Mostre e eventi

 
OPEN DAY. PORTE APERTE IN ACCADEMIA
Una giornata per conoscere la rinnovata offerta formativa e visitare aule, laboratori e spazi espositivi dell’Accademia di belle Arti di Bari
 
 
Martedì 4 giugno 2019 torna l'appuntamento con l'Open Day dell'Accademia di Belle Arti di Bari, una giornata di orientamento finalizzata alla scelta post diploma attraverso la presentazione della rinnovata Offerta Formativa di I e II livello.
Una formazione che si pone in perfetta sintonia con le esigenze del nostro tempo in equilibrio tra tradizione ed innovazione.
Un percorso formativo attento alla tradizione, alla ricerca, alla progettazione e ai linguaggi della comunicazione artistica oltre che alla trasformazione e evoluzione delle discipline dell’arte, nonché alla sperimentazione dei nuovi materiali e tecnologie sino ad arrivare alle più recenti tecniche audiovisive.
Durante la giornata, studenti e docenti dell'Accademia, saranno a disposizione per fornire informazioni su corsi, piani di studio, attività didattiche e possibili sbocchi nel mondo del lavoro oltre che ad accompagnare i visitatori alla visita delle aule e dei laboratori artistici della sede principale di Via Giuseppe Re David, 189 – Bari.

Sarà inoltre possibile informarsi sui servizi di sostegno allo studio (borse di studio, alloggio e mense universitarie), sui progetti di mobilità internazionale Erasmus+ e partecipare a lezioni aperte al pubblico.

L’Open Day è un’occasione unica per vedere da vicino cosa succede nella nostra Accademia.

Programma della giornata:

ore 10 - saluto del Direttore, Prof. Giancarlo Chielli, Biblioteca
ore 11/17 – presentazione dei corsi e visite delle aule, laboratori e spazi espositivi dell’Accademia, sotto la guida dei docenti e studenti.

Tutte le informazioni in allegato.

 

Attachments:
Download this file (SENSIBILI_ATMAB.pdf)SENSIBILI_ATMAB.pdf[ ]1251 kB

Grazie a Francesca Capone organizzatrice del Festival del Nerd in corso presso gli spazi espositivi del Centro Commerciale GradApulia di Foggia, prosegue la mostra tributo ai personaggi di Andrea Pazienza degli studenti del corso di Illustrazione Scientifica dell'Accademia di Belle Arti di Bari, curata dalla Prof.ssa Rosa Anna Pucciarelli e dal cultore della materia Salvatore Modugno. Saranno esposte le opere di: Mauro Altamura, Valeria Angiulli, Ettore Basciano, Dario Battista, Rossella Binetti, Francesca Bonifazi, Alessandro Cataldi, Marcello Caterina, Alessandro Colasanto, Flavia Corvelli, Fabio Cristantiello, Paola Di Giulio, Eleonora Lerario, Alessia Lofano, Pasquale Magarelli, Domenica Massa, Sal Modugno, Sara Molino, Luna Montatore, Francesca Noya, Alessia Palladino, Miriam Palumbo, Marco Panarese, Donato Pinto, Vittoria Ricci, Onofrio Rubini, Michele Santoruvo, Annarita Scaramuzzi, Nicola Violante e Anna Sara Zambetti.

Si allega programma dell’evento

La Prof.ssa Rosa Anna Pucciarelli, coordinatrice dell’evento, è lieta di comunicare in anteprima il programma della XII edizione del Festival dell'arte russa a Bari e Polignano, che vedrà coinvolta anche quest’anno l’Accademia di Belle Arti di Bari, il 18 maggio nella sede di Mola di Bari alle ore 10.30, in un interessante scambio culturale tra il prof. Vitale Ermoleaev dell’istituto Cinematografico Statale S.A. Gerasimov di Mosca ed i docenti Fabio Bonanni e Gino Colapietro, dell’Accademia di Belle Arti di Bari.

La lezione dal titolo: “il quadro storico nel film a soggetto”, si svolgerà presso la sala conferenze della sede di Mola.

Attachments:
Download this file (Locandina_lezione accademia.jpg)Locandina_lezione accademia.jpg[ ]2134 kB
Download this file (Locandina_programma_IT.jpg)Locandina_programma_IT.jpg[ ]2128 kB

Ovunque, la sconfinatezza delle arti visive

Inaugurazione della collettiva degli studenti delle Accademie di Belle Arti di Bari e Foggia,

curata da Gaetano Centrone, giovedì 17 maggio, alle 19,  nella Sala dei Templari di Molfetta

Ovunque è la collettiva degli studenti delle Accademie di Belle Arti di Bari e Foggia che sarà inaugurata giovedì 17 maggio, alle 19, nella Sala dei Templari di Molfetta, in piazza Municipio. La mostra dei ventisei giovani artisti è curata da Gaetano Centrone, docente nelle due accademie pugliesi.

Ovunque – spiega Centrone  nasce dall’esperienza della manifestazione dell’Accademia di Bari intitolata La pittura, ovunque, estesa per l’occasione agli altri linguaggi artistici e all’Accademia di Foggia. Il significato è duplice: da un lato indica la sconfinata possibilità delle arti visive contemporanee di essere create con ogni tipo di materiale, dall’altro suggerisce l’intrinseca potenzialità lirica di ogni attimo e di ogni esperienza”.

L’evento gode del patrocinio del Comune di Molfetta e vede la collaborazione della Fondazione Gaetano Morgese di Terlizzi, che attraverso il suo presidente Giovanni Morgese premierà un artista. Il comitato scientifico della mostra è composto dai docenti delle due accademie: Fabio Bonanni, Giancarlo Chielli, Piero Di Terlizzi, Antonino Foti, Marco Neri, Giuseppe Teofilo e Luca Vele. Alla cerimonia inaugurale interverranno il sindaco di Molfetta Tommaso Minervini, l'assessore alla Cultura del Comune di Molfetta Sara Allegretta, il direttore del dipartimento Cultura della Regione Puglia Aldo Patruno, l'assessore alla Cultura del Comune di Bari Silvio Maselli, il direttore dell'Accademia di Bari Giuseppe Sylos Labini e la direttrice dell'Accademia di Foggia Eva Belgiovine.

Gli artisti in mostra sono Sara Abbadessa, Damiano Azzizia, Angela Campobasso, Valentina Catano, Lisa Cutrino, Antonio delli Carri, Natalija Dimitrijević, Francesco Di Chiano, Cleonice Di Muro, Angela Fusillo, Lorenzo Galuppo, Giuseppe Ghiro, Nona Kumanova, Stefano Lotito, Pierpaolo Marchitelli, Davide Monteseno, Paolo Notaristefano, Grazia Palumbo, Fabrizio Riccardi, Angela Russi, Rachele Sabatino, Serena Semeraro, Serena Signorile, Federica Tonti, Annagina Totaro, Rita Valentino.

La mostra sarà aperta tutti i giorni dal 18 al 31 maggio, presso la Sala dei Templari di Molfetta, con apertura dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21 (ingresso libero).