Bacheca Erasmus

ERASMUS studenti.

Rispetto al bando pubblicato per l'a.a. 2018-2019, una recentissima disposizione dell'Agenzia Erasmus ha disposto la maggiorazione per condizione economica svantaggiata anche agli studenti in mobilità per traineeship che rientrino nelle soglie reddituali indicate (gli studenti beneficiari non devono superare, per nucleo familiare, calcolati sui redditi 2017 un ISEE entro i 23000 Euro e un ISPE entro i 50000 euro, come da DM 23 marzo 2016 n. 174, cfr. http://attiministeriali.miur.it/anno-2016/marzo/dm-23032016.aspx). Pertanto si invitano gli studenti che rientrano in tali soglie di reddito e che effettueranno la mobilità per traineeship in tutto il prossimo a.a. a provvedere al più presto a fornirci tale modello. Si ricorda di provvedere al modello anche agli studenti in mobilità per studio che rientrano nelle stesse condizioni se non hanno ancora presentato l'ISEE. Il modello va inserito in una busta all'attenzione della prof.ssa Petruzzelli con la dicitura modello ISEE e lasciato al banco della segreteria entro il 31 agosto o spedito a mezzo posta all'Accademia.

Si comunica che mercoledì 23 maggio 2018 dalle h 14, nella Biblioteca dell'Accademia, il prof. Jacek Jazwierski, storico dell'arte dell'Università Jan Kochanowski di Kielce (Polonia), terrà una lezione dedicata al ruolo della Regina Bona Sforza in Polonia.

Venerdì 18 maggio 2018,  h. 14 - 17, in aula 9 nella sede di Bari, la prof.ssa Petruzzelli e la dr.ssa Ippolito terranno incontri individuali con tutti gli studenti idonei alla mobilità per studio e per traineeship sia per il primo sia per il secondo semestre dell'anno accademico 2018-2019. Questioni organizzative e di programmazione delle attività per i prossimi giorni e per i prossimi mesi rendono necessaria la presenza di tutti.

Prot .754 del 06/04/2018

Le domande di mobilità studentesca Erasmus - per il periodo I giugno 2018 / 30 settembre 2019 – sono state 31 per studio e 29 per traineeship. Si comunica che risultano tutte idonee a eccezione di quella per traineeship della candidata Francesca Pia Tolomeo perché sprovvista degli allegati richiesti dal bando.

In attesa di conoscere l'entità del finanziamento europeo e poter stilare una graduatoria di mobilità finanziabili, dato l'alto numero delle richieste si precisa che se i fondi saranno insufficienti a coprire tutte le richieste si darà la precedenza a chi non ha mai effettuato alcuna mobilità nella propria carriera accademica (considerando sia la laurea triennale sia la specialistica) e che, sempre in relazione ai fondi, i candidati che hanno presentato domanda sia per studio sia per traineeship saranno chiamati a scegliere per una tipologia di mobilità nella prima fase (salvo la possibilità di usufruire della seconda tipologia di mobilità se finanziariamente sarà possibile).

Allo scopo di ampliare quanto più possibile il numero delle mobilità, anche chi ha chiesto di svolgere all'estero un intero anno accademico potrà usufruire inizialmente di un solo semestre (salvo la possibilità di prolungare il periodo se finanziariamente sarà possibile).

Entro il 27 aprile è poi necessario che coloro i quali abbiano indicato nella domanda di voler usufruire della maggiorazione della borsa Erasmus per condizione economica svantaggiata, maggiorazione prevista per la sola mobilità per studio, presentino alla coordinatrice Erasmus il modello ISEE relativamente ai redditi del nucleo familiare dell'anno 2017.

Infine si comunica che alle destinazioni già dichiarate nel bando, in base all'accordo sottoscritto lo scorso marzo si aggiunge l'Escuela de Arte di Siviglia (Spagna), http://www.escueladeartedesevilla.es/, che accetta due studenti per un semestre ciascuno per studio e studenti per traineeship da valutare caso per caso.