldi

Mercoledi' 13 aprile 1016, ore 9,30, Accademia di Belle Arti di Bari, aula 10

incontro con lo studioso di riconosciuto spessore Marco Senaldi. 

---- 

Il seminario affronta il tema “Duchamp e l'immagine movimento” L'opera di Duchamp è stata spesso interpretata a partire dalla formidabile rivoluzione introdotta dai ready-made. Questo però ha portato a sottovalutare il fatto che, come Duchamp stesso ebbe a dire, i ready-made "esistono solo nella nostra memoria", come lampi visivi, impronte mnemoniche, e soprattutto "immagini in movimento" a cui l'artista si dedicò per tutta la vita, con le sculture cinetiche, i numerosi contributi cinematografici, le interviste televisive, fino al capolavoro postumo Etant données: 1 la chute d'eau. 2 le gaz d'éclairage.

L’incontro è promosso dall'Accademia di Belle Arti di Bari e ideato e curato dai professori Antonella Marino e Maria Vinella nell'ambito del progetto “EDUCATIONAL MANAGEMENT PER L’ARTE CONTEMPORANEA". 

Marco Senaldi, docente di estetica dei media in numerose università, tra cui Milano Bicocca, IULM Milano, LUISS Roma, insegna attualmente presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. A livello teorico ha pubblicato vari saggi tra cui Enjoy. Il godimento estetico (2003); Doppio Sguardo. Cinema e arte contemporanea (2008); Arte e Televisione (2009); Obversione. Media e disidentità (2014). Ha organizzato conferenze e incontri con filosofi e artisti, e diverse mostre di arte contemporanea come Cover Theory (2003), Suburbia (2004), Il marmo e la celluloide (2006), Abracadabra. Athos Ongaro (2011).

Agli studenti partecipanti è riservato mezzo credito.

Info: 338.5900914

7-8 aprile 2016

Mola di Bari (BA)

 

Il workshop sulla Digitalizzazione di Opere d’Arte intende fornire allo studente una preparazione esaustiva sulla didattica della digitalizzazione attraverso un sistema di fotografia elaborato e pubblicato  dalla Nikon, che condurrà il dott. Roberto Sibilano.(https://www.nikonschool.it/experience/riproduzione-opere-arte-con-reflex.php ).

Il workshop prevede una prima parte di teoria e pratica sulla fotografia digitale, ed una seconda parte non meno importante in cui gli studenti realizzeranno degli scatti fotografici di opere d’arte presenti in Accademia di Belle Arti di Bari e verranno realizzati gli scatti fotografici per la seconda edizione del catalogo Barca. Le attrezzature idonee alla riproduzione fedele dell’opera d’arte, saranno fornite dal dott. Roberto Sibilano durante tutte le ore del workshop.

L’importanza della conoscenza degli strumenti e delle tecniche per la digitalizzazione di qualsiasi bene nasce dalle innumerevoli richieste da parte della Comunità Europea di figure esperte nel settore della fotografia digitali.

Al termine del workshop, della durata di 30 ore, sarà rilasciato un attestato di partecipazione e frequenza.

Si comunica che dal giorno 25.04.2016 le attività didattiche delle sedi di Bari e Mola dell’Accademia di Belle Arti saranno sospese per le festività Pasquali, dette attività riprenderanno regolarmente il giorno 04 aprile 2016.

Semeia - Mostra di Incisioni

19 Marzo - 10 Aprile 2016
Castello Carlo V, Centro Storico, Monopoli (BA)

a cura della 1a Catt di Grafica d’arte dell’Accademia di Belle Arti di Bari
con il patrocinio del Comune di Monopoli Assessorato alla Cultura.

In collaborazione con Giardino Botanico "Lama degli Ulivi"


Inaugurazione : Sabato 19 Marzo 2016 dalle ore 18.00 alle ore 21.30
Orari:
Marzo: 10 - 12 / 17 - 20
Aprile: 10 - 12 / 18 - 21

Info e contatti 333.66.51.435 - 380.36.88.985 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 19 Marzo alle ore 18 presso il Castello Carlo V si inaugura la mostra di incisioni “Semeia”

La mostra propone, attraverso l’esposizione di oltre 40 opere, nuovi dialoghi tra riflessione e critica, delle ricerche degli studenti di una delle due cattedre di Grafica d’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Bari.
Con loro espongono allievi dell’Accademia di Belle Arti di Roma e i maestri V. Cotugno e A. Pagliarulo. Vengono messi a confronto giovani artisti che, pur nella varietà e diversità, sono accomunati dalla ricerca, tesi a guardare al futuro per meglio conservare la tradizione nell’innovazione. Questi artisti del segno ripercorrono tecniche e linguaggi del passato con nuovo e vivo interesse, sollecitati da una importante energia di sperimentazione e gusto della contaminazione che consente che le linee, le ombre, le macchie, i neri, i grigi, i bianchi, gli inchiostri, i tempi di morsura, i solchi, i segni di ognuna di queste incisioni, sia segnale vivo di una rinnovata visione dell’opera grafica. Il percorso espositivo ci restituisce così il fascino della manualità e il tempo della riflessione che si rivela attento alle spinte del linguaggio contemporaneo. Repertori diversi che sottolineano la costante ricerca della forza dell’immagine attraverso il disegno, base sostanziale e imprescindibile della creatività figurativa.

Espongono i Maestri: Vito Cotugno, Angelo Pagliarulo.
I Cultori della materia: Valentina Bianco, Mariangela Cassano, Gianni De Serio, Maurizio Muolo.
Gli allievi: Cosima Acquaviva, Mauro Altamura, Cosimo Argentiero, Federica Bevilacqua, Valerio Bevilacqua, Mauro De Candia, Antonio Giovane, Lucia Lacirignola, Pasquale Magarelli, Michela Palmieri, Maria Zvaric, Teresa Benedetta Caroleo, Luis Alberto Cutrone, Cristina Piciacchia, Izumi Toyoda, Li Ke.

Cura organizzativa:
Proff. Vito Cotugno, Angelo Pagliarulo
Cultori della materia Mariangela Cassano, Gianni De Serio, Maurizio Muolo

Testo critico: Giustina Coda